A.S.L. Salerno P.O. di Sapri: l’Ufficio Ticket abilitato a timbrare le ricette ambul. prenotate dei P.O. e Distretti

0

Regione Campania e provincia di Salerno

Regolarizzato anche l’Ufficio Ticket del P.O. di Sapri a timbrare le ricette di prestazioni o visite ambulatoriali prenotate provenienti da altri P.O. e Distretti dell’A.S.L. Salerno e tutto per portarlo a norma come gli altri Uffici Ticket dell’A.S.L. Salerno.
Infatti ha la visibilità degli altri Uffici e controllare qualsiasi ricetta prenotata proveniente dall’A.S.L. Salerno e con la grande gioia del Cav. Attilio De Lisa di Sanza della Diocesi di Teggiano – Policastro quale dipendente di ruolo dell’A.S.L. Salerno presso la Direzione Sanitaria dello stesso Ospedale Immacolata di Sapri che si è movimentato insieme al Direttore Sanitario Dott.ssa Maria Ruocco e subito il Resp. CUP Aziendale Carmine Mangino ha risposto positivamente insieme allo stesso CUP A.S.L. Salerno.
Non per niente va un elogio e apprezzamento al CUP Aziendale e alla Sede Centrale di Salerno e visto che l’Ufficio competente del Cav. De Lisa (con valori Religiosi Cristiani appartenente all’Ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa facendo capo a Papa Francesco e vicino alla Santa Sede – Vaticano e CEI oltre a quello dei Cavalieri Templari di Pagani e al rispetto della Giustizia con valori di Legalità e Trasparenza quotidiana) è legalizzato a livelllo centrale e quindi tenendola al corrente di ogni suo passo.
Inoltre con tutte le difficoltà locali è riuscito anche a creare una rete Organizzativa locale con i vari Servizi e Reparti ambulatoriali e in più è in stretto rapporto sia con il Direttore Amministrativo Avv. Marilinda Martino che con il Direttore Sanitario Dott. Adamo Maiese del Distretto Sanitario Sapri – Camerota oltre in simbiosi sia con il CUP di Vallo della Lucania e Aziendale che la Sede Centrale di Salerno di cui il Direttore Generale Antonio Squillante,Direzioni (Generale,Sanitaria e Amministrativa),Ufficio Gabinetto e Strutture Centrali.
Infine salvaguardare la Salute del Cittadino è un dovere e un obbligo e va fatto anche al rispetto della Sede Centrale di Salerno ed oltre,quindi agendo sempre contro gli sprechi e l’ufficio competente del Cav. De Lisa è di lucro e non di spreco per l’Azienda.Regione Campania e provincia di Salerno

Regolarizzato anche l’Ufficio Ticket del P.O. di Sapri a timbrare le ricette di prestazioni o visite ambulatoriali prenotate provenienti da altri P.O. e Distretti dell’A.S.L. Salerno e tutto per portarlo a norma come gli altri Uffici Ticket dell’A.S.L. Salerno.
Infatti ha la visibilità degli altri Uffici e controllare qualsiasi ricetta prenotata proveniente dall’A.S.L. Salerno e con la grande gioia del Cav. Attilio De Lisa di Sanza della Diocesi di Teggiano – Policastro quale dipendente di ruolo dell’A.S.L. Salerno presso la Direzione Sanitaria dello stesso Ospedale Immacolata di Sapri che si è movimentato insieme al Direttore Sanitario Dott.ssa Maria Ruocco e subito il Resp. CUP Aziendale Carmine Mangino ha risposto positivamente insieme allo stesso CUP A.S.L. Salerno.
Non per niente va un elogio e apprezzamento al CUP Aziendale e alla Sede Centrale di Salerno e visto che l’Ufficio competente del Cav. De Lisa (con valori Religiosi Cristiani appartenente all’Ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa facendo capo a Papa Francesco e vicino alla Santa Sede – Vaticano e CEI oltre a quello dei Cavalieri Templari di Pagani e al rispetto della Giustizia con valori di Legalità e Trasparenza quotidiana) è legalizzato a livelllo centrale e quindi tenendola al corrente di ogni suo passo.
Inoltre con tutte le difficoltà locali è riuscito anche a creare una rete Organizzativa locale con i vari Servizi e Reparti ambulatoriali e in più è in stretto rapporto sia con il Direttore Amministrativo Avv. Marilinda Martino che con il Direttore Sanitario Dott. Adamo Maiese del Distretto Sanitario Sapri – Camerota oltre in simbiosi sia con il CUP di Vallo della Lucania e Aziendale che la Sede Centrale di Salerno di cui il Direttore Generale Antonio Squillante,Direzioni (Generale,Sanitaria e Amministrativa),Ufficio Gabinetto e Strutture Centrali.
Infine salvaguardare la Salute del Cittadino è un dovere e un obbligo e va fatto anche al rispetto della Sede Centrale di Salerno ed oltre,quindi agendo sempre contro gli sprechi e l’ufficio competente del Cav. De Lisa è di lucro e non di spreco per l’Azienda.