Inter, altro colpo. Dopo Podolski firma Shaqiri

0

C’è accordo totale tra Inter e Bayern Monaco per il trasferimento di  Xherdan Shaqiri: ad annunciarlo il canale nerazzurro su Twitter. I due club hanno trovato un punto di incontro per la cessione in prestito con obbligo di riscatto del giocatore svizzero che questa mattina non si è allenato con la squadra tedesca. Intanto, ieri ad Appiano Gentile è stato presentato Podolski. «Non mi aspettavo ci fossero tanti tifosi all’aeroporto, sono orgoglioso dell’accoglienza. Quando ho visto la maglia, con uno dei loghi più famosi al mondo, quello dell’Inter, sono stato ancora più orgoglioso», ha detto il giocatore. «L’Inter è uno dei dieci club al mondo più importanti, basta pensare al Triplete. La serie A resta uno dei campionati più importanti anche se superato da Liga e Premier ultimamente. Sono convinto che l’Inter sia ancora un top club e sono qui per farlo tornare in alto». Podolski è diplomatico riguardo al litigio tra Icardi e Osvaldo: «Sono cose che succedono. Per me non è un problema. I media hanno ingigantito tutto». Ma ieri Mancini ha fatto allenare Osvaldo in disparte, una chiara punizione per lui. (Il Mattino) 

C'è accordo totale tra Inter e Bayern Monaco per il trasferimento di  Xherdan Shaqiri: ad annunciarlo il canale nerazzurro su Twitter. I due club hanno trovato un punto di incontro per la cessione in prestito con obbligo di riscatto del giocatore svizzero che questa mattina non si è allenato con la squadra tedesca. Intanto, ieri ad Appiano Gentile è stato presentato Podolski. «Non mi aspettavo ci fossero tanti tifosi all'aeroporto, sono orgoglioso dell'accoglienza. Quando ho visto la maglia, con uno dei loghi più famosi al mondo, quello dell'Inter, sono stato ancora più orgoglioso», ha detto il giocatore. «L'Inter è uno dei dieci club al mondo più importanti, basta pensare al Triplete. La serie A resta uno dei campionati più importanti anche se superato da Liga e Premier ultimamente. Sono convinto che l'Inter sia ancora un top club e sono qui per farlo tornare in alto». Podolski è diplomatico riguardo al litigio tra Icardi e Osvaldo: «Sono cose che succedono. Per me non è un problema. I media hanno ingigantito tutto». Ma ieri Mancini ha fatto allenare Osvaldo in disparte, una chiara punizione per lui. (Il Mattino)