Ashley Graham la prima modella Curvy in bikini

0

Ashley Graham ha 26 anni, viene da Lincoln, nel Nebraska, ed è la prima modella plus size a essere stata scelta come testimonial per i costumi da bagno del marchio Swimsuits For All. Ashley va molto fiera della proprie curve ed infatti ha spiegato: “So che le mie forme sono sexy e voglio che tutti si rendano conto che sono una caratteristica molto sensuale in una donna”. Nelle immagini della campagna pubblicitaria, chiamata #CurvesInBikinis, la ragazza indossa un semplice bikini nero, con il quale però è capace di far cadere tutti gli uomini ai suoi piedi. Le sue forme la rendono prorompente ed eccitante e dimostra di non avere nulla da invidiare alle solite modelle skinny. La pubblicità rappresenta un traguardo importante per l’industria della moda, che da sempre è stata criticata per la presunta discriminazione delle donne più formose. I rappresentanti di Swimsuit For All hanno dichiarato: “Non vi è alcun motivo per nascondere le proprie forme. Il mondo è pronto per vedere più curve in un bikini. Vogliamo aiutare le donne che si sentono sicure e sexy in costume da bagno. Saranno entusiaste di vedere una modella curvy tra le protagoniste della pubblicità”. Accanto alle foto, il marchio ha anche lanciato un video osé, in cui si segue Ashley mentre passeggia in bikini sulla spiaggia e cattura l’attenzione di alcuni ammiratori. Il tutto si conclude con lei che si toglie la parte superiore del costume e la getta in una piscina, mentre guarda nella telecamera con uno sguardo sexy e provocante.

Ashley Graham ha 26 anni, viene da Lincoln, nel Nebraska, ed è la prima modella plus size a essere stata scelta come testimonial per i costumi da bagno del marchio Swimsuits For All. Ashley va molto fiera della proprie curve ed infatti ha spiegato: “So che le mie forme sono sexy e voglio che tutti si rendano conto che sono una caratteristica molto sensuale in una donna”. Nelle immagini della campagna pubblicitaria, chiamata #CurvesInBikinis, la ragazza indossa un semplice bikini nero, con il quale però è capace di far cadere tutti gli uomini ai suoi piedi. Le sue forme la rendono prorompente ed eccitante e dimostra di non avere nulla da invidiare alle solite modelle skinny. La pubblicità rappresenta un traguardo importante per l’industria della moda, che da sempre è stata criticata per la presunta discriminazione delle donne più formose. I rappresentanti di Swimsuit For All hanno dichiarato: “Non vi è alcun motivo per nascondere le proprie forme. Il mondo è pronto per vedere più curve in un bikini. Vogliamo aiutare le donne che si sentono sicure e sexy in costume da bagno. Saranno entusiaste di vedere una modella curvy tra le protagoniste della pubblicità”. Accanto alle foto, il marchio ha anche lanciato un video osé, in cui si segue Ashley mentre passeggia in bikini sulla spiaggia e cattura l’attenzione di alcuni ammiratori. Il tutto si conclude con lei che si toglie la parte superiore del costume e la getta in una piscina, mentre guarda nella telecamera con uno sguardo sexy e provocante.