SAN GREGORIO MATESE (CE)- 1-18 AGOSTO ASS. CULTURALE I BRIGANTI DEL MATESE HA PRESENTATO……

0

SAN GREGORIO MATESE (CE)- 1-18 AGOSTO ASS. CULTURALE I BRIGANTI  DEL MATESE HA PRESENTATO……

 

San Gregorio Matese in provincia di Caserta, è un suggestivo paesino di montagna a 750 metri sul livello del mare, accogliente centro di villeggiatura situato poco prima del passo di Miralago e del lago Matese. In questo territorio prevalentemente montuoso e accidentato, persiste ancora una forma di estesa agricoltura e pastorizia tradizionale. Per ragioni di tirannico spazio, non descriviamo tutta la storia ricca e interessante di questo ridente paesino,  ci limitiamo ad accennare che nella zona di Santacroce sono state rinvenute numerose tombe di soldati, risalenti alle guerre sannitiche, ma gli insediamenti di comunità cristiane si fanno risalire al V o VI secolo d.C.

A San Gregorio Matese, durante il periodo estivo, quando meta di villeggianti e turisti, si svolgono vari eventi artistici culturali degni di nota. Tra i più importanti, “Le Notti dei Briganti”, rievocazione storica del periodo del brigantaggio tra il 1530 e il 1600, una manifestazione strettamente storica di un periodo poco conosciuto. Vero è che il fenomeno del brigantaggio ha radici antiche, ma il preciso momento storico a cui fanno riferimento,  è il decennio 1860-1870, quello della lotta dei contadini e fuorusciti dal disciolto esercito borbonico contro le milizie sabaude. 

La rappresentazione si svolge in modo itinerante,  attraverso l’intero abitato di San Gregorio Matese,  che ha dimostrato di essere una cornice unica  e, soprattutto, naturale.

Tra i vari eventi svoltisi tra l’1 e il 18 Agosto u.s,  organizzati dall’Ass. Culturale I Briganti del Matese, nata nel 2008, presidente Maria Rosaria De Lelllis, in collaborazione con la Pro-Loco Le Mura, inseriti in questo periodo, ci limitiamo a citarne solo alcuni : Il 12 Agosto, un Convegno a cura di Alberico Bojano, seguito dalla rappresentazione teatrale “Ferdinando” di A. Ruccello, proposta dall’Ass. Culturale  Actory Art per la regia di Vittorio Sinagoga.

Il 13 Agosto u.s. l’Associazione Culturale “I Briganti del Matese”   con la collaborazione della Pro-Loco Le Mura e del C.A.I. (Circolo Alpino Italiano),   ha organizzato una escursione  “Sulle tracce dei Briganti”, una scorribanda musicale itinerante tra i vicoli interni con il gruppo teatrale e musicale dei “Lazzari e Briganti” di Rino Napolitano. Protagonisti dello spettacolo, oltre al Napolitano con chitarra e voce, Peppe Romano flauto traverso, Maria Luisa Acanfora coreografia, Valerio Del Giudice tamburi a cornice e cajon.

Tra gli ospiti, notati, Dora Della Corte del Salotto “Tina Piccolo” l’attore Anthony Delle Donne della compagnia Teatro degli Eventi diretta dall’attore-regista Maurizio Merolla, anch’egli (il Delle Donne), tra gli attori, con Rino Napolitano, nella fiaba “La Vecchia Scorticata”, presentata con successo su diversi palcoscenici.

Il 14 Agosto u.s, il Laboratorio di Tarantelle del Gargano a cura dei “Cala La Sera”, Durante lo spettacolo di tarantelle e musiche del Gargano, al quale hanno partecipato anche bimbi, il Laboratorio ha presentato il cd “Progetto Cala la Sera” nel quale sono registrate ballate del Gargano. I ragazzi di San Giovanni Rotondo che suonavano una chitarra battente, strumento antico di circa 100 anni, hanno offerto ai ragazzi del luogo un cesto di fichi d’india, ricambiati da essi con un cesto di patate; ciò, in un gesto, che simbolicamente, mette in risalto prodotti dei rispettivi paesi.

Nel corso delle serate, al pubblico intervenuto numeroso, nonostante altre manifestazioni in zona, sono stati offerti assaggi di prodotti tipici di San Gregorio Matese, veri antichi sapori.

 

Gli eventi presentati, con il successo ottenuto, si collocano tra o più importanti della stagione estiva.

 

Alberto Del Grosso

Giornalista Fotoreporter 

 

Lascia una risposta