FRANA AD AMALFI: chiusa la strada in direzione Agerola. Strada chiusa anche a Positano. Statale Amalfitana paralizzata.

0

(di Giulia Asprino) – Nella mattina di oggi, intorno alle ore 9, nei pressi del bivio di Tovere, ad Amalfi, si è verificato un dannoso smottamento del terreno, che ha provocato il distacco di materiale franoso a partire dal costone roccioso sovrastante, invadendo immediatamente la carreggiata. Fortunatamente nessun automobilista è rimasto coinvolto nell’incidente. Al momento l’ex Statale 366 in direzione Agerola resta chiusa, visto il pericolo ancora del tutto attuale. La stessa sorte è toccata anche alla Statale Amalfitana 163, dove questa mattina, in località Tordigliano nei pressi di Positano, si è verificato un dissesto roccioso. L’arteria principale, che fa da collegamento a tutte le località costiere, è paralizzata, causandoenormi disagi a tutti coloro che percorrono il tragitto quotidianamente. Per raggiungere tutte le località della zona Costiera è necessario spingersi fino a Vietri sul mare/ Salerno, tornare indietro, raggiungere l’autostrada di Castellammare di Stabia, uscire allo svincolo Gragnano, per poi imboccare il Valico di Chiunzi. Alla fine di questa disagiata vicenda bisognerà solo augurarsi che, dopo il ripristino della viabilità, il manto bitumato non versi nelle condizioni dei precedenti tratti stradali. La redazione di PositanoNews si riserva di inviare aggiornamenti anche tramite le proprie pagine social network: pagina twitter e pagina FaceBook 

(di Giulia Asprino) – Nella mattina di oggi, intorno alle ore 9, nei pressi del bivio di Tovere, ad Amalfi, si è verificato un dannoso smottamento del terreno, che ha provocato il distacco di materiale franoso a partire dal costone roccioso sovrastante, invadendo immediatamente la carreggiata. Fortunatamente nessun automobilista è rimasto coinvolto nell'incidente. Al momento l'ex Statale 366 in direzione Agerola resta chiusa, visto il pericolo ancora del tutto attuale. La stessa sorte è toccata anche alla Statale Amalfitana 163, dove questa mattina, in località Tordigliano nei pressi di Positano, si è verificato un dissesto roccioso. L'arteria principale, che fa da collegamento a tutte le località costiere, è paralizzata, causandoenormi disagi a tutti coloro che percorrono il tragitto quotidianamente. Per raggiungere tutte le località della zona Costiera è necessario spingersi fino a Vietri sul mare/ Salerno, tornare indietro, raggiungere l'autostrada di Castellammare di Stabia, uscire allo svincolo Gragnano, per poi imboccare il Valico di Chiunzi. Alla fine di questa disagiata vicenda bisognerà solo augurarsi che, dopo il ripristino della viabilità, il manto bitumato non versi nelle condizioni dei precedenti tratti stradali. La redazione di PositanoNews si riserva di inviare aggiornamenti anche tramite le proprie pagine social network: pagina twitter e pagina FaceBook