Grande San Vito Positano affronta fuori casa la capolista Castel San Giorgio e la batte con Cappiello ed Esposito

0

Dopo la vittoria all’andata, il Positano batte anche a domicilio la capolista, riaprendo di fatto il campionato, quando mancano solo due partite alla chiusura. Con un gol per tempo ed una gara tutta cuore e grinta, gli uomini di Guarracino si aggiudicano i tre punti ed il diritto di continuare a crederci ancora.

La partita si apre con una punizione di Porzio, calciata sulla barriera, e con una conclusione di Volpe dalla distanza, che Cesarano di mano sventa in angolo. Sono solo le prove del gol che arriverà dopo poco. Al 14’ Porzio calcia dalla bandierina ma la difesa rossoblu manda ancora in angolo. Di nuovo Porzio dal corner, batti e ribatti davanti alla porta, poi la sfera giunge a Cappiello che finalmente trova il varco giusto siglando il vantaggio. Il Positano legittima il risultato producendosi ancora in avanti: il colpo di testa di Gargiulo va però lungo sulla traversa, mentre il tiro di Riso finisce fra le braccia del portiere. Al 23’ lo stesso Riso triangola con Scippa e se ne va per vie centrali, scarica al limite su D’Alesio S. che con un rasoterra spedisce in rete. L’assistente aveva però già segnalato la posizione di offside. Il Castel San Giorgio si riscuote e tenta una reazione con De Luca C., su cui Munao si oppone mandando in corner. Ci prova anche Bisogno da posizione defilata, nessun problema per Munao. Al 37’ i giallorossi potrebbero centrare il raddoppio con Porzio, è bravo Cesarano ad intervenire di piede. Sulla successiva ripartenza dei padroni di casa Rega impegna severamente Munao, che risponde alla grande chiudendo la porta. Ultimo sussulto del primo tempo una punizione tesa di Palladino, ribattuta dalla difesa.

Nella ripresa il Castel San Giorgio cerca subito di riportarsi in partita, ma la punizione dal limite calciata da De Luca C. è fuori misura. Il San Vito da parte sua non sta a guardare e va al tiro con Riso e Volpe, entrambe le conclusioni sono centrali. Il raddoppio per i giallorossi arriva al 18’: punizione di Porzio dalla sinistra, sul secondo palo Cappiello A. raccoglie di testa e serve al centro l’accorrente Esposito, scivolata e palla in rete. Il doppio svantaggio non scuote più di tanto i padroni di casa, che vanno al tiro con Rega e Desiderio, ma non trovano la porta, restando anche in dieci per il fallo su Palladino di Landi che gli costa il rosso. Il Positano ora gestisce la gara lasciando campo agli avversari pur non rischiando granché. La capolista cerca la via del gol, ma la porta positanese resta inviolata. Nei minuti di recupero concessi nel finale c’è da registrare la doppia espulsione di Palladino ed Armenante per reciproche scorrettezze. Poi l’arbitro fischia la fine ed il Positano può esultare coi suoi tifosi.

Castel San Giorgio – San Vito Positano 0-2

CASTEL S.GIORGIO: Cesarano, De Luca P., Pedone, Iapicco, Armenante, Rega, Bisogno, Trapanese, Desiderio, De Luca C., Capuano (17’st Landi). A disp: Sellitto, Guarriniello, Murante, De Caro, Nocera, Squitieri. All: Cerminara.

S.V. POSITANO: Munao, Volpe, Palladino, D’Alesio S., D’Alesio M., Esposito, Gargiulo, Cappiello A., Riso (24’st Iannucci, 42’st De Filippo), Porzio (37’st Cappiello L.), Scippa. A disp: Imperato, Pollio, Raffone, Mosca. All: Guarracino.

ARBITRO: Grasso di Ariano Irpino – ASSISTENTI: Granato e Manna di Nola

MARCATORI: 14’Cappiello A., 18’st Esposito

NOTE: Ammoniti De Luca P., Trapanese, Desiderio, De Luca C., Capuano (CSG), Volpe, Palladino, D’Alessio S.,Gargiulo (SV). Espulsi al 27’st Landi (CSG), al 48’st Armenante (CSG) e Palladino (SV). Recuperi: pt 1’, st 5’. Angoli 9-3. Fuorigioco 0-3.

 

Antonella Scippa

Dopo la vittoria all’andata, il Positano batte anche a domicilio la capolista, riaprendo di fatto il campionato, quando mancano solo due partite alla chiusura. Con un gol per tempo ed una gara tutta cuore e grinta, gli uomini di Guarracino si aggiudicano i tre punti ed il diritto di continuare a crederci ancora.

La partita si apre con una punizione di Porzio, calciata sulla barriera, e con una conclusione di Volpe dalla distanza, che Cesarano di mano sventa in angolo. Sono solo le prove del gol che arriverà dopo poco. Al 14’ Porzio calcia dalla bandierina ma la difesa rossoblu manda ancora in angolo. Di nuovo Porzio dal corner, batti e ribatti davanti alla porta, poi la sfera giunge a Cappiello che finalmente trova il varco giusto siglando il vantaggio. Il Positano legittima il risultato producendosi ancora in avanti: il colpo di testa di Gargiulo va però lungo sulla traversa, mentre il tiro di Riso finisce fra le braccia del portiere. Al 23’ lo stesso Riso triangola con Scippa e se ne va per vie centrali, scarica al limite su D’Alesio S. che con un rasoterra spedisce in rete. L’assistente aveva però già segnalato la posizione di offside. Il Castel San Giorgio si riscuote e tenta una reazione con De Luca C., su cui Munao si oppone mandando in corner. Ci prova anche Bisogno da posizione defilata, nessun problema per Munao. Al 37’ i giallorossi potrebbero centrare il raddoppio con Porzio, è bravo Cesarano ad intervenire di piede. Sulla successiva ripartenza dei padroni di casa Rega impegna severamente Munao, che risponde alla grande chiudendo la porta. Ultimo sussulto del primo tempo una punizione tesa di Palladino, ribattuta dalla difesa.

Nella ripresa il Castel San Giorgio cerca subito di riportarsi in partita, ma la punizione dal limite calciata da De Luca C. è fuori misura. Il San Vito da parte sua non sta a guardare e va al tiro con Riso e Volpe, entrambe le conclusioni sono centrali. Il raddoppio per i giallorossi arriva al 18’: punizione di Porzio dalla sinistra, sul secondo palo Cappiello A. raccoglie di testa e serve al centro l’accorrente Esposito, scivolata e palla in rete. Il doppio svantaggio non scuote più di tanto i padroni di casa, che vanno al tiro con Rega e Desiderio, ma non trovano la porta, restando anche in dieci per il fallo su Palladino di Landi che gli costa il rosso. Il Positano ora gestisce la gara lasciando campo agli avversari pur non rischiando granché. La capolista cerca la via del gol, ma la porta positanese resta inviolata. Nei minuti di recupero concessi nel finale c’è da registrare la doppia espulsione di Palladino ed Armenante per reciproche scorrettezze. Poi l’arbitro fischia la fine ed il Positano può esultare coi suoi tifosi.

Castel San Giorgio – San Vito Positano 0-2

CASTEL S.GIORGIO: Cesarano, De Luca P., Pedone, Iapicco, Armenante, Rega, Bisogno, Trapanese, Desiderio, De Luca C., Capuano (17’st Landi). A disp: Sellitto, Guarriniello, Murante, De Caro, Nocera, Squitieri. All: Cerminara.

S.V. POSITANO: Munao, Volpe, Palladino, D’Alesio S., D’Alesio M., Esposito, Gargiulo, Cappiello A., Riso (24’st Iannucci, 42’st De Filippo), Porzio (37’st Cappiello L.), Scippa. A disp: Imperato, Pollio, Raffone, Mosca. All: Guarracino.

ARBITRO: Grasso di Ariano Irpino – ASSISTENTI: Granato e Manna di Nola

MARCATORI: 14’Cappiello A., 18’st Esposito

NOTE: Ammoniti De Luca P., Trapanese, Desiderio, De Luca C., Capuano (CSG), Volpe, Palladino, D’Alessio S.,Gargiulo (SV). Espulsi al 27’st Landi (CSG), al 48’st Armenante (CSG) e Palladino (SV). Recuperi: pt 1’, st 5’. Angoli 9-3. Fuorigioco 0-3.

 

Antonella Scippa