Positano La Fabbrica delle Idee: incontro alla Taverna del Leone per i quartieri Laurito e Arienzo. Problema Anas VIDEO

0

Continuano gli incontri de “la Fabbrica delle Idee” con i cittadini di Positano in vista del voto del prossimo 31 maggio che vedrà alle urne Positano con Amalfi e Maiori in Costiera amalfitana. Molto partecipato l’incontro di questa sera martedì 17 marzo al  ristorante “La Taverna del Leone” con  un dibattito pubblico dedicato ai cittadini dei quartieri laurito e arienzo. Luca Vespoli ha ascoltato le istanze dei cittadini di Laurito che, oltre alle problematiche comuni al resto del paese, hanno lamentato in particolare problemi legati alla gestione dell’Anas di tutti i tipi per chi vive ai limiti della Strada Statale Amalfitana 163. Il centro urbano del paese non comprende Arienzo e Laurito e quindi il Comune non può intervenire in molte regolamentazioni. Anche la più banale, come una striscia a bande sonore nei pressi del rettilineo dove trovò la morte Giovanna, non si riesce a posizionare perchè l’Anas non da il permesso come pure non regolamenta strade qui sentite molto a rischio anche se Peppe Milano ha riferito che la strada è meno a rischio della 145 sorrentina e quindi è considerata dall’Anas meno pericolosa. Ma sovvengono altri problemi , sempre legati all’Anas, fra cui la possibilità che l’Anas bocci condoni o quant’altro per problemi legati al rispetto di limiti stradali e altro ancora. Problemi che hanno animato molto la serata con interventi del geometra Michele Cinque, dell’architetto Antonio Cuccaro, dell’ex sindaco Domenico Marrone, del commercialista Salvatore Guida, Carlo Cinque del San Pietro e altri ancora che erano nel pubblico. 

 1:37

Luca Vespoli a Laurito Positano

4 visualizzazioni
1 ora fa

 

 0:59

Positano Luca Vespoli a Laurito

2 visualizzazioni
1 ora fa

Continuano gli incontri de "la Fabbrica delle Idee" con i cittadini di Positano in vista del voto del prossimo 31 maggio che vedrà alle urne Positano con Amalfi e Maiori in Costiera amalfitana. Molto partecipato l'incontro di questa sera martedì 17 marzo al  ristorante "La Taverna del Leone" con  un dibattito pubblico dedicato ai cittadini dei quartieri laurito e arienzo. Luca Vespoli ha ascoltato le istanze dei cittadini di Laurito che, oltre alle problematiche comuni al resto del paese, hanno lamentato in particolare problemi legati alla gestione dell'Anas di tutti i tipi per chi vive ai limiti della Strada Statale Amalfitana 163. Il centro urbano del paese non comprende Arienzo e Laurito e quindi il Comune non può intervenire in molte regolamentazioni. Anche la più banale, come una striscia a bande sonore nei pressi del rettilineo dove trovò la morte Giovanna, non si riesce a posizionare perchè l'Anas non da il permesso come pure non regolamenta strade qui sentite molto a rischio anche se Peppe Milano ha riferito che la strada è meno a rischio della 145 sorrentina e quindi è considerata dall'Anas meno pericolosa. Ma sovvengono altri problemi , sempre legati all'Anas, fra cui la possibilità che l'Anas bocci condoni o quant'altro per problemi legati al rispetto di limiti stradali e altro ancora. Problemi che hanno animato molto la serata con interventi del geometra Michele Cinque, dell'architetto Antonio Cuccaro, dell'ex sindaco Domenico Marrone, del commercialista Salvatore Guida, Carlo Cinque del San Pietro e altri ancora che erano nel pubblico. 

Lascia una risposta