Sebastiano Somma chiude il Positano Teatro Festival. Tutti azzurri per Juve-Napoli 1-3

0

Grandissima serata conclusiva per il Positano Teatro Festival ideato e diretto da Gerardo D’Andrea con Juve-Napoli 1-3, lo spettacolo di Miale, arriva anche Sebastiano Somma con un invito “tutti azzurri”. 

Finale tutto “azzurrissimo” dunque nella perla della costiera amalfitana  per la serata conclusiva della settima edizione del Positano Teatro Festival Premio Annibale Ruccello. Sul palcoscenico del Teatro Giardino del tennis alle 21.00 sarà di scena “Juve- Napoli 1-3- la presa di Torino” di Maurizio De Giovanni interpretato da Peppe Miale con la regia di Massimo De Matteo.

Allo spettacolo assisterà anche la signora Pina Ruccello, madre di Annibale, a cui è dedicato il Premio del Festival e  unica detentrice dei diritti degli spettacoli del figlio e l’attore, anche lui di Castellammare, paese originario di Ruccello, Sebastiano Somma.

Lo spettacolo rievoca un’impresa epica per il tifo partenopeo. Il 9 novembre 1986 allo stadio Delle Alpi di Torino il Napoli di Maradona, dopo essere andato in svantaggio, rifilò 3 gol alla Vecchia Signora di Platini avviandosi, di fatto, verso il primo scudetto della sua storia. Il tutto viene raccontato, come solo un tifoso DOC saprebbe fare, da Peppe Miale, il quale ripercorre le tappe e le emozioni di quel viaggio da Napoli a Torino con 3 amici non tifosi ma “malati” a bordo di una Fiat Regata diesel. Un viaggio verso il Paradiso.


Scheda: Le Pecore Nere srl, in collaborazione con Théatre de Poche, presenta Juve Napoli 1-3 la presa di Torino, di Maurizio De Giovanni con Peppe Miale. Costumi di Alessandra Gaudioso, scene di Luigi Ferrigno, Musiche di Floriano Bocchino, aiuto regia di Alessandra Avolietto, luci di Ettore Nigro. Regia di Massimo De Matteo.