La McDonald’s sbanca Verona: trionfo nel “Trofeo Internazionale Olivieri”

0

Le “Piccole Pesti” di coach Pasciari si aggiudicano la manifestazione under 18 internazionale
La presidentessa Elvezia Chiacchiaro: “Momento di grande orgoglio per tutta la città di Nola”
La schiacciatrice bruniana classe ’97, Giovanna Prisco, nominata Mvp della competizione. Sventola la bandiera di Nola sul gradino più alto del podio del Torneo Internazionale Olivieri di Verona. La selezione femminile Under 18 del Nola Città dei Gigli a.s.d., griffata McDonald’s, ha infatti trionfato nella prestigiosa competizione giovanile disputatasi dal 2 al 4 aprile nel capoluogo veneto portando a casa un trofeo che inorgoglisce tutta la comunità bruniana. Al termine di una due giorni di grande pallavolo, le “Pesti” della McDonald’s hanno sbaragliato la concorrenza di alcune delle più blasonate realtà giovanili del nord italia ed internazionali mettendo in serbatoio un ricco carico di esperienza ed entusiasmo in vista di un rush finale di stagione che si spera possa produrre nuovi ed altrettanto prestigiosi successi.
L’avventura della McDonald’s Nola a Verona si aperta con il successo netto e convincente per 2-0 ai danni delle padrone di casa dell’ABS Computer Verona. Nello stesso giorno, le giovanissime bruniane, hanno battuto anche le parietà della Pallavolo Cantù sempre per 2-0 per poi chiudere in bellezza il proprio girone di qualificazione a punteggio pieno e senza aver concesso neanche un set alle avversarie, grazie ai successi su Northern Lights Minnesota e Grafiche Mps Castronno. Il cammino trionfale delle “Pesti” bruniane è proseguito poi nei quarti di finale contro le slovene del Triglav Kranj, battute 2-0, ed in semifinale contro l’Antares Igevo, battuta anche in questo caso con punteggio netto. Nell’ultimo atto del Trofeo Internazionale Olivieri, la McDonald’s Nola, oramai lanciata verso l’ennesimo traguardo di prestigio da aggiungere a quelli già tagliati nel recente passato, ha battuto senza esitazioni ed anche in questo caso in maniera netta, il Bassa Valagarina Bassa di Trento mandando in visibilio i tanti tifosi nolani giunti a Verona per sostenere il team giovanile bruniano. 3-0, festa grande sul podio della competizione internazionale, ed un pizzico di emozione per i protagonisti e le protagoniste di questa splendida spedizione. “Questo successo è dedicato a tutta la città di Nola – ha esordito la presidentessa bruniana Elvezia Chiacchiaro –. Siamo fieri ed orgogliosi di aver portato il nome ed i simboli della nostra amata città sul gradino più alto del podio di un torneo tanto prestigioso e competitivo. Inutile sottolineare quanto e come siamo fieri di poter vantare una selezione Under 18 che ha raccolto vittorie e complimenti da tutti i partecipanti inorgogliendo il nostro instancabile staff tecnico e dirigenziale. Questo trofeo da aggiungere in bacheca, lo dedichiamo al nostro caro Sabato Napolitano, scomparso di recente, che certamente avrebbe fatto parte di questa spedizione a Verona. Infine auguriamo a tutti una serena e felice Pasqua”. Al termine della competizione la schiacciatrice classe ’97 della McDonald’s Nola, Giovanna Prisco, è stata nominata Mvp (Miglior Giocatrice in assoluto) del Torneo. Complimenti alla nostra Giovanna per lo splendido risultato individuale conseguito!

Ufficio Stampa Nola Città dei Gigli a.s.d.Le “Piccole Pesti” di coach Pasciari si aggiudicano la manifestazione under 18 internazionale
La presidentessa Elvezia Chiacchiaro: “Momento di grande orgoglio per tutta la città di Nola”
La schiacciatrice bruniana classe ’97, Giovanna Prisco, nominata Mvp della competizione. Sventola la bandiera di Nola sul gradino più alto del podio del Torneo Internazionale Olivieri di Verona. La selezione femminile Under 18 del Nola Città dei Gigli a.s.d., griffata McDonald’s, ha infatti trionfato nella prestigiosa competizione giovanile disputatasi dal 2 al 4 aprile nel capoluogo veneto portando a casa un trofeo che inorgoglisce tutta la comunità bruniana. Al termine di una due giorni di grande pallavolo, le “Pesti” della McDonald’s hanno sbaragliato la concorrenza di alcune delle più blasonate realtà giovanili del nord italia ed internazionali mettendo in serbatoio un ricco carico di esperienza ed entusiasmo in vista di un rush finale di stagione che si spera possa produrre nuovi ed altrettanto prestigiosi successi.
L’avventura della McDonald’s Nola a Verona si aperta con il successo netto e convincente per 2-0 ai danni delle padrone di casa dell’ABS Computer Verona. Nello stesso giorno, le giovanissime bruniane, hanno battuto anche le parietà della Pallavolo Cantù sempre per 2-0 per poi chiudere in bellezza il proprio girone di qualificazione a punteggio pieno e senza aver concesso neanche un set alle avversarie, grazie ai successi su Northern Lights Minnesota e Grafiche Mps Castronno. Il cammino trionfale delle “Pesti” bruniane è proseguito poi nei quarti di finale contro le slovene del Triglav Kranj, battute 2-0, ed in semifinale contro l’Antares Igevo, battuta anche in questo caso con punteggio netto. Nell’ultimo atto del Trofeo Internazionale Olivieri, la McDonald’s Nola, oramai lanciata verso l’ennesimo traguardo di prestigio da aggiungere a quelli già tagliati nel recente passato, ha battuto senza esitazioni ed anche in questo caso in maniera netta, il Bassa Valagarina Bassa di Trento mandando in visibilio i tanti tifosi nolani giunti a Verona per sostenere il team giovanile bruniano. 3-0, festa grande sul podio della competizione internazionale, ed un pizzico di emozione per i protagonisti e le protagoniste di questa splendida spedizione. “Questo successo è dedicato a tutta la città di Nola – ha esordito la presidentessa bruniana Elvezia Chiacchiaro –. Siamo fieri ed orgogliosi di aver portato il nome ed i simboli della nostra amata città sul gradino più alto del podio di un torneo tanto prestigioso e competitivo. Inutile sottolineare quanto e come siamo fieri di poter vantare una selezione Under 18 che ha raccolto vittorie e complimenti da tutti i partecipanti inorgogliendo il nostro instancabile staff tecnico e dirigenziale. Questo trofeo da aggiungere in bacheca, lo dedichiamo al nostro caro Sabato Napolitano, scomparso di recente, che certamente avrebbe fatto parte di questa spedizione a Verona. Infine auguriamo a tutti una serena e felice Pasqua”. Al termine della competizione la schiacciatrice classe ’97 della McDonald’s Nola, Giovanna Prisco, è stata nominata Mvp (Miglior Giocatrice in assoluto) del Torneo. Complimenti alla nostra Giovanna per lo splendido risultato individuale conseguito!

Ufficio Stampa Nola Città dei Gigli a.s.d.