Pagani. Cimitero tra sporcizia e degrado. Sempre più cittadini che chiedono interventi dell’amministrazione comunale

0

Degrado e incuria al cimitero di Pagani, letteralmente abbandonato al suo destino. E a finire sotto accusa è all’amministrazione retta dal sindaco Salvatore Bottone. Diversi cittadini in questi giorni hanno denunciato attraverso facebook il totale abbandono della struttura da parte del Comune. Sono almeno due settimane, infatti, che non si è provveduto ancora a riparare una perdita d’acqua in uno dei palazzi del camposanto. Una situazione che offende la dignità dei vivi e dei morti. All’esterno della struttura ci sono residui di corone di fiori abbandonate che sono state lasciate a marcire sotto la pioggia. Inoltre i bidoni della spazzatura sono stracolmi di spazzatura da diversi giorni senza che nessuno abbia provveduto a svuotarli. Le tombe si presentano agli occhi dei visitatori ricoperte da cumuli di erbacce e terreno che provocano, in alcuni casi, gravi dislivelli alle basi di alcune sepolture. Anche i corridoi all’aperto del cimitero sono invasi dall’acqua, che provocano disagio ai parenti dei defunti che si recano quotidianamente al camposanto. In questi giorni alcuni cittadini si sono anche lamentati per la presenza di un’auto all’interno della struttura. Una macchina privata che non si è ancora capito con quale autorizzazione è riuscita ad entrare bloccando il passaggio agli anziani in uno dei vialoni del cimitero. Un episodio spiacevole che ha provocato le immediate proteste dei visitatori, molti dei quali hanno immortalato la scena con i propri telefonini e segnalato il tutto sui social network. Il problema più grave resta in ogni caso è quello rappresentato dalla perdita d’acqua da una delle fontane presenti al piano terra di uno dei palazzi dove si trovano le nicchie di centinaia di defunti. Nella stessa struttura si sono registrati problemi anche per l’ascensore che, oltre a non essere ripulita da settimane, si presenta piena d’acqua creando problemi agli anziani impauriti per possibili scivolate. In merito a questa situazione l’amministrazione contattata privatamente da alcuni paganesi ha risposto che al più presto i disservizi saranno risolti. Quella del cimitero paganese resta un problema molto antico. (Gerardo Vicidomini – La Città di Salerno)

Degrado e incuria al cimitero di Pagani, letteralmente abbandonato al suo destino. E a finire sotto accusa è all’amministrazione retta dal sindaco Salvatore Bottone. Diversi cittadini in questi giorni hanno denunciato attraverso facebook il totale abbandono della struttura da parte del Comune. Sono almeno due settimane, infatti, che non si è provveduto ancora a riparare una perdita d’acqua in uno dei palazzi del camposanto. Una situazione che offende la dignità dei vivi e dei morti. All’esterno della struttura ci sono residui di corone di fiori abbandonate che sono state lasciate a marcire sotto la pioggia. Inoltre i bidoni della spazzatura sono stracolmi di spazzatura da diversi giorni senza che nessuno abbia provveduto a svuotarli. Le tombe si presentano agli occhi dei visitatori ricoperte da cumuli di erbacce e terreno che provocano, in alcuni casi, gravi dislivelli alle basi di alcune sepolture. Anche i corridoi all’aperto del cimitero sono invasi dall’acqua, che provocano disagio ai parenti dei defunti che si recano quotidianamente al camposanto. In questi giorni alcuni cittadini si sono anche lamentati per la presenza di un’auto all’interno della struttura. Una macchina privata che non si è ancora capito con quale autorizzazione è riuscita ad entrare bloccando il passaggio agli anziani in uno dei vialoni del cimitero. Un episodio spiacevole che ha provocato le immediate proteste dei visitatori, molti dei quali hanno immortalato la scena con i propri telefonini e segnalato il tutto sui social network. Il problema più grave resta in ogni caso è quello rappresentato dalla perdita d’acqua da una delle fontane presenti al piano terra di uno dei palazzi dove si trovano le nicchie di centinaia di defunti. Nella stessa struttura si sono registrati problemi anche per l’ascensore che, oltre a non essere ripulita da settimane, si presenta piena d’acqua creando problemi agli anziani impauriti per possibili scivolate. In merito a questa situazione l’amministrazione contattata privatamente da alcuni paganesi ha risposto che al più presto i disservizi saranno risolti. Quella del cimitero paganese resta un problema molto antico. (Gerardo Vicidomini – La Città di Salerno)