Il Pesce Pettine, film presto nelle sale

0

Presto nelle sale Cinematografiche oramai con tecnologia Dolby Stereo e 3D, il suono antico ed essenziale del pettine.

L’IDEA DI MARIA PIA CERULO: LA BAND DI PETTNI

Un personaggio che era sfondo e poi è diventato FIGURA.

“Il Pesce Pettine”, è uno ultimi film a cui hanno collaborato due tra più grandi sceneggiatori italiani e del mondo: Ennio De Concini, Suso Cecchi D’Amico.

L’idea di raccontare la storia di un pescatore che fonda una band di pettine, con l’unico strumento che sa suonare un pettine, nasce dalla collaborazione di Maria Pia Cerulo, con lo sceneggiatore premio Oscar Ennio De Concini.

Fu Maria Pia Cerulo a proporre allo sceneggiatore di inserire in quel film la figura di un pescatore che a pagamento suonasse il pettine nella piazza del paese. Ad Ennio De Concini l’idea piacque moltissimo.

Quel PERSONAGGIO CHE ERA SFONDO POI DIVENNE FIGURA DI UNA NUOVA STORIA, IL PESCE PETTINE.

Maria Pia Cerulo dichiara:

“L’icoraggiamento di Ennio fu grande ed io senza alcuna produzione all’orizzonte, a mie spese, partii per il cilento dove volevo fortemente ambientae il film. Il Cilento è un territorio in cui la difesa delle tradizioni, forse anche per eccesso, è molto forte, e questo in un’era di globalizzazione. Siamo uniti con il mondo intero oramai e per questo risulta più importante, comprendere e salvaguardare le tradizioni, perché è fondamnetale per la pace e l’armonia tenere presente che ogni paese, stato, o individuo ha la sua dimensione e l’incontro di diversità non sterssante ma è divertente, importante efonte di grande arricchimento. Non è necessario epr il buon vivere similitudini eccessive in generale nella vita.

Perciò per raccontare la storia di un pescatore che con l’unico strumneto che sa suonare un pettine, fonda una band di pettini, soggiornai a mieie spese, circa sei mesi nel paese di Acciaroli (Sa).

I miei maestri di cinema mi aveva sempre detto, quando racconti un film devi conoscere i luoghi in cui l’ambienti, come le tue tasche. Quel soggiorno fu caratterizzato dalla speranza, ero certa che questo progetto si sarebbe concretizzato prima o poi. In particolar modo voglio ringraziare il pescatore Antonio e sua moglie Clementina, Giovanni che aveva il punto intenet, Giuseppe che lavorava all’Ept di Acciaroli, la famiglia del “Sindaco Pescatore”.

Inoltre continua la regista:

“Suso Cechi D’amico, anch’essa tra le più apprezzate sceneggiatrici nel mondo, prima della sua scomparsa mi regalò una settimana di supervisone al soggetto. Mi disse che voleva aiuatre un’idea originale, un film che lei immaginava pieno di sole e di vita. Mi così recai nella sua casa ai Parioli dall’arredamneto vitale ed essenziale come il carattere di Suso. Lei mi ha fatto comprendere una cosa che pare sempice ma non lo è: il rigore, la coerenza, quando scrivi il film bisogna individuarne bene il genere, reale, surreale?…” e la creatività deve essere contenuta e direzionata da questo apparente limite”.

?

?

Il Pesce Pettine

scritto e diretto da Maria Pia Cerulo

“Edesantis Production film srl”

Direttore della Fotografia: Nino Celeste.

Tra gli interpreti: Amanda Sandrelli (nella foto dal set), Stefania Sandrelli, Adelmo Togliani, Dario Tindaro Veca, Stefano Masciarelli, Valerio Di Nardo, Elena De Santis, Bruno Colella, Carmen Napolitano, Raffale Gravina, Genny Fenny.

FILM GIRATO PREVALENTEMENTE NEL TERRITORIO DEL CILENTO (Prov. di Salerno) NEI PAESI DI : Castellabate (Location del fortunato film “Benvenuti al Sud”), Cuccaro Vetere, Ceraso (LOCATION UNICA: Agriturismo LA PETROSA), Casal Velino: LOCATION UNICA: Hotel STELLA MARIS), San Giovanni a Piro, Valva, Montecorice, Magliano Vetere, Agropoli, Stio, Felitto, Ascea.

Soltanto alcune scene sono state GIRATE A ROMA.

Presto nelle sale Cinematografiche oramai con tecnologia Dolby Stereo e 3D, il suono antico ed essenziale del pettine.

L'IDEA DI MARIA PIA CERULO: LA BAND DI PETTNI

Un personaggio che era sfondo e poi è diventato FIGURA.

"Il Pesce Pettine", è uno ultimi film a cui hanno collaborato due tra più grandi sceneggiatori italiani e del mondo: Ennio De Concini, Suso Cecchi D'Amico.

L'idea di raccontare la storia di un pescatore che fonda una band di pettine, con l'unico strumento che sa suonare un pettine, nasce dalla collaborazione di Maria Pia Cerulo, con lo sceneggiatore premio Oscar Ennio De Concini.

Fu Maria Pia Cerulo a proporre allo sceneggiatore di inserire in quel film la figura di un pescatore che a pagamento suonasse il pettine nella piazza del paese. Ad Ennio De Concini l'idea piacque moltissimo.

Quel PERSONAGGIO CHE ERA SFONDO POI DIVENNE FIGURA DI UNA NUOVA STORIA, IL PESCE PETTINE.

Maria Pia Cerulo dichiara:

"L'icoraggiamento di Ennio fu grande ed io senza alcuna produzione all'orizzonte, a mie spese, partii per il cilento dove volevo fortemente ambientae il film. Il Cilento è un territorio in cui la difesa delle tradizioni, forse anche per eccesso, è molto forte, e questo in un’era di globalizzazione. Siamo uniti con il mondo intero oramai e per questo risulta più importante, comprendere e salvaguardare le tradizioni, perché è fondamnetale per la pace e l'armonia tenere presente che ogni paese, stato, o individuo ha la sua dimensione e l’incontro di diversità non sterssante ma è divertente, importante efonte di grande arricchimento. Non è necessario epr il buon vivere similitudini eccessive in generale nella vita.

Perciò per raccontare la storia di un pescatore che con l'unico strumneto che sa suonare un pettine, fonda una band di pettini, soggiornai a mieie spese, circa sei mesi nel paese di Acciaroli (Sa).

I miei maestri di cinema mi aveva sempre detto, quando racconti un film devi conoscere i luoghi in cui l'ambienti, come le tue tasche. Quel soggiorno fu caratterizzato dalla speranza, ero certa che questo progetto si sarebbe concretizzato prima o poi. In particolar modo voglio ringraziare il pescatore Antonio e sua moglie Clementina, Giovanni che aveva il punto intenet, Giuseppe che lavorava all'Ept di Acciaroli, la famiglia del "Sindaco Pescatore".

Inoltre continua la regista:

"Suso Cechi D'amico, anch'essa tra le più apprezzate sceneggiatrici nel mondo, prima della sua scomparsa mi regalò una settimana di supervisone al soggetto. Mi disse che voleva aiuatre un'idea originale, un film che lei immaginava pieno di sole e di vita. Mi così recai nella sua casa ai Parioli dall'arredamneto vitale ed essenziale come il carattere di Suso. Lei mi ha fatto comprendere una cosa che pare sempice ma non lo è: il rigore, la coerenza, quando scrivi il film bisogna individuarne bene il genere, reale, surreale?…" e la creatività deve essere contenuta e direzionata da questo apparente limite".

?

?

Il Pesce Pettine

scritto e diretto da Maria Pia Cerulo

"Edesantis Production film srl"

Direttore della Fotografia: Nino Celeste.

Tra gli interpreti: Amanda Sandrelli (nella foto dal set), Stefania Sandrelli, Adelmo Togliani, Dario Tindaro Veca, Stefano Masciarelli, Valerio Di Nardo, Elena De Santis, Bruno Colella, Carmen Napolitano, Raffale Gravina, Genny Fenny.

FILM GIRATO PREVALENTEMENTE NEL TERRITORIO DEL CILENTO (Prov. di Salerno) NEI PAESI DI : Castellabate (Location del fortunato film "Benvenuti al Sud"), Cuccaro Vetere, Ceraso (LOCATION UNICA: Agriturismo LA PETROSA), Casal Velino: LOCATION UNICA: Hotel STELLA MARIS), San Giovanni a Piro, Valva, Montecorice, Magliano Vetere, Agropoli, Stio, Felitto, Ascea.

Soltanto alcune scene sono state GIRATE A ROMA.

Lascia una risposta