Torre del Greco. Si schianta contro un palo, illeso: paura per uno spettacolare incidente

0

Torre del Greco. In città è stato già ribattezzato «l’incidente della Befana» per la clamorosa carambola che ha visto protagonista un giovane automobilista lungo via Nazionale proprio nel giorno dell’Epifania. Erano da poco trascorse le 11 e in zona Sant’Antonio, all’altezza della pompa di benzina, il conducente di una Ford Focus stava viaggiando in direzione del centro storico. Il giovane ha improvvisamente perso il controllo del mezzo, una vettura di grossa cilindrata: secondo una prima ricostruzione dei fatti, i freni dell’automobile avrebbero misteriosamente ceduto. Motivo per il quale il giovane automobilista non è riuscito più a controllare l’auto e a fermarne la corsa. Per evitare di invadere la corsia opposta o – peggio ancora – di investire qualche pedone che passeggiava lungo via Nazionale, il conducente ha così deciso di entrare nell’area di rifornimento. Finendo però per schiantarsi contro uno dei tralicci della pubblica illuminazione che costeggia la struttura. Un impatto davvero violentissimo ma, per fortuna, nessun ferito: per il forte urto l’avantreno dell’auto si è letteralmente accartocciato su se stesso facendo scattare l’airbag che ha così salvato la vita dell’automobilista. Immediatamente i titolari della pompa di benzina – che avevano da pochi giorni riaperto il distributore dopo importanti lavori di restyling – ed alcuni commercianti del quartiere sono intervenuti: hanno liberato il conducente, illeso anche se sotto choc, e lo hanno fatto uscire dalla Ford. In pochi minuti sul posto sono giunti i vigili urbani del comandante Salvatore Visone e, soprattutto, il carro attrezzi: per tirare via l’auto dal traliccio una squadra di operai specializzati ha dovuto lavorare per tutta la mattina dell’Epifania, tentando di separare la carrozzeria che era entrata nel palo. Alla fine, solo intorno alle 14, i tecnici hanno deciso di tagliare in due il traliccio con una potente sega. A quel punto la Ford Focus è stata trainata via mentre l’automobilista è stato accompagnato al comando della polizia municipale di largo Plebiscito per fornire la sua versione dell’incidente. Un incidente davvero molto spettacolare, che ha richiamato nel rione Sant’Antonio tantissimi curiosi, già pronti questa mattina – quando riapriranno i botteghini – a tentare la sorte con l’immancabile corsa al lotto. (Il Mattino)  

Torre del Greco. In città è stato già ribattezzato «l’incidente della Befana» per la clamorosa carambola che ha visto protagonista un giovane automobilista lungo via Nazionale proprio nel giorno dell’Epifania. Erano da poco trascorse le 11 e in zona Sant’Antonio, all’altezza della pompa di benzina, il conducente di una Ford Focus stava viaggiando in direzione del centro storico. Il giovane ha improvvisamente perso il controllo del mezzo, una vettura di grossa cilindrata: secondo una prima ricostruzione dei fatti, i freni dell’automobile avrebbero misteriosamente ceduto. Motivo per il quale il giovane automobilista non è riuscito più a controllare l’auto e a fermarne la corsa. Per evitare di invadere la corsia opposta o – peggio ancora – di investire qualche pedone che passeggiava lungo via Nazionale, il conducente ha così deciso di entrare nell’area di rifornimento. Finendo però per schiantarsi contro uno dei tralicci della pubblica illuminazione che costeggia la struttura. Un impatto davvero violentissimo ma, per fortuna, nessun ferito: per il forte urto l’avantreno dell’auto si è letteralmente accartocciato su se stesso facendo scattare l’airbag che ha così salvato la vita dell’automobilista. Immediatamente i titolari della pompa di benzina – che avevano da pochi giorni riaperto il distributore dopo importanti lavori di restyling – ed alcuni commercianti del quartiere sono intervenuti: hanno liberato il conducente, illeso anche se sotto choc, e lo hanno fatto uscire dalla Ford. In pochi minuti sul posto sono giunti i vigili urbani del comandante Salvatore Visone e, soprattutto, il carro attrezzi: per tirare via l’auto dal traliccio una squadra di operai specializzati ha dovuto lavorare per tutta la mattina dell’Epifania, tentando di separare la carrozzeria che era entrata nel palo. Alla fine, solo intorno alle 14, i tecnici hanno deciso di tagliare in due il traliccio con una potente sega. A quel punto la Ford Focus è stata trainata via mentre l’automobilista è stato accompagnato al comando della polizia municipale di largo Plebiscito per fornire la sua versione dell’incidente. Un incidente davvero molto spettacolare, che ha richiamato nel rione Sant’Antonio tantissimi curiosi, già pronti questa mattina – quando riapriranno i botteghini – a tentare la sorte con l’immancabile corsa al lotto. (Il Mattino)