La nuova idea del Napoli: Hector Moreno

0

Napoli sempre attivo sul mercato, è la difesa il reparto che De Laurentiis vuole rinforzare prima di tutto. Bigon è a lavoro, per Darmian sembra difficile strappare il sì del Torino già a gennaio. Dalla Liga potrebbe arrivare il calciatore che fa al caso del Napoli, e per questo il club ha avviato contatti per Hector Moreno, messicano dell’Espanyol. C’è Destro al centro del calciomercato. Le ultime ore sono state caratterizzate da una serie di contatti frenetici per l’attaccante finito un po’ ai margini nella Roma ma che continua ad avere estimatori, primo fra tutti il Tottenham. Non è quindi escluso che nell’operazione possa entrare Chiriches, romeno degli Spurs che a Trigoria piace da tempo. Ma per Destro c’è stato il ritorno di fiamma del Milan, deciso a spingere pur di avere subito il giocatore. L’ostacolo è il diritto di riscatto che la Roma vorrebbe rendere obbligatorio. Intanto Salah del Chelsea è stato messo in stand-by dal d.s. dei giallorossi Sabatini, e adesso è il nome del brasiliano Luiz Adriano ad essere al centro dell’attenzione. Lo Shakhtar è disposto a cedere il giocatore, con il quale la Roma ha già un accordo, a titolo definitivo, anche perchè lo stesso Luiz Adriano ha già fatto sapere che non rinnoverà il contratto con gli ucraini in scadenza il prossimo 31 ottobre. L’accordo potrebbe essere trovato in una riunione in programma domani a Roma, dove sono in arrivo alcuni emissari dello Shakhtar, sulla base di un prestito oneroso a 2 milioni di euro con obbligo di riscatto per altri 8. Quanto a Salah, il Chelsea lo ha offerto anche alla Fiorentina, come contropartita di Cuadrad. Ma ora i Blues tratteranno l’egiziano ex Basilea anche con altri club, ovvero Real Sociedad, Atletico Madrid e Borussia Dortmund. Intanto Sabatini ha in mano Pepin, 18enne centrocampista in scadenza di contratto con il Malaga. Se non riesce il colpo Destro, potrebbero essere Antonelli e Osvaldo gli ultimi rinforzi del Milan dal mercato di gennaio. Di sicuro il club rossonero è l’unica pista ancora in piedi per l’italo-argentino dato che la Juve sta stringendo per Zaza. Per la difesa il genoano è invece una possibilità concreta qualora Preziosi dovesse chiudere per Benito del Benfica. All’Inter maxi-vertice di mercato con Thohir e Mancini: il sogno invernale è Darmian, che però il Torino valuta 20 milioni. Per la prossima estate si farà di tutto per arrivare a Yaya Tourè. È anche partito l’assalto per avere subito Murillo del Granada, e intanto è ufficiale l’arrivo del 22enne centrocampista Brozovic dalla Dinamo Zagabria. La Lazio prenderà Morrison del West Ham entro metà settimana, e sta cercando di capire se sia davvero possibile anticipare ad ora l’arrivo di Hoedt dall’Az Alkmaar, altrimenti l’olandese sarà a Formello da giugno. Per l’attacco il d.s. Tare farà un tentativo per il sampdoriano Bergessio, nel frattempo è probabile il ritorno di Perea da Perugia. Parma sempre più nel caos: giocatori e staff tecnico, Donadoni in testa, hanno avuto nel pomeriggio un incontro con i rappresentanti dell’Assocalciatori. E’ stato risolto nella serata di ieri il contratto tra il club emiliano e l’attaccante Antonio Cassano. La punta di origini baresi ha rescisso consensualmente il proprio accordo con i gialloblù e da ora è sul mercato. (Metropolis) 

Napoli sempre attivo sul mercato, è la difesa il reparto che De Laurentiis vuole rinforzare prima di tutto. Bigon è a lavoro, per Darmian sembra difficile strappare il sì del Torino già a gennaio. Dalla Liga potrebbe arrivare il calciatore che fa al caso del Napoli, e per questo il club ha avviato contatti per Hector Moreno, messicano dell’Espanyol. C’è Destro al centro del calciomercato. Le ultime ore sono state caratterizzate da una serie di contatti frenetici per l’attaccante finito un po’ ai margini nella Roma ma che continua ad avere estimatori, primo fra tutti il Tottenham. Non è quindi escluso che nell’operazione possa entrare Chiriches, romeno degli Spurs che a Trigoria piace da tempo. Ma per Destro c’è stato il ritorno di fiamma del Milan, deciso a spingere pur di avere subito il giocatore. L’ostacolo è il diritto di riscatto che la Roma vorrebbe rendere obbligatorio. Intanto Salah del Chelsea è stato messo in stand-by dal d.s. dei giallorossi Sabatini, e adesso è il nome del brasiliano Luiz Adriano ad essere al centro dell’attenzione. Lo Shakhtar è disposto a cedere il giocatore, con il quale la Roma ha già un accordo, a titolo definitivo, anche perchè lo stesso Luiz Adriano ha già fatto sapere che non rinnoverà il contratto con gli ucraini in scadenza il prossimo 31 ottobre. L’accordo potrebbe essere trovato in una riunione in programma domani a Roma, dove sono in arrivo alcuni emissari dello Shakhtar, sulla base di un prestito oneroso a 2 milioni di euro con obbligo di riscatto per altri 8. Quanto a Salah, il Chelsea lo ha offerto anche alla Fiorentina, come contropartita di Cuadrad. Ma ora i Blues tratteranno l’egiziano ex Basilea anche con altri club, ovvero Real Sociedad, Atletico Madrid e Borussia Dortmund. Intanto Sabatini ha in mano Pepin, 18enne centrocampista in scadenza di contratto con il Malaga. Se non riesce il colpo Destro, potrebbero essere Antonelli e Osvaldo gli ultimi rinforzi del Milan dal mercato di gennaio. Di sicuro il club rossonero è l’unica pista ancora in piedi per l’italo-argentino dato che la Juve sta stringendo per Zaza. Per la difesa il genoano è invece una possibilità concreta qualora Preziosi dovesse chiudere per Benito del Benfica. All’Inter maxi-vertice di mercato con Thohir e Mancini: il sogno invernale è Darmian, che però il Torino valuta 20 milioni. Per la prossima estate si farà di tutto per arrivare a Yaya Tourè. È anche partito l’assalto per avere subito Murillo del Granada, e intanto è ufficiale l’arrivo del 22enne centrocampista Brozovic dalla Dinamo Zagabria. La Lazio prenderà Morrison del West Ham entro metà settimana, e sta cercando di capire se sia davvero possibile anticipare ad ora l’arrivo di Hoedt dall’Az Alkmaar, altrimenti l’olandese sarà a Formello da giugno. Per l’attacco il d.s. Tare farà un tentativo per il sampdoriano Bergessio, nel frattempo è probabile il ritorno di Perea da Perugia. Parma sempre più nel caos: giocatori e staff tecnico, Donadoni in testa, hanno avuto nel pomeriggio un incontro con i rappresentanti dell’Assocalciatori. E’ stato risolto nella serata di ieri il contratto tra il club emiliano e l’attaccante Antonio Cassano. La punta di origini baresi ha rescisso consensualmente il proprio accordo con i gialloblù e da ora è sul mercato. (Metropolis)