SALERNO Rapina aggravata ad una prostituta in litoranea, arrestato 25enne

0

Weekend impegnativo per il personale della Polizia di Stato appartenente alla Sezione Volanti della Questura di Salerno che è intervenuto in diverse circostanze a seguito di reati ed incidenti stradali, arrestando un giovane per rapina aggravata e denunciando un altro giovane per guida in stato di ebbrezza.
Gli agenti, inoltre, nel corso dei servizi di controllo del territorio, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, altre tre persone, due rumeni ed un italiano, per inosservanza al foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno a Salerno per tre anni, e due giovani, un salernitano 20enne ed un residente a Nocera Inferiore 18enne, per guida senza patente perché mai conseguita.

In particolare, nel corso della notte di domenica, i poliziotti sono intervenuti in zona litoranea del Comune di Salerno a seguito della segnalazione di rapina in danno di una giovane donna di nazionalità rumena.
I poliziotti, giunti immediatamente sul posto, hanno soccorso la vittima che, trasportata in ospedale è stata giudicata guaribile in 8 giorni per numerose contusioni ed escoriazioni causatele dal rapinatore. Gli agenti hanno accertato che quest’ultimo, dopo aver avvicinato la giovane rumena per chiederle una prestazione sessuale, è sceso dalla sua autovettura e l’ha dapprima strattonata per poi picchiarla e rubarle la borsa contenente documenti, effetti personali e danaro. Dopo aver compiuto la rapina l’uomo è fuggito lasciando la vittima a terra. Immediatamente sono scattate le ricerche del rapinatore e poco dopo, in Via Wenner i poliziotti hanno fermato l’autovettura segnalata, con a bordo un uomo che corrispondeva alle descrizioni somatiche fornite dalla vittima della rapina. A bordo dell’automobile è stata trovata la borsa sottratta alla giovane donna rumena.
Il giovane, 25enne residente a Giffoni Valle Piana, incensurato, è stato arrestato per rapina aggravata e la borsa è stata restituita alla legittima proprietaria.

Nel corso della stessa notte, un equipaggio delle Volanti è intervenuto nel quartiere Mercatello di Salerno, a seguito di un incidente stradale. I poliziotti hanno accertato che il conducente di un’autovettura che proveniva da Piazza della Concordia e stava percorrendo il lungomare cittadino, all’altezza dell’incrocio di via Leucosia aveva perso il controllo del veicolo ed era andato a impattare contro la vetrina di un bar – cornetteria mandandola in frantumi. Il conducente ed i due passeggeri a bordo, nella circostanza non riportavano lesioni. I poliziotti, notato lo stato confusionale del giovane che era alla guida del veicolo, lo hanno sottoposto al test alcolemico che è risultato positivo. Il giovane, salernitano 25enne, è stato pertanto deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per guida in stato di ebbrezza e gli è stata ritirata la patente di guida.
LA CITTAWeekend impegnativo per il personale della Polizia di Stato appartenente alla Sezione Volanti della Questura di Salerno che è intervenuto in diverse circostanze a seguito di reati ed incidenti stradali, arrestando un giovane per rapina aggravata e denunciando un altro giovane per guida in stato di ebbrezza.
Gli agenti, inoltre, nel corso dei servizi di controllo del territorio, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, altre tre persone, due rumeni ed un italiano, per inosservanza al foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno a Salerno per tre anni, e due giovani, un salernitano 20enne ed un residente a Nocera Inferiore 18enne, per guida senza patente perché mai conseguita.

In particolare, nel corso della notte di domenica, i poliziotti sono intervenuti in zona litoranea del Comune di Salerno a seguito della segnalazione di rapina in danno di una giovane donna di nazionalità rumena.
I poliziotti, giunti immediatamente sul posto, hanno soccorso la vittima che, trasportata in ospedale è stata giudicata guaribile in 8 giorni per numerose contusioni ed escoriazioni causatele dal rapinatore. Gli agenti hanno accertato che quest’ultimo, dopo aver avvicinato la giovane rumena per chiederle una prestazione sessuale, è sceso dalla sua autovettura e l’ha dapprima strattonata per poi picchiarla e rubarle la borsa contenente documenti, effetti personali e danaro. Dopo aver compiuto la rapina l’uomo è fuggito lasciando la vittima a terra. Immediatamente sono scattate le ricerche del rapinatore e poco dopo, in Via Wenner i poliziotti hanno fermato l’autovettura segnalata, con a bordo un uomo che corrispondeva alle descrizioni somatiche fornite dalla vittima della rapina. A bordo dell’automobile è stata trovata la borsa sottratta alla giovane donna rumena.
Il giovane, 25enne residente a Giffoni Valle Piana, incensurato, è stato arrestato per rapina aggravata e la borsa è stata restituita alla legittima proprietaria.

Nel corso della stessa notte, un equipaggio delle Volanti è intervenuto nel quartiere Mercatello di Salerno, a seguito di un incidente stradale. I poliziotti hanno accertato che il conducente di un’autovettura che proveniva da Piazza della Concordia e stava percorrendo il lungomare cittadino, all’altezza dell’incrocio di via Leucosia aveva perso il controllo del veicolo ed era andato a impattare contro la vetrina di un bar – cornetteria mandandola in frantumi. Il conducente ed i due passeggeri a bordo, nella circostanza non riportavano lesioni. I poliziotti, notato lo stato confusionale del giovane che era alla guida del veicolo, lo hanno sottoposto al test alcolemico che è risultato positivo. Il giovane, salernitano 25enne, è stato pertanto deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per guida in stato di ebbrezza e gli è stata ritirata la patente di guida.
LA CITTA