SORRENTO VITTORIA IN TRASFERTA DUE GOALS PER LA SALVEZZA… #ILCONTROPIEDE … GIGI MARESCA

0

Un Sorrento attento nel primo tempo e brioso nel secondo, ben impostato dal tecnico Chiancone conquista tre punti d’oro per raggiungere una posizione di classifica tranquilla. Continuare la corsa verso una salvezza ancora difficile è l’obiettivo del team rossonero. Una partita che ha impegnato forza, energie ed agonismo dei calciatori in campo, soprattutto nel primo tempo molto equilibrato con occasioni sprecate dai ragazzi del Montalto sotto la porta di Lombardo sicuro tra i pali, coperto da una squadra molto accorta e spietata nel finale.
Majella goleador su tutti, inventa e batte il portiere e da la carica ai propri compagni per chiudere una partita fondamentale per la squadra del Sorrento, dopo le vicende societarie e il problema del campo. All’inizio dell’incontro buone trame di gioco della squadra Comprensorio Montalto senza emozioni. Nella prima parte della gara al minuto 14′ Bilello e al 44′ Manfrè concludono a rete malamente da buona posizione. Trasferta difficile e seconda vittoria consecutiva lontano dalla Stadio Italia al centro delle polemiche tra dirigenti e politici locali, proteste dei tifosi, cittadini e amministratori locali che vogliono recuperare somme per vecchie pendenze di canoni mai pagati. Il sudore e l’impegno in campo premia chi si dedica allo sport e all’attaccamento della maglia rossonera. In passato così prestigiosa e che sul manto verde ha sempre primeggiato in ogni categoria. Oggi c’è stato impegno, sudore e tecnica. Analizzando la partita il Montalto nei primi minuti sfiora più volte la rete su impostazione troppo difensiva del Sorrento. Il periodo più duro sembra alle spalle e gli allenamenti fuori sede premiano i calciatori sorrentini che vanno in vantaggio con il bel goal di Esposito bravo a cogliere l’ispirazione dei compagni di gioco. Raddoppia Majella, tra i migliori in campo. Quintoni accorcia del distanze fortunosamente da fuori area ma le speranze del Montalto si perdono per la buona prestazione dei calciatori rossoneri.

Marcatori: 60′ Esposito (Sor), 68′ Majella (Sor), 75′ Quintoni (Mon)

C MONTALTO: Fabiano, Sanzone, Musacco, Catalano (63′ Gaglairdi), Merenda, Maglione, Sorrentino, Bilello, Manfrè, quintoni (77′ Nanci), Le Piane (69′ Mazzei). All. Barbieri

SORRENTO: Lombardo, Gabbiano, Avagliano, Lalli (56′ Lettieri), Noto, Caldore, Schiavone (76′ Ferraro), D’Ambrosio (84′ Elefante), esposito, Viscido, Majella. All. Chiancone.Un Sorrento attento nel primo tempo e brioso nel secondo, ben impostato dal tecnico Chiancone conquista tre punti d’oro per raggiungere una posizione di classifica tranquilla. Continuare la corsa verso una salvezza ancora difficile è l’obiettivo del team rossonero. Una partita che ha impegnato forza, energie ed agonismo dei calciatori in campo, soprattutto nel primo tempo molto equilibrato con occasioni sprecate dai ragazzi del Montalto sotto la porta di Lombardo sicuro tra i pali, coperto da una squadra molto accorta e spietata nel finale.
Majella goleador su tutti, inventa e batte il portiere e da la carica ai propri compagni per chiudere una partita fondamentale per la squadra del Sorrento, dopo le vicende societarie e il problema del campo. All’inizio dell’incontro buone trame di gioco della squadra Comprensorio Montalto senza emozioni. Nella prima parte della gara al minuto 14′ Bilello e al 44′ Manfrè concludono a rete malamente da buona posizione. Trasferta difficile e seconda vittoria consecutiva lontano dalla Stadio Italia al centro delle polemiche tra dirigenti e politici locali, proteste dei tifosi, cittadini e amministratori locali che vogliono recuperare somme per vecchie pendenze di canoni mai pagati. Il sudore e l’impegno in campo premia chi si dedica allo sport e all’attaccamento della maglia rossonera. In passato così prestigiosa e che sul manto verde ha sempre primeggiato in ogni categoria. Oggi c’è stato impegno, sudore e tecnica. Analizzando la partita il Montalto nei primi minuti sfiora più volte la rete su impostazione troppo difensiva del Sorrento. Il periodo più duro sembra alle spalle e gli allenamenti fuori sede premiano i calciatori sorrentini che vanno in vantaggio con il bel goal di Esposito bravo a cogliere l’ispirazione dei compagni di gioco. Raddoppia Majella, tra i migliori in campo. Quintoni accorcia del distanze fortunosamente da fuori area ma le speranze del Montalto si perdono per la buona prestazione dei calciatori rossoneri.

Marcatori: 60′ Esposito (Sor), 68′ Majella (Sor), 75′ Quintoni (Mon)

C MONTALTO: Fabiano, Sanzone, Musacco, Catalano (63′ Gaglairdi), Merenda, Maglione, Sorrentino, Bilello, Manfrè, quintoni (77′ Nanci), Le Piane (69′ Mazzei). All. Barbieri

SORRENTO: Lombardo, Gabbiano, Avagliano, Lalli (56′ Lettieri), Noto, Caldore, Schiavone (76′ Ferraro), D’Ambrosio (84′ Elefante), esposito, Viscido, Majella. All. Chiancone.