Al Marte di Cava de’ Tirreni fino al 28 giugno: “Marc Chagall. Segni e colori dell’anima”. Arte e non solo.

0

Cava de’ Tirreni. La Mediateca Marte dal 29 marzo al 28 giugno ospita una mostra che pone alla ribalta uno dei maggiori protagonisti dell’arte del XX secolo: “Marc Chagall. Segni e colori dell’anima”.

Promossa dal MARTE Mediateca Arte Eventi, centro culturale pulsante votato alla multidisciplinarietà, si avvale della curatela artistica di Ada Patrizia Fiorillo (Università di Ferrara).

Un progetto ambizioso che prevede molteplici iniziative collaterali e visite culturali a tema e che vedranno l’intera città Metelliana coinvolta. La Mostra, che gode del patrocinio del Consolato Onorario della Repubblica di Bielorussia a Napoli, della Provincia di Salerno e del Comune di Cava de’ Tirreni, è stata resa possibile  grazie al sostegno dei Main Sponsor EAST, Tecnocap, Centro Commerciale Naturale di Cava de’ Tirreni e al contributo di Arti Grafiche Boccia e di altri sponsor privati che hanno sposato il progetto.

In Mostra settantacinque opere, provenienti da una collezione privata, una selezionata scelta di incisioni e litografie realizzate tra gli anni Venti e gli anni Cinquanta, nel periodo in cui Chagall scopre le potenzialità espressive legate alla valenza del segno, quanto all’uso del colore, sia della stampa in cavo che di quella in piano, dando vita a pagine di grande intensità dove ingenuità e candore, spiritualità e poesia, vita e morte si intrecciano in un sentimento di stupefacente  leggerezza. È questo  l’aspetto  che  il  percorso  della  mostra intende restituire.
Un Chagall inventore di forme, ma anche alchimista del colore. I visitatori potranno ammirare  i  noti  cicli  illustrativi  Le anime morte, Le Favole di La Fontaine, La Bibbia, Chagall 1957, Dessins pour la Bible, cui si affiancano alcune litografie a colori quali Hommage à Marc Chagall del 1969, Chagall monumentale del 1973, Sole e cavallo rosso del 1979 e l’acquaforte La nuit des amoreux a Saint Paul del 1968.

A far da corona, nel percorso della mostra, il tracciato ‘Omaggio a Chagall’ con opere ceramiche di Maria Giovanna Benincasa, Enzo Bianco, Enzo Caruso, Antonio D’Acunto, Nello Ferrigno, Lucio Liguori, Adriana Sgobba, ispirate alle opere del Maestro.

Ad ampio raggio le iniziative collaterali  che faranno da volano e trait d’union all’intero territorio e non solo Cavese: performance teatrali, laboratori didattici per bambini, degustazioni a tema, concerti e itinerari turistici. Diversi i tour tematici  proposti  in  abbinamento  alla  mostra, quali percorsi legati al tema della Bibbia ed alla meditazione con visite alla Badia di Cava, percorsi naturalistici in collaborazione con il Club Alpino Italiano – sezione Cava de’ Tirreni e percorsi di Turismo accessibile realizzati con la cooperativa Cava Felix. Un progetto ambizioso che mira a far confluire sulla città l’interesse di turisti che transitano per l’Italia anche in vista dell’EXPO.

Alla conferenza di presentazione, il sindaco Marco Galdi non ha nascosto la propria soddisfazione per un evento che rilancia la città come centro di cultura e già si segnalano molte prenotazioni da parte delle scuole.

INFO UTILI

La Mostra è aperta tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle ore 21. Il costo del biglietto è di € 6,00, ridotto € 4,00 (per visitatori dai 6 ai 26 anni, over 65 anni,  portatori  di  handicap,  soci  Touring  Club  con  tessera,  soci  FAI  con  tessera insegnanti, possessori MARTECard, studenti universitari con tessera soci Rotary e Lions Club, dipendenti del Comune di Cava de’ Tirreni). Diversi i pacchetti agevolati previsti, dallo SPECIALE FAMIGLIA al costo di € 15,00 (Genitori e 2 figli dai 6 ai 14 anni), al pacchetto SCUOLE al costo di € 2,00 per studente (Minimo 15 ? Massimo 25 persone. 1 Gratuità per accompagnatore). Visite guidate su prenotazione.
Per informazioni e prenotazioni: 089 9485395 – 333 6597109, info@chagallmarte.com.

Il MARTE è in corso Umberto I, 137 ? 84013 Cava de’ Tirreni (SA).

Magrina  Di Mauro
 

Cava de’ Tirreni. La Mediateca Marte dal 29 marzo al 28 giugno ospita una mostra che pone alla ribalta uno dei maggiori protagonisti dell’arte del XX secolo: “Marc Chagall. Segni e colori dell’anima”.

Promossa dal MARTE Mediateca Arte Eventi, centro culturale pulsante votato alla multidisciplinarietà, si avvale della curatela artistica di Ada Patrizia Fiorillo (Università di Ferrara).

Un progetto ambizioso che prevede molteplici iniziative collaterali e visite culturali a tema e che vedranno l’intera città Metelliana coinvolta. La Mostra, che gode del patrocinio del Consolato Onorario della Repubblica di Bielorussia a Napoli, della Provincia di Salerno e del Comune di Cava de’ Tirreni, è stata resa possibile  grazie al sostegno dei Main Sponsor EAST, Tecnocap, Centro Commerciale Naturale di Cava de’ Tirreni e al contributo di Arti Grafiche Boccia e di altri sponsor privati che hanno sposato il progetto.

In Mostra settantacinque opere, provenienti da una collezione privata, una selezionata scelta di incisioni e litografie realizzate tra gli anni Venti e gli anni Cinquanta, nel periodo in cui Chagall scopre le potenzialità espressive legate alla valenza del segno, quanto all’uso del colore, sia della stampa in cavo che di quella in piano, dando vita a pagine di grande intensità dove ingenuità e candore, spiritualità e poesia, vita e morte si intrecciano in un sentimento di stupefacente  leggerezza. È questo  l’aspetto  che  il  percorso  della  mostra intende restituire.
Un Chagall inventore di forme, ma anche alchimista del colore. I visitatori potranno ammirare  i  noti  cicli  illustrativi  Le anime morte, Le Favole di La Fontaine, La Bibbia, Chagall 1957, Dessins pour la Bible, cui si affiancano alcune litografie a colori quali Hommage à Marc Chagall del 1969, Chagall monumentale del 1973, Sole e cavallo rosso del 1979 e l’acquaforte La nuit des amoreux a Saint Paul del 1968.

A far da corona, nel percorso della mostra, il tracciato 'Omaggio a Chagall' con opere ceramiche di Maria Giovanna Benincasa, Enzo Bianco, Enzo Caruso, Antonio D'Acunto, Nello Ferrigno, Lucio Liguori, Adriana Sgobba, ispirate alle opere del Maestro.

Ad ampio raggio le iniziative collaterali  che faranno da volano e trait d’union all’intero territorio e non solo Cavese: performance teatrali, laboratori didattici per bambini, degustazioni a tema, concerti e itinerari turistici. Diversi i tour tematici  proposti  in  abbinamento  alla  mostra, quali percorsi legati al tema della Bibbia ed alla meditazione con visite alla Badia di Cava, percorsi naturalistici in collaborazione con il Club Alpino Italiano – sezione Cava de’ Tirreni e percorsi di Turismo accessibile realizzati con la cooperativa Cava Felix. Un progetto ambizioso che mira a far confluire sulla città l’interesse di turisti che transitano per l’Italia anche in vista dell’EXPO.

Alla conferenza di presentazione, il sindaco Marco Galdi non ha nascosto la propria soddisfazione per un evento che rilancia la città come centro di cultura e già si segnalano molte prenotazioni da parte delle scuole.

INFO UTILI

La Mostra è aperta tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle ore 21. Il costo del biglietto è di € 6,00, ridotto € 4,00 (per visitatori dai 6 ai 26 anni, over 65 anni,  portatori  di  handicap,  soci  Touring  Club  con  tessera,  soci  FAI  con  tessera insegnanti, possessori MARTECard, studenti universitari con tessera soci Rotary e Lions Club, dipendenti del Comune di Cava de’ Tirreni). Diversi i pacchetti agevolati previsti, dallo SPECIALE FAMIGLIA al costo di € 15,00 (Genitori e 2 figli dai 6 ai 14 anni), al pacchetto SCUOLE al costo di € 2,00 per studente (Minimo 15 ? Massimo 25 persone. 1 Gratuità per accompagnatore). Visite guidate su prenotazione.
Per informazioni e prenotazioni: 089 9485395 – 333 6597109, info@chagallmarte.com.

Il MARTE è in corso Umberto I, 137 ? 84013 Cava de' Tirreni (SA).

Magrina  Di Mauro
 

Lascia una risposta