Lo spettacolo continua con la compagnia teatrale “Omega” di Cercola

0

Continuano le repliche della compagnia “OMEGA’’ di Cercola del fondatore, regista e attore Francesco Amoretto, nei teatri di Volla, Saviano e Cercola … facendo sempre il pienone ad ogni serata. Anche nell’ultima recita in ordine cronologico, avvenuta nel teatro dei Platani a Cercola, decine di persone, per motivi di ordine pubblico, non hanno potuto accedere alla sala dove veniva messa in scena l’opera per la stagione 2014/2015, la commedia in due atti di Nino Masiello <<’NU BAMBENIELLO E TRE SAN GIUSEPPE>>, uno dei tanti cavalli di battaglia della storica coppia del teatro Sannazzaro: Luisa Conte e Nino Taranto. E quindi, non è sempre vero che nessuno è “Profeta in Patria!”.

Sono Mario Borrelli, Antonella Montanino, Anna Alboreto, Francesco Amoretto, Raffaela Rocco, Domenico Montanino, Marco Carotenuto, Salvatore Oriundo, Stefano Gallo, Pasquale Cozzolino, Vera Fico, Ilara Cacciapuoti, Giancarlo Del Vecchio, Anita Cristiano, Alessia Battaglia, Vincenzo Cassano a riscuotere tanto successo con le loro convincenti performance.

La trama coinvolgente, ricca di colpi di scena, ed un finale a sorpresa dove l’amore della madre e la grande consapevolezza del padre trionferanno su ogni diceria sulla figlia incinta, fanno di questa semplice storia uno spunto di riflessione sui pregiudizi, sul rapporto madre figlia, sui valori familiari e sui rapporti col mondo esterno. Il tutto, naturalmente condito da equivoci esilaranti e personaggi divertenti.

A gongolare di gioia il ‘patron’ Francesco Amoretto che afferma: “Sono sempre soddisfatto a ogni rappresentazione, perché anche se si tratta di repliche ci sono sempre nuove emozioni e consensi che ci danno morale. Questo principalmente perché i miei ragazzi vanno sempre in scena con enorme passione, serietà e professionalità. Coprono i ruoli a loro assegnati sempre al meglio; danno il massimo ottenendo sempre un ottimo risultato, che da lustro e credito alla Compagnia”.

Amoretto, per l’occasione ai “Platani” di Cercola, ringrazia il sindaco Vincenzo Fiengo, l’assessore alla cultura e spettacolo, Salvatore Roffo, nonché il responsabile del servizio, Giuseppe De Rosa, del comune di Cercola, per il contributo morale offerto.

Per le Scenografie i meriti vanno a Raffaele Capasso. Per i microfoni e luci a Rosario Mastrogiacomo. Per i costumi e trucchi alla Compagnia e Serena Fonti. Amoretto è grato a Mario Borrelli e Antonella Montanino per la squisita collaborazione di Aiuti/Regista. Ha presentato la serata la bella e brava Alessia Battaglia.

Erika SitoContinuano le repliche della compagnia “OMEGA’’ di Cercola del fondatore, regista e attore Francesco Amoretto, nei teatri di Volla, Saviano e Cercola … facendo sempre il pienone ad ogni serata. Anche nell’ultima recita in ordine cronologico, avvenuta nel teatro dei Platani a Cercola, decine di persone, per motivi di ordine pubblico, non hanno potuto accedere alla sala dove veniva messa in scena l’opera per la stagione 2014/2015, la commedia in due atti di Nino Masiello <<’NU BAMBENIELLO E TRE SAN GIUSEPPE>>, uno dei tanti cavalli di battaglia della storica coppia del teatro Sannazzaro: Luisa Conte e Nino Taranto. E quindi, non è sempre vero che nessuno è “Profeta in Patria!”.

Sono Mario Borrelli, Antonella Montanino, Anna Alboreto, Francesco Amoretto, Raffaela Rocco, Domenico Montanino, Marco Carotenuto, Salvatore Oriundo, Stefano Gallo, Pasquale Cozzolino, Vera Fico, Ilara Cacciapuoti, Giancarlo Del Vecchio, Anita Cristiano, Alessia Battaglia, Vincenzo Cassano a riscuotere tanto successo con le loro convincenti performance.

La trama coinvolgente, ricca di colpi di scena, ed un finale a sorpresa dove l’amore della madre e la grande consapevolezza del padre trionferanno su ogni diceria sulla figlia incinta, fanno di questa semplice storia uno spunto di riflessione sui pregiudizi, sul rapporto madre figlia, sui valori familiari e sui rapporti col mondo esterno. Il tutto, naturalmente condito da equivoci esilaranti e personaggi divertenti.

A gongolare di gioia il ‘patron’ Francesco Amoretto che afferma: “Sono sempre soddisfatto a ogni rappresentazione, perché anche se si tratta di repliche ci sono sempre nuove emozioni e consensi che ci danno morale. Questo principalmente perché i miei ragazzi vanno sempre in scena con enorme passione, serietà e professionalità. Coprono i ruoli a loro assegnati sempre al meglio; danno il massimo ottenendo sempre un ottimo risultato, che da lustro e credito alla Compagnia”.

Amoretto, per l’occasione ai “Platani” di Cercola, ringrazia il sindaco Vincenzo Fiengo, l’assessore alla cultura e spettacolo, Salvatore Roffo, nonché il responsabile del servizio, Giuseppe De Rosa, del comune di Cercola, per il contributo morale offerto.

Per le Scenografie i meriti vanno a Raffaele Capasso. Per i microfoni e luci a Rosario Mastrogiacomo. Per i costumi e trucchi alla Compagnia e Serena Fonti. Amoretto è grato a Mario Borrelli e Antonella Montanino per la squisita collaborazione di Aiuti/Regista. Ha presentato la serata la bella e brava Alessia Battaglia.

Erika Sito