L’ex campione portoghese Luis Figo sfida Blatter per guidare la Fifa

0

L’ex stella del calcio portoghese Luis Figo ha annunciato la sua candidatura per la presidenza della Fifa. In un’intervista alla Cnn, Figo ha detto di avere il sostegno di cinque federazioni, necessario per potersi candidare, ma senza indicare quali. Sempre oggi, a 24 ore dalla scadenza dei termini per la presentazione delle candidature, è prevista una conferenza stampa del presidente della Federcalcio olandese, Michael van Praag, che a sua volta intende sfidare il presidente Fifa uscente, Sepp Blatter, nelle elezioni del 29 maggio prossimo. «Se guardo all’immagine attuale della Fifa non posso dire che mi piaccia – ha detto l’ex giocatore di Barcellona, Real Madrid ed Inter – Il calcio merita di meglio. Ho visto l’immagine della federazione deteriorarsi e parlando con molti giocatori, allenatori, presidenti di club mi sono sentito dire che bisogna fare qualcosa. Il calcio mi ha dato tanto, faccio questo passo per provare a restituire qualcosa». A sostegno dell’ex campione portoghese arriva l’appoggio esplicito di un altro portoghese: «La candidatura di Figo è un passo avanti per il calcio. La sua grande carriera garantisce un futuro migliore per la Fifa»: è l’assist di Josè Mourinho, ex allenatore di Figo ai tempi dell’Inter (stagione 2009) dopo l’ufficializzazione della candidatura alla presidenza della Fifa. «Ho fiducia nel suo carattere, nella sua determinazione e nella sua passione per lo sport – le parole dello special one – Sarà un presidente concentrato a migliorare il calcio e lavorerà a stretto contatto con tutte le federazioni». (Il Mattino) 

L'ex stella del calcio portoghese Luis Figo ha annunciato la sua candidatura per la presidenza della Fifa. In un'intervista alla Cnn, Figo ha detto di avere il sostegno di cinque federazioni, necessario per potersi candidare, ma senza indicare quali. Sempre oggi, a 24 ore dalla scadenza dei termini per la presentazione delle candidature, è prevista una conferenza stampa del presidente della Federcalcio olandese, Michael van Praag, che a sua volta intende sfidare il presidente Fifa uscente, Sepp Blatter, nelle elezioni del 29 maggio prossimo. «Se guardo all'immagine attuale della Fifa non posso dire che mi piaccia – ha detto l'ex giocatore di Barcellona, Real Madrid ed Inter – Il calcio merita di meglio. Ho visto l'immagine della federazione deteriorarsi e parlando con molti giocatori, allenatori, presidenti di club mi sono sentito dire che bisogna fare qualcosa. Il calcio mi ha dato tanto, faccio questo passo per provare a restituire qualcosa». A sostegno dell’ex campione portoghese arriva l’appoggio esplicito di un altro portoghese: «La candidatura di Figo è un passo avanti per il calcio. La sua grande carriera garantisce un futuro migliore per la Fifa»: è l'assist di Josè Mourinho, ex allenatore di Figo ai tempi dell'Inter (stagione 2009) dopo l’ufficializzazione della candidatura alla presidenza della Fifa. «Ho fiducia nel suo carattere, nella sua determinazione e nella sua passione per lo sport – le parole dello special one – Sarà un presidente concentrato a migliorare il calcio e lavorerà a stretto contatto con tutte le federazioni». (Il Mattino)