Alan Parson il mago del suono al Tre Sorelle di Positano

0

l genio del suono è tornato con un tour esaltante, in cui ha riproposto gli straordinari successi della sua carriera in Italia, fra una tappa e l’altra è venuto in Costiera amalfitana, qui è stato visto nel ristorante Le Tre Sorelle della famiglia Pisacane, con un nuovo look arabeggiante, qui Michele, Teresa ed il figlio Luigi continuano una consolidata tradizione familiare di accoglienza e ospitalità con uno staff che porta avanti con professionalità l’attività del ristorante punto di riferimento per molti turisti ed habituè. Ma chi è Alan Parson?  Alan Parsons è nato a Londra il 20 dicembre 1948  è un cantante, musicista e tecnico del suono, che ha contribuito a realizzare i lavori più importanti dei Beatles, Pink Floyd, Al Stewart e John Miles. Nel 1968 era già ingegnere del suono presso i leggendari Abbey Road Studios collaborando per il monumentale Abbey Road dei Beatles, già questo potrebbe bastare per rendere l’ idea, se non fosse che tutti i dischi in dove ha messo mano sono diventati leggenda del rock, come The Dark Side Of The Moon dei Pink Floyd. Nel 1975 con l’ amico Eric Woolfson (Glasgow, 18 marzo 1945 – Londra, 2 dicembre 2009) formò una band di rock progressive chiamata The Alan Parsons Project, che esordì l’ anno successivo con il disco Tales of Mystery and Imagination – Edgar Allan Poe, poi dopo l’ album Freudiana del 1990 si sciolse. Alan Parson ha continuato la sua carriera senza il logo del Project, ma realizzando sempre grandi successi. Alan Parsons Live Project tour 2015Nella serata dell’ OBI HALL di Firenze, Alan Parsons ha riproposto con energia ed anche rinnovamento, i brani della sua carriera come Luciferama, Damned If I Do, Don’t Answer Me, Breakdown / The Raven, Time, The Turn of a Friendly Card (Part One) e (Part Two), La Sagrada Familia, Limelight, Prime Time, Sirius, Eye in the Sky ed altre ancora. Straordinaria la band formata oltre che da Alan Parsons, da P.J.Olsson alla voce, dal chitarrista e cantante Alastaire Greene, Danny Thomson alla batteria, Guy Erez al basso, Tom Brooks alle tastiere, Todd Cooper voce e sax, Dan Tracey alla chitarra e Manny Focarazzo.

l genio del suono è tornato con un tour esaltante, in cui ha riproposto gli straordinari successi della sua carriera in Italia, fra una tappa e l'altra è venuto in Costiera amalfitana, qui è stato visto nel ristorante Le Tre Sorelle della famiglia Pisacane, con un nuovo look arabeggiante, qui Michele, Teresa ed il figlio Luigi continuano una consolidata tradizione familiare di accoglienza e ospitalità con uno staff che porta avanti con professionalità l'attività del ristorante punto di riferimento per molti turisti ed habituè. Ma chi è Alan Parson?  Alan Parsons è nato a Londra il 20 dicembre 1948  è un cantante, musicista e tecnico del suono, che ha contribuito a realizzare i lavori più importanti dei Beatles, Pink Floyd, Al Stewart e John Miles. Nel 1968 era già ingegnere del suono presso i leggendari Abbey Road Studios collaborando per il monumentale Abbey Road dei Beatles, già questo potrebbe bastare per rendere l' idea, se non fosse che tutti i dischi in dove ha messo mano sono diventati leggenda del rock, come The Dark Side Of The Moon dei Pink Floyd. Nel 1975 con l' amico Eric Woolfson (Glasgow, 18 marzo 1945 – Londra, 2 dicembre 2009) formò una band di rock progressive chiamata The Alan Parsons Project, che esordì l' anno successivo con il disco Tales of Mystery and Imagination – Edgar Allan Poe, poi dopo l' album Freudiana del 1990 si sciolse. Alan Parson ha continuato la sua carriera senza il logo del Project, ma realizzando sempre grandi successi. Alan Parsons Live Project tour 2015Nella serata dell' OBI HALL di Firenze, Alan Parsons ha riproposto con energia ed anche rinnovamento, i brani della sua carriera come Luciferama, Damned If I Do, Don't Answer Me, Breakdown / The Raven, Time, The Turn of a Friendly Card (Part One) e (Part Two), La Sagrada Familia, Limelight, Prime Time, Sirius, Eye in the Sky ed altre ancora. Straordinaria la band formata oltre che da Alan Parsons, da P.J.Olsson alla voce, dal chitarrista e cantante Alastaire Greene, Danny Thomson alla batteria, Guy Erez al basso, Tom Brooks alle tastiere, Todd Cooper voce e sax, Dan Tracey alla chitarra e Manny Focarazzo.