A.S.L. Salerno P.O. di Sapri: ho massimo rispetto verso i valori del nuovo Logo

0

Inoltre la Cordialità e l’Educazione devono essere il filo conduttore sia verso i colleghi di lavoro che nei confronti dell’Utenza Ambulatoriale e di Degenza.

Dopo la presentazione del nuovo Logo dell’A.S.L. Salerno avvenuto il 30 dicembre 2014 e da parte del Manager Antonio Squillante e tale avvenimento facendo riferimento allo stemma religioso con otto punte e ai valori dell’Ordine dei Cavalieri Templari di Malta,arriva l’apprezzamento da parte del Cav. Attilio De Lisa di Sanza (originario di San Rufo sempre nel Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni) della Diocesi di Teggiano-Policastro in Provincia di Salerno della Regione Campania (quale cattolico cristiano praticante della Parrocchia Santa Maria Assunta e San Francesco d’Assisi vicino a Gesù e alla Madre Chiesa Cattolica,Papa Francesco,Santa Sede,Vaticano,Nunziatura Apostolica in Italia,Diocesi di Roma e Napoli insieme alle altre Diocesi Campane e Italiane,CEI,agli Ordini Pontifici,Cavalieri Templari “Ugone dei Pagani” appartenente e di stima al Quirinale con la Presidenza della Repubblica e Presidente,alla Presidenza del Consiglio dei Ministri,al Senato della Repubblica,alla Camera dei Deputati,alle Forze Armate di cui l’Esercito Italiano e l’Arma dei Carabinieri insieme alla Guardia di Finanza e alla Polizia di Stato,alla Prefettura,alla Procura,alla Giustizia,alla Sanità,all’Istruzione.alla Questura e alla Corte Costituzionale) che lo ha portato a conoscenza di oltre e si riconosce pienamente al fine di garantire e dare un grande Valore sia all’Utenza con i Valori che espone il nuovo Logo (Spiritualità,Semplicità,Umiltà,Compassione, Giustizia,Misericordia,Sincerità,Sopportazione) insieme a quelli della Famiglia Cristiana e di Amore verso il Prossimo,Pace,Legalità,Trasparenza,Umanità,Fede,Speranza e Carità del suo Principio che alla Sanità Campana e Italiana oltre ad essere dipendente di ruolo dell’A.S.L. Salerno e del P.O. di Sapri presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio Gestione delle Attività ambulatoriali e Referente del Governo delle Agende.Inoltre la Cordialità e l’Educazione devono essere il filo conduttore sia verso i colleghi di lavoro che nei confronti dell’Utenza Ambulatoriale e di Degenza.

Dopo la presentazione del nuovo Logo dell’A.S.L. Salerno avvenuto il 30 dicembre 2014 e da parte del Manager Antonio Squillante e tale avvenimento facendo riferimento allo stemma religioso con otto punte e ai valori dell’Ordine dei Cavalieri Templari di Malta,arriva l’apprezzamento da parte del Cav. Attilio De Lisa di Sanza (originario di San Rufo sempre nel Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni) della Diocesi di Teggiano-Policastro in Provincia di Salerno della Regione Campania (quale cattolico cristiano praticante della Parrocchia Santa Maria Assunta e San Francesco d’Assisi vicino a Gesù e alla Madre Chiesa Cattolica,Papa Francesco,Santa Sede,Vaticano,Nunziatura Apostolica in Italia,Diocesi di Roma e Napoli insieme alle altre Diocesi Campane e Italiane,CEI,agli Ordini Pontifici,Cavalieri Templari “Ugone dei Pagani” appartenente e di stima al Quirinale con la Presidenza della Repubblica e Presidente,alla Presidenza del Consiglio dei Ministri,al Senato della Repubblica,alla Camera dei Deputati,alle Forze Armate di cui l’Esercito Italiano e l’Arma dei Carabinieri insieme alla Guardia di Finanza e alla Polizia di Stato,alla Prefettura,alla Procura,alla Giustizia,alla Sanità,all’Istruzione.alla Questura e alla Corte Costituzionale) che lo ha portato a conoscenza di oltre e si riconosce pienamente al fine di garantire e dare un grande Valore sia all’Utenza con i Valori che espone il nuovo Logo (Spiritualità,Semplicità,Umiltà,Compassione, Giustizia,Misericordia,Sincerità,Sopportazione) insieme a quelli della Famiglia Cristiana e di Amore verso il Prossimo,Pace,Legalità,Trasparenza,Umanità,Fede,Speranza e Carità del suo Principio che alla Sanità Campana e Italiana oltre ad essere dipendente di ruolo dell’A.S.L. Salerno e del P.O. di Sapri presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio Gestione delle Attività ambulatoriali e Referente del Governo delle Agende.