MASSA LUBRENSE LA RISPOSTA DI LORENZO BALDUCELLI A LELLO STAIANO “STIAMO FACENDO TUTTO ALLA LUCE DEL SOLE”

0

LA RISPOSTA DI LORENZO BALDUCELLI A LELLO STAIANO  “STIAMO FACENDO TUTTO ALLA LUCE DEL SOLE”

Massa Lubrense, Penisola sorrentina . In relazione all’intervista di Lello Staiano  desidero, lungi dal desiderio di alimentare sterili polemiche ma semplicemente per amore della verità, esporre alcune precisazioni di carattere tecnico-amministrativo:

La nomina di assessori esterni è prevista nello Statuto del Comune di Massa Lubrense così come in  quelli di tutti i Comuni d’Italia
Questa è addirittura la regola nei comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti dove non possono essere nominati assessori i consiglieri comunali in carica e/o i candidati nella stessa lista non eletti a seconda delle previsioni dei singoli statuti. Il voto, in tal caso, serve solo ad eleggere i consiglieri comunali, mentre la Giunta, per legge, deve essere composta solo da assessori nominati  dall’esterno, con il divieto, quindi, di nomina dei consiglieri eletti a meno che prima non si dimettano dalla carica. In altri termini gli assessori non sono eletti con il suffragio popolare.
Non esiste nessun obbligo  di preannunciare quella che non è una nomina ma semplicemente una proposta prima delle elezioni ma, se l’ho voluto fare prima, è solo per il rispetto della trasparenza e dell’onestà intellettuale
Non si tratta, quindi, di una nomina, così come è chiaro a tutte le persone di buon senso, ma solo di una proposta che andrò a fare dopo il risultato elettorale, con la speranza che il dottor Mosca voglia dare la sua disponibilità
Valuterò anche, avendo già detto  che cercherò la collaborazione di tutti coloro che desiderano agevolare la crescita del nostro Comune, la possibilità di individuare altre donne ed uomini disponibili ad offrire il loro contributo al nostro progetto, nei ruoli e con le modalità che saranno ritenute più opportune
Casi in cui entrano a far parte della stessa amministrazione parenti di primo, secondo e terzo grado appartengono alla storia passata e recente di moltissimi comuni italiani, ivi compreso il Comune di Massa Lubrense. Ciò che conta per me è che, parenti o no, l’attività degli amministratori sia sempre ispirata ai principi di onestà, trasparenza  ed imparzialità.

 

Ma oltre a queste precisazioni, quello che più conta, e che i cittadini apprezzeranno,  è che stiamo facendo tutto alla luce del sole.

                Serenamente

                                                                                              Lorenzo Balducelli

Comunicato Patto con La Città

LA RISPOSTA DI LORENZO BALDUCELLI A LELLO STAIANO  "STIAMO FACENDO TUTTO ALLA LUCE DEL SOLE"

Massa Lubrense, Penisola sorrentina . In relazione all’intervista di Lello Staiano  desidero, lungi dal desiderio di alimentare sterili polemiche ma semplicemente per amore della verità, esporre alcune precisazioni di carattere tecnico-amministrativo:

  1. La nomina di assessori esterni è prevista nello Statuto del Comune di Massa Lubrense così come in  quelli di tutti i Comuni d’Italia
  2. Questa è addirittura la regola nei comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti dove non possono essere nominati assessori i consiglieri comunali in carica e/o i candidati nella stessa lista non eletti a seconda delle previsioni dei singoli statuti. Il voto, in tal caso, serve solo ad eleggere i consiglieri comunali, mentre la Giunta, per legge, deve essere composta solo da assessori nominati  dall’esterno, con il divieto, quindi, di nomina dei consiglieri eletti a meno che prima non si dimettano dalla carica. In altri termini gli assessori non sono eletti con il suffragio popolare.
  3. Non esiste nessun obbligo  di preannunciare quella che non è una nomina ma semplicemente una proposta prima delle elezioni ma, se l’ho voluto fare prima, è solo per il rispetto della trasparenza e dell’onestà intellettuale
  4. Non si tratta, quindi, di una nomina, così come è chiaro a tutte le persone di buon senso, ma solo di una proposta che andrò a fare dopo il risultato elettorale, con la speranza che il dottor Mosca voglia dare la sua disponibilità
  5. Valuterò anche, avendo già detto  che cercherò la collaborazione di tutti coloro che desiderano agevolare la crescita del nostro Comune, la possibilità di individuare altre donne ed uomini disponibili ad offrire il loro contributo al nostro progetto, nei ruoli e con le modalità che saranno ritenute più opportune
  6. Casi in cui entrano a far parte della stessa amministrazione parenti di primo, secondo e terzo grado appartengono alla storia passata e recente di moltissimi comuni italiani, ivi compreso il Comune di Massa Lubrense. Ciò che conta per me è che, parenti o no, l’attività degli amministratori sia sempre ispirata ai principi di onestà, trasparenza  ed imparzialità.

 

Ma oltre a queste precisazioni, quello che più conta, e che i cittadini apprezzeranno,  è che stiamo facendo tutto alla luce del sole.

                Serenamente

                                                                                              Lorenzo Balducelli

Comunicato Patto con La Città