Capaccio. Allarme furti sul litorale. Nel mirino le auto dei turisti

0

Capaccio. Con l’arrivo delle belle giornate di sole si intensifica il fenomeno dei furti lungo il litorale di Paestum. «I soliti noti – denunciano alcuni residenti della contrada marittima della Licinella – hanno iniziato a fare razzia ai danni delle auto in sosta lungo il litorale pestano. Chiediamo più controlli delle forze dell’ordine. Con i turisti, che sono le vittime preferite di questi malviventi, ci facciamo davvero una pessima figura. È inconcepibile che non si possa lasciare l’auto in sosta lungo il litorale senza che venga presa di mira da questi furfanti». A finire nella rete dei malviventi sono soprattutto gli stranieri e turisti in genere che lasciano nelle proprie auto borse ed altri oggetti. Chiudere l’auto purtroppo non serve a nulla perché i malviventi riescono a forzare la portiera o comunque infrangono i finestrini. I malcapitati oltre al furto subiscono anche il danno che in alcuni casi è superiore al valore degli oggetti rubati. «C’è da scommetterci che in questi giorni di festa i malviventi colpiranno a raffica – concludono i residenti – per questo bisogna intensificare i controlli». (La Città di Salerno)    

Capaccio. Con l’arrivo delle belle giornate di sole si intensifica il fenomeno dei furti lungo il litorale di Paestum. «I soliti noti – denunciano alcuni residenti della contrada marittima della Licinella – hanno iniziato a fare razzia ai danni delle auto in sosta lungo il litorale pestano. Chiediamo più controlli delle forze dell’ordine. Con i turisti, che sono le vittime preferite di questi malviventi, ci facciamo davvero una pessima figura. È inconcepibile che non si possa lasciare l’auto in sosta lungo il litorale senza che venga presa di mira da questi furfanti». A finire nella rete dei malviventi sono soprattutto gli stranieri e turisti in genere che lasciano nelle proprie auto borse ed altri oggetti. Chiudere l’auto purtroppo non serve a nulla perché i malviventi riescono a forzare la portiera o comunque infrangono i finestrini. I malcapitati oltre al furto subiscono anche il danno che in alcuni casi è superiore al valore degli oggetti rubati. «C’è da scommetterci che in questi giorni di festa i malviventi colpiranno a raffica – concludono i residenti – per questo bisogna intensificare i controlli». (La Città di Salerno)