All’istituto alberghiero “Duca di Buonvicino” la giornata europea del gelato artigianale

0

Napoli – All’istituto alberghiero “Duca di Buonvicino” martedì 24 marzo 2015 alle ore 10.00 al via la Giornata Europea del Gelato Artigianale.
E’ arrivata la primavera e con essa i preparativi, del Comitato Gelatieri Campani, per presentare e promuovere la Giornata Europea del Gelato Artigianale, istituita il 5 luglio 2012 dal Parlamento Europeo. E’ la prima volta che un prodotto della filiera alimentare viene fatto oggetto di una “Giornata Europea” dedicata: ed è particolarmente significativo il fatto che il testo della Decisione del Parlamento UE reciti testualmente che “il gelato artigianale rappresenta un’eccellenza in termini di qualità e sicurezza alimentare, che valorizza i prodotti agro-alimentari di ogni singolo Stato membro”, riconoscendo così di fatto al gelato artigianale una valenza molto forte per la valorizzazione dei prodotti tipici agro-alimentari dei territori europei. Il riconoscimento che il Parlamento Europeo ha accordato al gelato artigianale rappresenta una tutela in sé del prodotto ma anche la possibilità e ad un tempo lo stimolo a valorizzare i prodotti tipici agro-alimentari di territorio, rendendo di fatto chiaramente identificabile il carattere di artigianalità che ogni gelateria può in questo modo proporre distinguendosi ed emergendo per qualità proposta rispetto all’offerta della produzione industriale. Il programma del Comitato Gelatieri Campani si svilupperà, in collaborazione e presso la sede dell’istituto alberghiero “Duca di Buonvicino”, sito in Napoli alla Via P. Raimondi n. 19, la cui platea scolastica, riteniamo, possa essere particolarmente interessata all’argomento gelato artigianale e trarre ulteriori benefici sia sotto l’aspetto culturale che professionale. Dunque, martedì 24 marzo 2015, alle ore 10.00, darà il via alla presentazione del programma della dolce kermesse, la Dirigente Scolastica Prof. Maria Antonella Caggiano; al tavolo dei relatori: Ferdinando Buonocore (Presidente Artglace – Confederazione delle Associazioni dei Gelatieri Artigiani della Comunità Europea), Gen. B. Antonio Raffaele (Comandante C.M.E. “Campania”), Don Luigi Merola (Presidente della Fondazione “A voce d’è creature”), Prof. Carlo Postiglione (Presidente dell’Ass. Cult. “Megaris” e dell’Intercral Campania), Dott. Ulderico Carraturo (Fipe – Provincia di Napoli), Dott. Franco Cesare Puglisi (Direttore Editrade), Dott. Ludovico Santasilia (Aiipa – Imageware) condurrà Gabriele Blair attore e presentatore. Seguirà la presentazione del libro – “Il Colore dell’Inferno” di Antonio del Monaco. Durante la “Giornata” Maestri Gelatieri, di provata esperienza, terranno corsi di “informazione” inerenti la storia, i valori nutrizionali ed il processo produttivo del gelato artigianale. A tutti i corsisti verrà consegnato un opuscolo illustrativo, un attestato di partecipazione ed un questionario che, a fine manifestazione, servirà a realizzare una statistica inerente le tendenze alimentari dei giovani. Considerato che quest’anno ricorre il “Centenario della Grande Guerra (1915-1918), un ulteriore step di implementazione del progetto si prefigura con la partecipazione dell’Esercito Italiano che con proprio InfoTeam sarà a disposizione degli allievi per delucidare loro sulle possibilità professionali che la Forza Armata offre attraverso i bandi concorsuali. Nell’Istituto saranno allestite due vetrine per gelati (vanto della tecnologia Italiana, premiata con il Compasso D’Oro), che ospiteranno il gusto ufficiale della Giornata Europea “Cioccolato d’Austria”, incorniciato da gelati, rigorosamente, “tricolore”; inoltre, la realizzazione di una scultura in ghiaccio, raffigurante un gelato con elmetto militare, testimonierà il ricordo e la gratitudine, dei gelatieri campani, ai “Caduti di tutte le guerre”. La scultura sarà consegnata, con una piccola cerimonia, dal Presidente Artglace Ferdinando Buonocore e dal Gen. B. Antonio Raffaele, ai Rappresentanti degli Alunni dell’Ipssar “Duca di Buonvicino”: perché conservino memoria dei “valorosi soldati” che si sono immolati per un Paese libero e democratico. Il programma proseguirà con un Annullo Filatelico Speciale, del francobollo dedicato al gelato artigianale, emesso l’11 marzo 2006.Napoli – All’istituto alberghiero “Duca di Buonvicino” martedì 24 marzo 2015 alle ore 10.00 al via la Giornata Europea del Gelato Artigianale.
E’ arrivata la primavera e con essa i preparativi, del Comitato Gelatieri Campani, per presentare e promuovere la Giornata Europea del Gelato Artigianale, istituita il 5 luglio 2012 dal Parlamento Europeo. E’ la prima volta che un prodotto della filiera alimentare viene fatto oggetto di una “Giornata Europea” dedicata: ed è particolarmente significativo il fatto che il testo della Decisione del Parlamento UE reciti testualmente che “il gelato artigianale rappresenta un’eccellenza in termini di qualità e sicurezza alimentare, che valorizza i prodotti agro-alimentari di ogni singolo Stato membro”, riconoscendo così di fatto al gelato artigianale una valenza molto forte per la valorizzazione dei prodotti tipici agro-alimentari dei territori europei. Il riconoscimento che il Parlamento Europeo ha accordato al gelato artigianale rappresenta una tutela in sé del prodotto ma anche la possibilità e ad un tempo lo stimolo a valorizzare i prodotti tipici agro-alimentari di territorio, rendendo di fatto chiaramente identificabile il carattere di artigianalità che ogni gelateria può in questo modo proporre distinguendosi ed emergendo per qualità proposta rispetto all’offerta della produzione industriale. Il programma del Comitato Gelatieri Campani si svilupperà, in collaborazione e presso la sede dell’istituto alberghiero “Duca di Buonvicino”, sito in Napoli alla Via P. Raimondi n. 19, la cui platea scolastica, riteniamo, possa essere particolarmente interessata all’argomento gelato artigianale e trarre ulteriori benefici sia sotto l’aspetto culturale che professionale. Dunque, martedì 24 marzo 2015, alle ore 10.00, darà il via alla presentazione del programma della dolce kermesse, la Dirigente Scolastica Prof. Maria Antonella Caggiano; al tavolo dei relatori: Ferdinando Buonocore (Presidente Artglace – Confederazione delle Associazioni dei Gelatieri Artigiani della Comunità Europea), Gen. B. Antonio Raffaele (Comandante C.M.E. “Campania”), Don Luigi Merola (Presidente della Fondazione “A voce d’è creature”), Prof. Carlo Postiglione (Presidente dell’Ass. Cult. “Megaris” e dell’Intercral Campania), Dott. Ulderico Carraturo (Fipe – Provincia di Napoli), Dott. Franco Cesare Puglisi (Direttore Editrade), Dott. Ludovico Santasilia (Aiipa – Imageware) condurrà Gabriele Blair attore e presentatore. Seguirà la presentazione del libro – “Il Colore dell’Inferno” di Antonio del Monaco. Durante la “Giornata” Maestri Gelatieri, di provata esperienza, terranno corsi di “informazione” inerenti la storia, i valori nutrizionali ed il processo produttivo del gelato artigianale. A tutti i corsisti verrà consegnato un opuscolo illustrativo, un attestato di partecipazione ed un questionario che, a fine manifestazione, servirà a realizzare una statistica inerente le tendenze alimentari dei giovani. Considerato che quest’anno ricorre il “Centenario della Grande Guerra (1915-1918), un ulteriore step di implementazione del progetto si prefigura con la partecipazione dell’Esercito Italiano che con proprio InfoTeam sarà a disposizione degli allievi per delucidare loro sulle possibilità professionali che la Forza Armata offre attraverso i bandi concorsuali. Nell’Istituto saranno allestite due vetrine per gelati (vanto della tecnologia Italiana, premiata con il Compasso D’Oro), che ospiteranno il gusto ufficiale della Giornata Europea “Cioccolato d’Austria”, incorniciato da gelati, rigorosamente, “tricolore”; inoltre, la realizzazione di una scultura in ghiaccio, raffigurante un gelato con elmetto militare, testimonierà il ricordo e la gratitudine, dei gelatieri campani, ai “Caduti di tutte le guerre”. La scultura sarà consegnata, con una piccola cerimonia, dal Presidente Artglace Ferdinando Buonocore e dal Gen. B. Antonio Raffaele, ai Rappresentanti degli Alunni dell’Ipssar “Duca di Buonvicino”: perché conservino memoria dei “valorosi soldati” che si sono immolati per un Paese libero e democratico. Il programma proseguirà con un Annullo Filatelico Speciale, del francobollo dedicato al gelato artigianale, emesso l’11 marzo 2006.