Capone mangia…e si scorda

0

Mi ero riproposto di non rispondere ad ennesime provocazioni del signor Capone, ma, vista l’ultima uscita del consigliere, non posso esimermi da una brevissima replica che sarà l’ultima per evitare di scadere nel ridicolo.
Risibili, per non dire altro, e non commentabili sono i pettegolezzi da strada su:
– presunti “privilegi” ;
– “suggerimenti” sull’ubicazione del DEPURATORE che il Capone definisce “wc puzzolente sotto vetro” dimostrando di non aver nemmeno visto progetto e tecnologie utilizzate prima di votare contro;
– “punizioni” avverso un dipendente che, da inutilizzato a spese della collettività, oggi riveste egregiamente un ruolo di responsabilità;
– lavori del Corso, con i quali si risolverà un problema trentennale mai affrontato dai nostri predecessori, che devono essere conclusi entro il 31 dicembre pena la perdita del finanziamento di 2 milioni di euro e che saranno organizzati dando il minimo disturbo agli esercenti; anche in questo caso il Capone dimostra di non essersi preso la minima briga di analizzare problema e progetto.
Per concludere, dico al consigliere Capone che sarà mia cura illustrare quanto fatto negli ultimi 5 anni; mi rendo conto invece che per lui sarebbe estremamente difficile in quanto ci attribuisce la “scellerata esternalizzazione del servizio” cimiteriale dimenticando, anzi, probabilmente non lo sa nemmeno, che la stessa è stata realizzata dall’amministrazione di cui era vicesindaco nel febbraio 2009. Intanto, avverso il terrorismo di qualcuno, tranquillizzo i cittadini sul trattamento dei resti dei nostri congiunti che saranno trattati come sempre in maniera rispettosa e rispondente alle nostre tradizioni.
Lungi da me voler “intimorire” chicchessia, non ne ho nemmeno il fisique du role, ma una cosa mi sento di dire all’amico Tonino: stai sereno !!!!
Valentino FiorilloMi ero riproposto di non rispondere ad ennesime provocazioni del signor Capone, ma, vista l’ultima uscita del consigliere, non posso esimermi da una brevissima replica che sarà l’ultima per evitare di scadere nel ridicolo.
Risibili, per non dire altro, e non commentabili sono i pettegolezzi da strada su:
– presunti “privilegi” ;
– “suggerimenti” sull’ubicazione del DEPURATORE che il Capone definisce “wc puzzolente sotto vetro” dimostrando di non aver nemmeno visto progetto e tecnologie utilizzate prima di votare contro;
– “punizioni” avverso un dipendente che, da inutilizzato a spese della collettività, oggi riveste egregiamente un ruolo di responsabilità;
– lavori del Corso, con i quali si risolverà un problema trentennale mai affrontato dai nostri predecessori, che devono essere conclusi entro il 31 dicembre pena la perdita del finanziamento di 2 milioni di euro e che saranno organizzati dando il minimo disturbo agli esercenti; anche in questo caso il Capone dimostra di non essersi preso la minima briga di analizzare problema e progetto.
Per concludere, dico al consigliere Capone che sarà mia cura illustrare quanto fatto negli ultimi 5 anni; mi rendo conto invece che per lui sarebbe estremamente difficile in quanto ci attribuisce la “scellerata esternalizzazione del servizio” cimiteriale dimenticando, anzi, probabilmente non lo sa nemmeno, che la stessa è stata realizzata dall’amministrazione di cui era vicesindaco nel febbraio 2009. Intanto, avverso il terrorismo di qualcuno, tranquillizzo i cittadini sul trattamento dei resti dei nostri congiunti che saranno trattati come sempre in maniera rispettosa e rispondente alle nostre tradizioni.
Lungi da me voler “intimorire” chicchessia, non ne ho nemmeno il fisique du role, ma una cosa mi sento di dire all’amico Tonino: stai sereno !!!!
Valentino Fiorillo

Lascia una risposta