SALERNO, IL MALTEMPO SI SCAGLIA SU TUTTA LA REGIONE: ESONDA IL SARNO. SINDACO COSTRETTO AD USARE UN CANOTTO.

0

(di Giulia Asprino) – Scafati, più di ogni altra provincia del salernitano, è stata vittima del maltempo che nelle ultime ore si è abbattuto su tutto il territorio della Campania. Il fiume Sarno è esondato, causando caos e disagi: bambini bloccati a scuola, persone intrappolate in case e negozi, traffico paralizzato, municipio evacuato. Come si apprende da “Il Mattino”, la Protezione Civile ha dovuto fare da navetta per trasportare i bambini, in uscita da scuola. Situazione estremamente critica, dunque, che ha visto la presenza di allagamenti di seria portata: l’acqua si è insinuata ovuqnue, oltrepassando i marciapiedi e invadendo gli edifici. Sono stati riscontrati danni anche nelle arterie stradali che collegano Scafati ad Angri e Poggiomarino. Le forze dell’ordine stanno intensificanado la loro attività a pieno regime. Intanto il sindaco è stato costrettto a lasciare il Comune a bordo di un canotto. (foto Agro 24) 

(di Giulia Asprino) – Scafati, più di ogni altra provincia del salernitano, è stata vittima del maltempo che nelle ultime ore si è abbattuto su tutto il territorio della Campania. Il fiume Sarno è esondato, causando caos e disagi: bambini bloccati a scuola, persone intrappolate in case e negozi, traffico paralizzato, municipio evacuato. Come si apprende da "Il Mattino", la Protezione Civile ha dovuto fare da navetta per trasportare i bambini, in uscita da scuolaSituazione estremamente critica, dunque, che ha visto la presenza di allagamenti di seria portata: l'acqua si è insinuata ovuqnue, oltrepassando i marciapiedi e invadendo gli edifici. Sono stati riscontrati danni anche nelle arterie stradali che collegano Scafati ad Angri e Poggiomarino. Le forze dell'ordine stanno intensificanado la loro attività a pieno regime. Intanto il sindaco è stato costrettto a lasciare il Comune a bordo di un canotto. (foto Agro 24)