Positano presentata la Fabbrica delle Idee. Passaggio di testimone da Marrone a Vespoli per la sfida a De Lucia VIDEO

0

“Vorremmo fare iniziare una fase nuova a Positano…con un occhio al passato e uno al futuro..” Questa sera a Positano vi è stato il passaggio di testimone fra Domenico Marrone, sindaco per due legislature ed ora capogruppo di opposizione, e Luca Vespoli, candidato sindaco che sfiderà l’uscente Michele De Lucia il prossimo maggio.  L’incontro è stato organizzato in piazza dei Mulini nel parcheggio Migliaccio. Da Positano quindi , prima di Amalfi e Maiori, parte la prima campagna elettorale dei comuni che andranno a votare in  Costiera amalfitana.  L’incontro è cominciato con un attacco frontale di Domenico Marrone all’amministrazione di De Lucia, poi Luca Vespoli ha esposto il suo programma ed il progetto “La Fabbrica delle Idee” dove poter raccogliere i suggerimenti dei cittadini.  “Positano è il nostro Universo, il nostro punto di riferimento. Ma Positano oggi sta decadendo. Viviamo in un Paese sporco, dove non c’è alcun rispetto neanche dei diritti fondamentali della persona e il Comune viene percepito come un nemico. Ma in realtà il Comune di Positano siamo Noi. Siamo noi cittadini che viviamo in questo territorio. Siamo noi che gioiamo quando le cose vanno bene, così come ci disperiamo quando, come oggi, il Paese va male. Proprio per questo motivo la rinascita di Positano deve partire da noi cittadini, tutti, nessuno escluso. La Fabbrica delle Idee nasce per porsi come uno strumento nuovo a disposizione del cittadino per incidere realmente nella gestione attiva del Comune di Positano. A partire dalla prossima settimana, essa sarà non solo un canale di discussione e informazione per i cittadini, ma anche il mezzo con cui comunicare con tutti, e metter sul piatto le idee giuste da portare al governo del Paese. E la fabbrica delle Idee continuerà ad esistere anche e soprattutto dopo le elezioni, come un libero pensatoio dal quale deve partire la nostra rinascita e che alimenti il nostro spirito.” Sono cinque le linee programmatiche , “rivoluzioni”, sulle quali punta Vespoli, dall’ambiente al turismo. Gli incontri proseguiranno ogni sabato . Abbiamo girato un piccolo video di scarsa qualità video perchè realizzato con un tablet, siamo in attesa di avere video migliori, il discorso integrale di Vespoli e altre foto per documentare al meglio questa giornata.

 

 

"Vorremmo fare iniziare una fase nuova a Positano…con un occhio al passato e uno al futuro.." Questa sera a Positano vi è stato il passaggio di testimone fra Domenico Marrone, sindaco per due legislature ed ora capogruppo di opposizione, e Luca Vespoli, candidato sindaco che sfiderà l'uscente Michele De Lucia il prossimo maggio.  L'incontro è stato organizzato in piazza dei Mulini nel parcheggio Migliaccio. Da Positano quindi , prima di Amalfi e Maiori, parte la prima campagna elettorale dei comuni che andranno a votare in  Costiera amalfitana.  L'incontro è cominciato con un attacco frontale di Domenico Marrone all'amministrazione di De Lucia, poi Luca Vespoli ha esposto il suo programma ed il progetto "La Fabbrica delle Idee" dove poter raccogliere i suggerimenti dei cittadini.  "Positano è il nostro Universo, il nostro punto di riferimento. Ma Positano oggi sta decadendo. Viviamo in un Paese sporco, dove non c’è alcun rispetto neanche dei diritti fondamentali della persona e il Comune viene percepito come un nemico. Ma in realtà il Comune di Positano siamo Noi. Siamo noi cittadini che viviamo in questo territorio. Siamo noi che gioiamo quando le cose vanno bene, così come ci disperiamo quando, come oggi, il Paese va male. Proprio per questo motivo la rinascita di Positano deve partire da noi cittadini, tutti, nessuno escluso. La Fabbrica delle Idee nasce per porsi come uno strumento nuovo a disposizione del cittadino per incidere realmente nella gestione attiva del Comune di Positano. A partire dalla prossima settimana, essa sarà non solo un canale di discussione e informazione per i cittadini, ma anche il mezzo con cui comunicare con tutti, e metter sul piatto le idee giuste da portare al governo del Paese. E la fabbrica delle Idee continuerà ad esistere anche e soprattutto dopo le elezioni, come un libero pensatoio dal quale deve partire la nostra rinascita e che alimenti il nostro spirito." Sono cinque le linee programmatiche , "rivoluzioni", sulle quali punta Vespoli, dall'ambiente al turismo. Gli incontri proseguiranno ogni sabato . Abbiamo girato un piccolo video di scarsa qualità video perchè realizzato con un tablet, siamo in attesa di avere video migliori, il discorso integrale di Vespoli e altre foto per documentare al meglio questa giornata.

 

 

Lascia una risposta