Sorrento. L’avvocato Moretti: “Non mi candido. Ci vuole un ricambio generazionale e questo riguarda tutti” – VIDEO

0

Sorrento. Intervista all’Avvocato Emilio Moretti, consigliere comunale di maggioranza dell’amministrazione Cuomo di cui è stato capogruppo del PDL: “Non mi ricandido, ci vuole un ricambio generazionale e questo dovrebbe riguardare tutti. Penso a politici come Mauro, per esempio. E’ ora che ci facciamo tutti da parte, a cominciare da me…”. 

Non vuole candidarsi, come mai?

Perché ci vuole un cambio generazionale, tra qualche anno avrò 60 anni e penso che non avrò più le energie per portare un contributo valido a questa città.

Cosa ne pensa di questa compagna elettorale?

E’ un clima infuocato, però spero che qualcuno faccia un passo indietro, affinché il centrodestra possa di nuovo vincere a Sorrento.

Un resoconto di questi 10 anni, di questa sua esperienza.

Mi  ha fatto piacere, io che non sono di Sorrento, di portare l’immagine di questa città all’estero. Sono stato una specie di assessore agli affari esteri, sono stato in Argentina, Marocco in tante nazioni, a portare l’immagine di Sorrento nel mondo.

Un auspicio per il futuro di Sorrento?

Spero che continui ad essere un punto di riferimento per tutta la provincia di Napoli.

A chi sarà vicino in questa campagna elettorale?

A Cuomo per sempre. 

Sorrento. Intervista all'Avvocato Emilio Moretti, consigliere comunale di maggioranza dell'amministrazione Cuomo di cui è stato capogruppo del PDL: "Non mi ricandido, ci vuole un ricambio generazionale e questo dovrebbe riguardare tutti. Penso a politici come Mauro, per esempio. E' ora che ci facciamo tutti da parte, a cominciare da me…". 

Non vuole candidarsi, come mai?

Perché ci vuole un cambio generazionale, tra qualche anno avrò 60 anni e penso che non avrò più le energie per portare un contributo valido a questa città.

Cosa ne pensa di questa compagna elettorale?

E' un clima infuocato, però spero che qualcuno faccia un passo indietro, affinché il centrodestra possa di nuovo vincere a Sorrento.

Un resoconto di questi 10 anni, di questa sua esperienza.

Mi  ha fatto piacere, io che non sono di Sorrento, di portare l'immagine di questa città all'estero. Sono stato una specie di assessore agli affari esteri, sono stato in Argentina, Marocco in tante nazioni, a portare l'immagine di Sorrento nel mondo.

Un auspicio per il futuro di Sorrento?

Spero che continui ad essere un punto di riferimento per tutta la provincia di Napoli.

A chi sarà vicino in questa campagna elettorale?

A Cuomo per sempre.