ASPETTA UN BAMBINO DA SUO FIGLIO: “VOGLIO AIUTARLO A DIVENTARE PAPÀ”

0

Incinta di suo nipote per permettere al figlio di diventare padre. Il caso di cronaca dal Regno Unito sta suscitando polemiche in tutto il mondo.
La donna, la cui identità è anonima, ha deciso di prestarsi per la fecondazione arificiale e per portare in grembo il figlio di suo figlio. Ora è al settimo mese di grevidanza e quando il piccolo nascerà sarà adottato legalmente dal figlio.

Il ragazzo ha 20 anni e vive da solo e ha deciso di avere un bambino ma non avendo una partner si era riferito ad una mamma surrogato che non ha potuto iniziare la gravidanza per motivi di salute. La mamma del futuro papà ha deciso, supportata dal marito, di aiutare il figlio.
«Porterò in grembo suo figlio e quando sarà economicamente indipendente attiveremo le pratiche per l’adozione».

Dal punto di vista biologico questo tipo di gravidanza è decisamente insolita e rischiosa, ma dal punto di vista giuridico la legge inglese lo ha definito “Inusuale, ma leggittimo”, proprio come riportato dal Mirror.Incinta di suo nipote per permettere al figlio di diventare padre. Il caso di cronaca dal Regno Unito sta suscitando polemiche in tutto il mondo.
La donna, la cui identità è anonima, ha deciso di prestarsi per la fecondazione arificiale e per portare in grembo il figlio di suo figlio. Ora è al settimo mese di grevidanza e quando il piccolo nascerà sarà adottato legalmente dal figlio.

Il ragazzo ha 20 anni e vive da solo e ha deciso di avere un bambino ma non avendo una partner si era riferito ad una mamma surrogato che non ha potuto iniziare la gravidanza per motivi di salute. La mamma del futuro papà ha deciso, supportata dal marito, di aiutare il figlio.
«Porterò in grembo suo figlio e quando sarà economicamente indipendente attiveremo le pratiche per l’adozione».

Dal punto di vista biologico questo tipo di gravidanza è decisamente insolita e rischiosa, ma dal punto di vista giuridico la legge inglese lo ha definito “Inusuale, ma leggittimo”, proprio come riportato dal Mirror.