Europei di Nuoto – Gioia Samuel Pizzetti, 1500 sl di bronzo!

0

Parte con il botto la terza giornata di gare in piscina degli Europei di nuoto a Budapest: BRONZO per Samuel Pizzetti nei 1500m sl, Federico Colbertaldo si deve accontentare del quarto posto

- 0

1500M STILE LIBERO UOMINI, BRONZO PER PIZZETTI – Arriva anche la seconda medaglia per il nuoto in piscina: arriva da Samuel Pizzetti, che con il tempo di 14’59″76 ha ottenuto il bronzo nei 1500 metri stile libero; il francese Sebastian Rouault (14’55″17) ha vinto la medaglia d’oro, mentre l”argento è andato a Pal Joensen (14’56″90), delle isole Faroe. Quarto posto per Federico Colbertaldo (15’06″92). “Sono contentissimo per la barriera dei 15′ – spiega Pizzetti – Speravo di più ma vedevo li che Rouault era imprendibile, io spingevo e lui si allontanava sempre di più. Ho dato tutto, non ho niente da recriminare, va benissimo così. Il francese sembrava stesse crollando invece ha chiuso molto forte”. Colbertaldo non è contento: “Tutto sommato il crono alla fine va anche bene – dice – Ci ho provato, si è visto, ma ho avuto un cedimento nelle braccia attorno ai 1000 metri e vuol dire che non c’era la condizione giusta. Sono felice per Pizzo che si merita di essere sul podio”.

200M RANA UOMINI, GIORGETTI C’E’ – Edoardo Giorgetti si e qualificato per la finale dei 200 rana. L’azzurro, con il tempo di 2’11″74 ha ottenuto il quarto tempo della sua semifinale. Semifinale che vede in prima posizione l’ungherese Daniel Gyurta che ferma il crono in 2’10″11. Prima qualificazione per il francese Laurent Carnol che passa al turno successivo chiudendo in 2’11″50.

200M MISTI DONNE, BENE SEGAT – Francesca Segat strappa il pass per la finale dei 200 misti. L’azzurra ha chiuso quarta la sua semifinale e settima complessivamente con il tempo di 2’14″01. “Il tempo non è male – spiega Segat – mi aspettavo qualcosa di meglio. Son contenta e la finale mi dà ancora più carica. Un saluto speciale alle fiamme gialle, per la scomparsa di un ragazzo, Pasquale“.

200M STILE LIBERO UOMINI, DOMINIO BIEDERMANN – Paul Biedermann non esalta ma la 200m stile è sua: parte forte, troppo forte lo svizzero Dominik Meichtry (chiuderà settimo), ma la seconda parte di gara è tutta del tedesco che chiude in 1’46″06, mettendosi alle spalle il russo Nikita Lobintsev e l’olandese Sebastiaan Verschuren. Gianluca Maglia chiude al sesto posto in 1’47″96.

100M RANA DONNE, EFIMOVA SU TUTTE – I 100m rana hanno una padrona, che risponde al nome di Yuliya Efimova, che in finale vince l’oro e fissa anche il nuovo record dei campionati, con il crono di 1’06″32. La nostra Michela Guzzetti nuota bene ma si deve accontentare del settimo posto, con 1’08″70: “Sono contentissima, speravo meglio ma ero anche emozionata“, dice a fine gara. Il podio è completato dalla danese Rikke Moeller Pedersen e la svedese Jennie Johansson, che si aggiudicano entrambe l’argento con un ritardo di 1″04.

200M FARFALLA UOMINI, BENI HA IL 6° TEMPO PER LA FINALE – Continua con la qualificazione alla finale dei 200m rana uomini di Nicolò Beni la bella giornata dell’Italia a Budapest: l’azzurro ha vinto la sua semifinale, ottenendo il sesto tempo complessivo, con il tempo di 1’58″87. Il miglior crono in vista della finale è del polacco Pawel Korzeniowski, che chiude in 1’57″24.

100M STILE LIBERO DONNE, TRIONFO HALSALL SOTTO I 54″ – Grande prestazione dell’inglesina classe 1990 Francesca Halsall che vince i 100m stile libero in 53″58; una gara di alto livello che vede anche la seconda classifica, la bielorussa Aliaksandra Herasimenia sotto i 54″ in 53″82, con l’olandese in terza posizione con un ritardo di 0″54. Altra delusione per la svedese Sara Sjostrom, che rimane ai piedi del podio per pochi centesimi.

…Tutti i risultati a seguire..

UN NUOVO BLOG E’ IN ARRIVO  http://calcionapoli.positanonews.it/

guarda l’anteprima

 Eurosport                    MICHELE DE LUCIA

Lascia una risposta