Amalfi il commissario annulla contratto a ingegner Marini. Pisacane, Milano e De Riso avevano ragione

0

Il Commissario Prefettizio del Comune di Amalfi, Giuseppe Castaldo con decreto numero 10999 del 30 dicembre 2014 ha annullato il contratto del responsabile del servizio Lavori Pubblici e Demanio, l’ingegnere Aristide Marini, professionista di Cava de Tirreni che dirige da più di un decennio l’ufficio ad Amalfi, che è stato visto come una delle cause dello scioglimento dell’amministrazione Del Pizzo. Se  lo avesse fatto il sindaco ora Amalfi non sarebbe stata commissariata . Un incarico che  “risulta essere stato conferito senza alcun esperimento di procedura ad evidenza pubblica”. Ritornano alle loro competenze l’ingegner De Santis e l’architetto Caso. Dunque , stando a quanto dichiarato dal Commissario prefettizio, i dissidenti Pisacane, Milano e De Riso , avevano ragione ad avere dubbi 

Il Commissario Prefettizio del Comune di Amalfi, Giuseppe Castaldo con decreto numero 10999 del 30 dicembre 2014 ha annullato il contratto del responsabile del servizio Lavori Pubblici e Demanio, l'ingegnere Aristide Marini, professionista di Cava de Tirreni che dirige da più di un decennio l'ufficio ad Amalfi, che è stato visto come una delle cause dello scioglimento dell'amministrazione Del Pizzo. Se  lo avesse fatto il sindaco ora Amalfi non sarebbe stata commissariata . Un incarico che  "risulta essere stato conferito senza alcun esperimento di procedura ad evidenza pubblica". Ritornano alle loro competenze l'ingegner De Santis e l'architetto Caso. Dunque , stando a quanto dichiarato dal Commissario prefettizio, i dissidenti Pisacane, Milano e De Riso , avevano ragione ad avere dubbi 

Lascia una risposta