GRUPPO ZEMANLANDIA #ILCONTROPIEDE GIGIONE MARESCA

0

Gruppo Zeman di nuovo felice per il ritorno in panchina di un tecnico che è un esempio per tanti giovani che vogliono arrivare in serie A, e per chi crede moralmente in calcio pulito e genuino.
Il Boemo, fresco di ritorno sulla panchina dei rossoblù, è concentrato sul suo obiettivo: “Il tesoro della Sardegna vale tantissimo, lo salverò” dichiara l’allenatore del Cagliari che crede nella forza della sua squadra, oggi in una posizione di classifica modesta e a rischio retrocessione.
Si è ripreso il Cagliari, ora vuole tenersi la Sardegna in Serie A. Zdenek Zeman è (ri)sbarcato sull’isola, con l’idea fissa di custodire il patrimonio calcistico di una terra innamorata pazza della squadra del cuore. “Devo salvare il Cagliari, sono concentrato solo su questo obiettivo – dice il boemo –. Tornando qui, neppure ho portato da Roma le mazze per concedermi qualche ora a tirare. Anche il golf può attendere…”. Queste le dichiarazioni alla stampa che scruta il personaggio che ha fatto discutere e riflettere in passato su calcio giocato e dopato.
Cagliari pimpante ma ancora un pareggio???
“Mi è piaciuto nel primo tempo, davvero non credevo che dopo tre mesi i ragazzi si ricordassero il mio calcio. Sono stato piacevolmente sorpreso dalla risposta tanto positiva. Magari potevamo fare qualche giocata in più. E, dopo appena quattro giorni di lavoro, avevo previsto che la squadra avrebbe registrato un calo, non era pensabile che riuscisse a mantenere certi ritmi. Cori di contestazione verso società e calciatori che pensa ? Ill percorso verso la salvezza può diventare in salita?
“Non possiamo essere condizionati, anche i giocatori più giovani sanno bene che tocca a noi, sul campo, meritarci il calore e l’entusiasmo dei tifosi. Se sono delusi, è giusto che manifestino, sempre con civiltà, quanto sentono dentro nei confronti di allenatore, squadra e società. Ma solo tutti insieme possiamo restare in A: il tesoro della Sardegna vale tantissimo. Io non sono il salvatore, però si può recuperare e la classifica può essere migliorata.Gruppo Zeman di nuovo felice per il ritorno in panchina di un tecnico che è un esempio per tanti giovani che vogliono arrivare in serie A, e per chi crede moralmente in calcio pulito e genuino.
Il Boemo, fresco di ritorno sulla panchina dei rossoblù, è concentrato sul suo obiettivo: “Il tesoro della Sardegna vale tantissimo, lo salverò” dichiara l’allenatore del Cagliari che crede nella forza della sua squadra, oggi in una posizione di classifica modesta e a rischio retrocessione.
Si è ripreso il Cagliari, ora vuole tenersi la Sardegna in Serie A. Zdenek Zeman è (ri)sbarcato sull’isola, con l’idea fissa di custodire il patrimonio calcistico di una terra innamorata pazza della squadra del cuore. “Devo salvare il Cagliari, sono concentrato solo su questo obiettivo – dice il boemo –. Tornando qui, neppure ho portato da Roma le mazze per concedermi qualche ora a tirare. Anche il golf può attendere…”. Queste le dichiarazioni alla stampa che scruta il personaggio che ha fatto discutere e riflettere in passato su calcio giocato e dopato.
Cagliari pimpante ma ancora un pareggio???
“Mi è piaciuto nel primo tempo, davvero non credevo che dopo tre mesi i ragazzi si ricordassero il mio calcio. Sono stato piacevolmente sorpreso dalla risposta tanto positiva. Magari potevamo fare qualche giocata in più. E, dopo appena quattro giorni di lavoro, avevo previsto che la squadra avrebbe registrato un calo, non era pensabile che riuscisse a mantenere certi ritmi. Cori di contestazione verso società e calciatori che pensa ? Ill percorso verso la salvezza può diventare in salita?
“Non possiamo essere condizionati, anche i giocatori più giovani sanno bene che tocca a noi, sul campo, meritarci il calore e l’entusiasmo dei tifosi. Se sono delusi, è giusto che manifestino, sempre con civiltà, quanto sentono dentro nei confronti di allenatore, squadra e società. Ma solo tutti insieme possiamo restare in A: il tesoro della Sardegna vale tantissimo. Io non sono il salvatore, però si può recuperare e la classifica può essere migliorata.

Lascia una risposta