De Luca a Vico Equense, un blitz che pochi sapevano. L’incontro con Gennaro Cinque

0

Il candidato alle primarie del Pd per la Regione Campania Vincenzo De Luca, appena reintegrato dal Tar nella carica di sindaco di Salerno, ieri sera è stato a Vico Equense. Ad accoglierlo all’Hotel Aequa, oltre ai sostenitori e iscritti democrat, c’era anche il primo cittadino Gennaro Cinque (non molti perchè pochissimi sapevano nel resto della Penisola Sorrentina e a Sorrento di questo incontro di cui si ha poche tracce, ndr ) . “Uno dei miei obiettivi – ha detto De Luca – è quello di creare ricchezza nel nostro territorio per consentire agli imprenditori di investire serenamente. Abbiamo un patrimonio ambientale, culturale, archeologico ed enogastronomico che ci consentirebbe di fare delle nostra regione il principale motore di sviluppo a livello mondiale. Questo immenso patrimonio può consentirci di implementare il turismo rendendolo eterogeneo e creare lavoro per i nostri giovani, aggiungendo ad esso un sistema di trasporti integrato con il paesaggio e assolutamente innocuo per l’ambiente”, ha concluso il Sindaco di Salerno. Le primarie del centrosinistra, intanto, sono state rinviate al 22 febbraio, in quella data affronterà Cozzolino e Migliore. Lo ha deciso la direzione regionale del Pd dopo una consultazione on line. Ma, almeno al momento, lo spostamento di data non cambia la sostanza. Perchè Vincenzo De Luca ha ribadito la sua linea, nonostante i tentativi di farlo desistere dalla sua discesa in campo per la Regione: “Io non mi ritiro”.

Il candidato alle primarie del Pd per la Regione Campania Vincenzo De Luca, appena reintegrato dal Tar nella carica di sindaco di Salerno, ieri sera è stato a Vico Equense. Ad accoglierlo all’Hotel Aequa, oltre ai sostenitori e iscritti democrat, c’era anche il primo cittadino Gennaro Cinque (non molti perchè pochissimi sapevano nel resto della Penisola Sorrentina e a Sorrento di questo incontro di cui si ha poche tracce, ndr ) . “Uno dei miei obiettivi – ha detto De Luca – è quello di creare ricchezza nel nostro territorio per consentire agli imprenditori di investire serenamente. Abbiamo un patrimonio ambientale, culturale, archeologico ed enogastronomico che ci consentirebbe di fare delle nostra regione il principale motore di sviluppo a livello mondiale. Questo immenso patrimonio può consentirci di implementare il turismo rendendolo eterogeneo e creare lavoro per i nostri giovani, aggiungendo ad esso un sistema di trasporti integrato con il paesaggio e assolutamente innocuo per l'ambiente”, ha concluso il Sindaco di Salerno. Le primarie del centrosinistra, intanto, sono state rinviate al 22 febbraio, in quella data affronterà Cozzolino e Migliore. Lo ha deciso la direzione regionale del Pd dopo una consultazione on line. Ma, almeno al momento, lo spostamento di data non cambia la sostanza. Perchè Vincenzo De Luca ha ribadito la sua linea, nonostante i tentativi di farlo desistere dalla sua discesa in campo per la Regione: “Io non mi ritiro”.