27 Gennaio 2015: giornata della Memoria.Io ricordo

0

ADDIO AUSCHWITZ!

Ventisette Gennaio: che ricordo amaro!

Per il Mondo Sano, che malinconia!

Quante lacrime in faccia a tanta gente senza un domani!

A quanta gente c’è rimasto in mano una fotografia,un ricordo,un’illusione…..!

Io vorrei volare come un gabbiano

dentro una giornata amara del passato

per abbracciare quelli Poveri Cristi abbandonati,

ricoperti di una petazza di tristezza.

Vorrei volare ancora più lontano per leggere

nella mente di tanta gente che nel cuore

ricorda tanto sangue di innocenti.

Ventisette Gennaio,che amarezza

e che tristezza nel nostro cuore!

E’ un pensiero che non si cancella mai,

è un giorno amaro di memoria antica

e forse pure un giorno di speranza!

Vogliamoci più Bene tutti quanti

che in ogni angolo del Mondo siamo tutti fratelli!
Dal Cav. Attilio De Lisa di Sanza quale cattolico cristiana praticante vicino alla Parola del Signore Gesù (originario di San Rufo) e della Diocesi di Teggiano-Policastro in Provincia di Salerno della Regione Campania,che ringrazia vivamente il Gran Priore Internazionale Cav. Fr. Francesco Russo e Direttivo Nazionale dell’Ordine dei Cavalieri Templari “Ugone dei Pagani” da cui ha ricevuto questa bella lettera e poesia dialettica e che lo stesso Cav. De Lisa riporta a conoscenza in Lingua Italiana (unico da Campagna a Sapri dove lavora al P.O. dell’Immacolata appartenente all’A.S.L. Salerno e come dipendente di ruolo presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali e Referente del Governo delle Agende).

Inoltre è un atto di Amore (Dove c’è Dio è Amore) per tutte le Famiglie coinvolte da questa tragedia e sperando sempre in una Pace che è rivolta al Mondo Intero partendo da chi è vicino e quindi da Città del Vaticano insieme a Papa Francesco,Santa Sede,Diocesi di Roma,Cei,Nunziatura Apostolica in Italia,Diocesi di Napoli e Chiesa Cattolica Campana ed oltre,fino a chi stima e quindi alla Presidenza della Repubblica e alla Politica Italiana e Mondiale compreso la Presidenza del Consiglio dei Ministri,la Camera dei Deputati,il Senato della Repubblica,la Giustizia,la Pretura,la Prefettura,l’Istruzione,la Sanità,la Corte Costituzionale e le Forze Armate.ADDIO AUSCHWITZ!

Ventisette Gennaio: che ricordo amaro!

Per il Mondo Sano, che malinconia!

Quante lacrime in faccia a tanta gente senza un domani!

A quanta gente c’è rimasto in mano una fotografia,un ricordo,un’illusione…..!

Io vorrei volare come un gabbiano

dentro una giornata amara del passato

per abbracciare quelli Poveri Cristi abbandonati,

ricoperti di una petazza di tristezza.

Vorrei volare ancora più lontano per leggere

nella mente di tanta gente che nel cuore

ricorda tanto sangue di innocenti.

Ventisette Gennaio,che amarezza

e che tristezza nel nostro cuore!

E’ un pensiero che non si cancella mai,

è un giorno amaro di memoria antica

e forse pure un giorno di speranza!

Vogliamoci più Bene tutti quanti

che in ogni angolo del Mondo siamo tutti fratelli!
Dal Cav. Attilio De Lisa di Sanza quale cattolico cristiana praticante vicino alla Parola del Signore Gesù (originario di San Rufo) e della Diocesi di Teggiano-Policastro in Provincia di Salerno della Regione Campania,che ringrazia vivamente il Gran Priore Internazionale Cav. Fr. Francesco Russo e Direttivo Nazionale dell’Ordine dei Cavalieri Templari “Ugone dei Pagani” da cui ha ricevuto questa bella lettera e poesia dialettica e che lo stesso Cav. De Lisa riporta a conoscenza in Lingua Italiana (unico da Campagna a Sapri dove lavora al P.O. dell’Immacolata appartenente all’A.S.L. Salerno e come dipendente di ruolo presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali e Referente del Governo delle Agende).

Inoltre è un atto di Amore (Dove c’è Dio è Amore) per tutte le Famiglie coinvolte da questa tragedia e sperando sempre in una Pace che è rivolta al Mondo Intero partendo da chi è vicino e quindi da Città del Vaticano insieme a Papa Francesco,Santa Sede,Diocesi di Roma,Cei,Nunziatura Apostolica in Italia,Diocesi di Napoli e Chiesa Cattolica Campana ed oltre,fino a chi stima e quindi alla Presidenza della Repubblica e alla Politica Italiana e Mondiale compreso la Presidenza del Consiglio dei Ministri,la Camera dei Deputati,il Senato della Repubblica,la Giustizia,la Pretura,la Prefettura,l’Istruzione,la Sanità,la Corte Costituzionale e le Forze Armate.