G.S Minori con fatica continua la sua corsa.

0

Cronaca del Coach
Campionato Under 17 M
G.S Minori-Eboli 48-25(15-8/15-4/8-7/10-6)
Cantilena 18, Crisconio 12, Rispoli 8, D’Amato 8, Dell’Isola 2,Mennella -, Zuccaro -, Esposito -, Del Pizzo-, Consiglio-, Manzi –

Ancora imbattuti, ma in grande crisi di gioco complici gli infortuni, le assenze, gli allenamenti pochi intensi , gli stimoli che calano quando si percepisce in anticipo che gli avversari possono essere battuti con poca fatica. Quintetto iniziale con D’Amato, Cantilena, Mennella, Rispoli e Crisconio. Partiamo subito male sbagliando tiri facili, difendendo con sufficienza, già nel riscaldamento si erano avute le prime avvisaglie. Chiamo time-out sono inferocito, non ammetto un comportamento remissivo dai miei giocatori, che rientrano e fortunatamente rispondono alla mia sollecitazione, ma poi alla fine del quarto subiamo un altro calo, chiudiamo in vantaggio 15 a 8. Nel secondo periodo nonostante numerosi errori al tiro contro la zona, difendiamo bene facendo realizzare agli avversari solo quattro punti, ma non velocizziamo le nostre azioni, siamo rinunciatari chiudiamo il primo tempo con un vantaggio di diciotto punti. Il terzo e quarto periodo confermano la nostra poca vena al tiro, entrano tutti i miei giocatori a disposizione, ma l’andamento della partita non cambia segniamo solo diciotto punti in venti minuti, i nostri avversari si fermano a tredici, risultato finale 48 a 25 per noi, brutta pallacanestro alla tendostruttura di Minori. Occorre sempre vedere le cose positive, abbiamo vinto ancora con una certa sicurezza, abbiamo fatto giocare tutti e abbiamo inserito un nuovo giocatore Andrea Zuccaro play-guardia che ci può essere molto utile in futuro, la settima prossima un altra partita difficile contro l’Open Basket Salerno, dobbiamo allenarci bene e dovremmo essere al completo, il periodo difficile è alle nostre spalle, in ogni caso l’abbiamo superato bene, conta solo questo.Cronaca del Coach
Campionato Under 17 M
G.S Minori-Eboli 48-25(15-8/15-4/8-7/10-6)
Cantilena 18, Crisconio 12, Rispoli 8, D’Amato 8, Dell’Isola 2,Mennella -, Zuccaro -, Esposito -, Del Pizzo-, Consiglio-, Manzi –

Ancora imbattuti, ma in grande crisi di gioco complici gli infortuni, le assenze, gli allenamenti pochi intensi , gli stimoli che calano quando si percepisce in anticipo che gli avversari possono essere battuti con poca fatica. Quintetto iniziale con D’Amato, Cantilena, Mennella, Rispoli e Crisconio. Partiamo subito male sbagliando tiri facili, difendendo con sufficienza, già nel riscaldamento si erano avute le prime avvisaglie. Chiamo time-out sono inferocito, non ammetto un comportamento remissivo dai miei giocatori, che rientrano e fortunatamente rispondono alla mia sollecitazione, ma poi alla fine del quarto subiamo un altro calo, chiudiamo in vantaggio 15 a 8. Nel secondo periodo nonostante numerosi errori al tiro contro la zona, difendiamo bene facendo realizzare agli avversari solo quattro punti, ma non velocizziamo le nostre azioni, siamo rinunciatari chiudiamo il primo tempo con un vantaggio di diciotto punti. Il terzo e quarto periodo confermano la nostra poca vena al tiro, entrano tutti i miei giocatori a disposizione, ma l’andamento della partita non cambia segniamo solo diciotto punti in venti minuti, i nostri avversari si fermano a tredici, risultato finale 48 a 25 per noi, brutta pallacanestro alla tendostruttura di Minori. Occorre sempre vedere le cose positive, abbiamo vinto ancora con una certa sicurezza, abbiamo fatto giocare tutti e abbiamo inserito un nuovo giocatore Andrea Zuccaro play-guardia che ci può essere molto utile in futuro, la settima prossima un altra partita difficile contro l’Open Basket Salerno, dobbiamo allenarci bene e dovremmo essere al completo, il periodo difficile è alle nostre spalle, in ogni caso l’abbiamo superato bene, conta solo questo.