Uno scenario unico da non perdere, lungo la Costa d’Amalfi!!!

0

Il mondo ci invidia il nostro panorama e le nostre montagne,che ora scendono in un dolce declivio,ora a strapiombo sul mare, con tante calette che si aprono all’improvviso. Ma prendendo la strada provinciale che porta nella parte alta di Praiano, (la antica”Plagianum”,che fu meta privilegiata di villeggiatura da parte dell’aristocrazia Amalfitana,ai tempi della Repubblica Marinara,tant’è che molti nobili avevano qui comprato case e terreni), e arrivando nella piazza antistante la chiesetta di S.Maria di Costantinopoli,si apre uno scenario unico davanti agli occhi del visitatore. Spostandosi di un niente , giusto un ‘po più su, si trova un tornante da cui si può ammirare in tutto il suo splendore, quest’ampio tratto di costa: volgendo lo sguardo ad est, si gode del panorama che va da Praiano (immersa in macchie di uliveti) fino al Capo di Conca,all’orizzonte Salerno,la costa cilentana e Punta Licosa; volgendo invece lo sguardo ad ovest, abbiamo sotto di noi l’altro versante di Praiano(Vettica Maggiore con le sue casette poggiate o aggrappate ai terrazzamenti e alle rocce),con Positano, i colli di Sorrento, Capri e Li Galli. Insomma,fermandosi un ‘po in questa zona,ti si riempiono gli occhi , il cuore…….. e i polmoni. Luca Fusco 

Il mondo ci invidia il nostro panorama e le nostre montagne,che ora scendono in un dolce declivio,ora a strapiombo sul mare, con tante calette che si aprono all'improvviso. Ma prendendo la strada provinciale che porta nella parte alta di Praiano, (la antica"Plagianum",che fu meta privilegiata di villeggiatura da parte dell'aristocrazia Amalfitana,ai tempi della Repubblica Marinara,tant'è che molti nobili avevano qui comprato case e terreni), e arrivando nella piazza antistante la chiesetta di S.Maria di Costantinopoli,si apre uno scenario unico davanti agli occhi del visitatore. Spostandosi di un niente , giusto un 'po più su, si trova un tornante da cui si può ammirare in tutto il suo splendore, quest'ampio tratto di costa: volgendo lo sguardo ad est, si gode del panorama che va da Praiano (immersa in macchie di uliveti) fino al Capo di Conca,all'orizzonte Salerno,la costa cilentana e Punta Licosa; volgendo invece lo sguardo ad ovest, abbiamo sotto di noi l'altro versante di Praiano(Vettica Maggiore con le sue casette poggiate o aggrappate ai terrazzamenti e alle rocce),con Positano, i colli di Sorrento, Capri e Li Galli. Insomma,fermandosi un 'po in questa zona,ti si riempiono gli occhi , il cuore…….. e i polmoni. Luca Fusco