Sorrento. Il Comune sblocca ulteriori risorse per un contributo economico a 15 famiglie disagiate

0

Sorrento. Un’altra boccata d’ossigeno. L’ennesima della serie in un momento drammatico per le famiglie. Che vede ancora in campo il Comune di Sorrento che, dopo aver esaminato nuove richieste giunte a gennaio, ora ha concesso i contributi – straordinari – a favore dei “poveri”. Si tratta di chi non riesce a sbarcare il lunario e, facendo accesso al bando seguito anche dall’ufficio del Piano sociale di zona dell’ambito territoriale Napoli 33, ha strappato un bonus con cui tirare avanti e provare a fronteggiare la crisi che sta mettendo al tappeto l’intero Paese. Nel dettaglio, sono 15 famiglie di Sorrento ad aver conquistato il beneficio: dovranno “spartirsi” 5.500 euro, ovvero poco meno di 400 a testa. Non è tanto, ma comunque il bonus fa sempre comodo e potrà alleviare il peso di tasse e, magari, anche fitti che di questi tempi non fanno altro che aumentare le difficoltà in ogni casa. Il via libera definitivo c’è stato nel corso delle ultime ore quando il primo dipartimento del Comune di Sorrento ha approvato la determina finale “vistata” anche dal coordinatore del Piano di zona, Gennaro Izzo. Non è comunque esclusa la possibilità che, anche nelle prossime settimane, possano essere stanziati ulteriori fondi nell’attività di contrasto alla povertà così come auspicato dalle parti sociali che invocano maggiore attenzione per le famiglie indigenti di Sorrento e dintorni. (Josè Astarita – Metropolis)

Sorrento. Un’altra boccata d’ossigeno. L’ennesima della serie in un momento drammatico per le famiglie. Che vede ancora in campo il Comune di Sorrento che, dopo aver esaminato nuove richieste giunte a gennaio, ora ha concesso i contributi – straordinari – a favore dei “poveri”. Si tratta di chi non riesce a sbarcare il lunario e, facendo accesso al bando seguito anche dall’ufficio del Piano sociale di zona dell’ambito territoriale Napoli 33, ha strappato un bonus con cui tirare avanti e provare a fronteggiare la crisi che sta mettendo al tappeto l’intero Paese. Nel dettaglio, sono 15 famiglie di Sorrento ad aver conquistato il beneficio: dovranno “spartirsi” 5.500 euro, ovvero poco meno di 400 a testa. Non è tanto, ma comunque il bonus fa sempre comodo e potrà alleviare il peso di tasse e, magari, anche fitti che di questi tempi non fanno altro che aumentare le difficoltà in ogni casa. Il via libera definitivo c’è stato nel corso delle ultime ore quando il primo dipartimento del Comune di Sorrento ha approvato la determina finale “vistata” anche dal coordinatore del Piano di zona, Gennaro Izzo. Non è comunque esclusa la possibilità che, anche nelle prossime settimane, possano essere stanziati ulteriori fondi nell’attività di contrasto alla povertà così come auspicato dalle parti sociali che invocano maggiore attenzione per le famiglie indigenti di Sorrento e dintorni. (Josè Astarita – Metropolis)

Lascia una risposta