Salerno. In Via San Leonardo marito e moglie travolti da un’auto sulle strisce pedonali

0

Salerno. «Siamo vivi per miracolo». Seppur fortemente scosso da quello che gli è appena capitato, con una gamba dolorante e in attesa di un’ambulanza che lo porterà, per i dovuti accertamenti, al vicino ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” dove già è stata trasportata sua moglie rimasta più seriamente ferita nell’impatto, riesce a parlare. Qualche istante prima, intorno alle 18, era steso sull’asfalto dopo essere stato travolto da un’auto in transito in via San Leonardo che, sotto una pioggia torrenziale, ha preso in pieno l’uomo e sua moglie mentre stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali presenti all’altezza del caseificio “La Contadina”. I due coniugi, una coppia salernitana di mezza età, avevano parcheggiato la loro autovettura nello spazio antistante il caseificio per recarsi alla vicina scuola di parco Arbostella e, dopo essersi presi sottobraccio per ripararsi dalla pioggia sotto lo stesso ombrello, stavano attraversando la carreggiata quando una Citroën C2 li ha scaraventati per terra trascinandoli per diversi metri. Un vero miracolo che i due non siano rimasti gravemente feriti. Il marito, dopo l’urto, si è subito rialzato, la moglie, per cui subito si è temuto il peggio, è rimasta distesa sull’asfalto seppur cosciente. La conducente dell’auto, un’anziana che viaggiava in compagnia del marito e della figlia, resasi conto della tragedia sfiorata, ha subito prestato soccorso alla donna così come hanno fatto i commercianti delle attività più prossime al luogo dell’investimento che hanno subito allertato il 118. Un equipaggio della Croce Bianca è arrivato in via San Leonardo e ha caricato la signora che lamentava dolori lancinanti alle gambe e presenteva alcune escoriazioni sul volto. Sul posto la polizia per i rilievi del caso. (La Città di Salerno) 

Salerno. «Siamo vivi per miracolo». Seppur fortemente scosso da quello che gli è appena capitato, con una gamba dolorante e in attesa di un’ambulanza che lo porterà, per i dovuti accertamenti, al vicino ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona” dove già è stata trasportata sua moglie rimasta più seriamente ferita nell’impatto, riesce a parlare. Qualche istante prima, intorno alle 18, era steso sull’asfalto dopo essere stato travolto da un’auto in transito in via San Leonardo che, sotto una pioggia torrenziale, ha preso in pieno l’uomo e sua moglie mentre stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali presenti all’altezza del caseificio “La Contadina”. I due coniugi, una coppia salernitana di mezza età, avevano parcheggiato la loro autovettura nello spazio antistante il caseificio per recarsi alla vicina scuola di parco Arbostella e, dopo essersi presi sottobraccio per ripararsi dalla pioggia sotto lo stesso ombrello, stavano attraversando la carreggiata quando una Citroën C2 li ha scaraventati per terra trascinandoli per diversi metri. Un vero miracolo che i due non siano rimasti gravemente feriti. Il marito, dopo l’urto, si è subito rialzato, la moglie, per cui subito si è temuto il peggio, è rimasta distesa sull’asfalto seppur cosciente. La conducente dell’auto, un’anziana che viaggiava in compagnia del marito e della figlia, resasi conto della tragedia sfiorata, ha subito prestato soccorso alla donna così come hanno fatto i commercianti delle attività più prossime al luogo dell'investimento che hanno subito allertato il 118. Un equipaggio della Croce Bianca è arrivato in via San Leonardo e ha caricato la signora che lamentava dolori lancinanti alle gambe e presenteva alcune escoriazioni sul volto. Sul posto la polizia per i rilievi del caso. (La Città di Salerno)