Associazione Caponnetto,a Napoli con il Procuratore Nazionale antimafia Franco Roberti ed il Sindaco De Magistris.

0

di Salvatore Caccaviello

“Il condizionamento della criminalità organizzata sulla libera determinazione degli Enti Locali “uno degli argomenti trattati che vedrà nel prossimo fine settimana al maschio Angioino, la partecipazione di  Magistrati ed alte personalità impegnate nella lotta contro le illegalità e la corruzione.

Si terrà venerdì 30 gennaio a Napoli, presso l’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino, dalle ore 15.30 alle 19.30, un importante convegno, organizzato dall’ Associazione Nazionale antimafia Antonino Caponnetto, di concerto con l’Ordine dei Dottori Commercialisti, sul tema“Il condizionamento della criminalità organizzata sulla libera determinazione degli Enti Locali. Contrasto, prevenzione, repressione. Il ruolo di vigilanza e denuncia del collegio dei revisori dei conti”. Oltre a numerosi altri magistrati ed altre personalità, al convegno, parteciperà come relatore il Procuratore Nazionale antimafia Dott. Franco Roberti ed il sindaco di Napoli ,Luigi De Magistris.

L’evento è stato promosso dall’Associazione Caponnetto, da “La Voce delle Voci”, dall’Odcec e dall’Ancrel (associazione certificatori e revisori degli Enti Locali). L’iniziativa gode del patrocinio dell’Anci Campania e del Comune di Napoli.

Parteciperanno inoltre Elvio Di Cesare, Segretario Nazionale dell’Associazione Caponnetto, Vincenzo Moretta, Presidente Odcec Napoli; Salvatore Galiero, Odcec Napoli; Roberto Trivellini, presidente Ancrel, Francesco; P. Iannuzzi, Presidente Anci Campania; Salvatore Carli dell’ Associazione Caponnetto (già commissario straordinario presso il Comune di Pagani) e Rita Pennarola, de “La Voce delle Voci”. Inoltre : Alessandro Milita, Sostituto Procuratore della Repubblica di Napoli; Maria Antonietta Troncone, Procuratore Aggiunto del Tribunale di Nola; Ferruccio Capalbo, PM della Corte dei Conti Campania; Angelo Scafuri, presidente IV Sez. Tar Campania; Alberto Lucarelli, docente Diritto Costituzionale; Giovanni Granata, Odcec Campania;Maria Rosaria Ingenito Gargano, segretario Unadir e Giuseppe Terracciano, segretario Ancrel Campania.

Da Sorrento si prevede la partecipazione di  una folta delegazione composta da cittadini ed associazioni impegnate quotidianamente  nella lotta alle illegalità ed alle  infiltrazioni malavitose nel territorio peninsulare. -26 gennaio 2015 –salvatorecaccaviello positanonews.

di Salvatore Caccaviello

"Il condizionamento della criminalità organizzata sulla libera determinazione degli Enti Locali "uno degli argomenti trattati che vedrà nel prossimo fine settimana al maschio Angioino, la partecipazione di  Magistrati ed alte personalità impegnate nella lotta contro le illegalità e la corruzione.

Si terrà venerdì 30 gennaio a Napoli, presso l’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino, dalle ore 15.30 alle 19.30, un importante convegno, organizzato dall’ Associazione Nazionale antimafia Antonino Caponnetto, di concerto con l’Ordine dei Dottori Commercialisti, sul tema“Il condizionamento della criminalità organizzata sulla libera determinazione degli Enti Locali. Contrasto, prevenzione, repressione. Il ruolo di vigilanza e denuncia del collegio dei revisori dei conti”. Oltre a numerosi altri magistrati ed altre personalità, al convegno, parteciperà come relatore il Procuratore Nazionale antimafia Dott. Franco Roberti ed il sindaco di Napoli ,Luigi De Magistris.

L’evento è stato promosso dall’Associazione Caponnetto, da “La Voce delle Voci”, dall’Odcec e dall’Ancrel (associazione certificatori e revisori degli Enti Locali). L’iniziativa gode del patrocinio dell’Anci Campania e del Comune di Napoli.

Parteciperanno inoltre Elvio Di Cesare, Segretario Nazionale dell’Associazione Caponnetto, Vincenzo Moretta, Presidente Odcec Napoli; Salvatore Galiero, Odcec Napoli; Roberto Trivellini, presidente Ancrel, Francesco; P. Iannuzzi, Presidente Anci Campania; Salvatore Carli dell’ Associazione Caponnetto (già commissario straordinario presso il Comune di Pagani) e Rita Pennarola, de “La Voce delle Voci”. Inoltre : Alessandro Milita, Sostituto Procuratore della Repubblica di Napoli; Maria Antonietta Troncone, Procuratore Aggiunto del Tribunale di Nola; Ferruccio Capalbo, PM della Corte dei Conti Campania; Angelo Scafuri, presidente IV Sez. Tar Campania; Alberto Lucarelli, docente Diritto Costituzionale; Giovanni Granata, Odcec Campania;Maria Rosaria Ingenito Gargano, segretario Unadir e Giuseppe Terracciano, segretario Ancrel Campania.

Da Sorrento si prevede la partecipazione di  una folta delegazione composta da cittadini ed associazioni impegnate quotidianamente  nella lotta alle illegalità ed alle  infiltrazioni malavitose nel territorio peninsulare. -26 gennaio 2015 –salvatorecaccaviello positanonews.

Lascia una risposta