Sorrento aggressione a Donato Sarno ridotta in appello a sei anni la pena a Mattia Amitrano

0

ANTEPRIMA Sorrento aggressione a Donato Sarno ridotta a sei anni la pena a Mattia Amitrano.  A difenderlo, dopo una richiesta di dieci anni di galera da parte del Procuratore Generale, alla Corte di Appello di Napoli, dopo la sentenza del Tribunale di Torre Annunziata,  l’avvocato Luigi Alfano.   Amitrano, il parcheggiatore 57enne originario di Massa Lubrense che, in preda a un raptus di follia, si scagliò contro Donato Sarno, il funzionario del Comune originario di Maiori in Costiera amalfitana, ferendolo anche alla mano sinistra due anni fa . L’uomo aggredì il funzionario dell’ente municipale di piazza Sant’Antonino a causa di questioni legate alla concessione di un’area di sosta. “Siamo soddisfatti per il risultato raggiunto – dice l’avvocato Luigi Alfano -, è stata una vittoria della giustizia, sono state riconosciuti la mancanza dell’animo necandi e l’incensuratezza, ricorreremo anche in Cassazione” 

ANTEPRIMA Sorrento aggressione a Donato Sarno ridotta a sei anni la pena a Mattia Amitrano.  A difenderlo, dopo una richiesta di dieci anni di galera da parte del Procuratore Generale, alla Corte di Appello di Napoli, dopo la sentenza del Tribunale di Torre Annunziata,  l'avvocato Luigi Alfano.   Amitrano, il parcheggiatore 57enne originario di Massa Lubrense che, in preda a un raptus di follia, si scagliò contro Donato Sarno, il funzionario del Comune originario di Maiori in Costiera amalfitana, ferendolo anche alla mano sinistra due anni fa . L’uomo aggredì il funzionario dell’ente municipale di piazza Sant’Antonino a causa di questioni legate alla concessione di un’area di sosta. "Siamo soddisfatti per il risultato raggiunto – dice l’avvocato Luigi Alfano -, è stata una vittoria della giustizia, sono state riconosciuti la mancanza dell'animo necandi e l'incensuratezza, ricorreremo anche in Cassazione" 

Lascia una risposta