Nuovo tridente-balotelli-cassamno-amauri- più Motta e Molinaro-stasera Italia Costa D´Avorio-amichevole

0

Cesare Prandelli sperimenterà ampiamente nell’amichevole in programma STASERA sera contro la Costa d’Avorio: spazio non soltanto al nuovo tridente con Cassano, Balotelli e Amauri, ma anche fasce completamente nuove con Motta e Molinaro

- 0

Soltanto cinque reduci del Mondiale sudafricano, e poi tanti esperimenti, con un’Italia largamente rivoluzionata. Cesare Prandelli ricolorerà il suo classico 4-2-3-1 da viola in azzurro, e davanti proverà dal primo minuto tutti i cestinati di Marcello Lippi: Balotelli, Cassano ed Amauri. Fantantonio giocherà sulla trequarti, alle spalle dall’attaccante juventino, un trequartista vero che va a sostituire quel Marchisio sperimentato senza successo in Coppa del Mondo in una posizione non esattamente sua. E anche Giancarlo Abete sembra gradire.

“Abbiamo voglia di ripartire dopo la delusione del mondiale in Sudafrica – ha detto il presidente della Federcalcio – C’è da amalgamare il gruppo e lavorare un po’ alla volta. Abbiamo una squadra giovane e tanta qualità che è importante. Cassano e Balotelli sono senza dubbio due giocatori di qualità”.

Dell’Italia sudafricana rimangono Pepe, Chiellini, Bonucci, De Rossi e Palombo, e si sperimenterà anche sulle corsie laterali, con Motta e Molinaro. In porta Sirigu, una scelta obbligata per gli infortuni di Buffon e Marchetti, ma nemmeno così tanto peregrina, perché l’estremo del Palermo, esploso nella scorsa stagione, potrebbe cominciare a costruirsi un bel percorso in Nazionale con Prandelli.

L’avversario che troveremo ad Upton Park è la Costa d’Avorio, una squadra buona, ma che non è riuscita ad andare oltre la fase a gironi in Sudafrica, inserita nel gruppo di ferro con Brasile e Portogallo. Ci saranno i fratelli Touré, così come Eboue, Kalou e Gervinho, ma non Didier Drogba, che sta recuperando dall’operazione all’ernia. In panchina siederà Francois Zahoui, ex-giocatore dell’Ascoli dei primi anni ’80, freschissimo di nomina dopo la decisione di Sven Goran Eriksson di non rinnovare con gli Elefanti. C’è soltanto un precedente fra Costa d’Avorio e Italia, risalente al 16 novembre 2005 quando: l’amichevole giocata a Ginvera finì 1-1 con reti di Drogba e pareggio di Diana a pochi minuti dalla fine.

Queste le probabili formazioni:

ITALIA (4-2-3-1): Sirigu; Motta, Chiellini, Bonucci, Molinaro; De Rossi, Palombo; Pepe, Cassano, Balotelli; Amauri. In panchina: Viviano, Mirante, Antonini, Astori, Cassani, Lucchini, Montolivo, Lazzari, Marchisio, Borriello, Quagliarella, G.Rossi. Ct: Cesare Prandelli.

COSTA D’AVORIO (4-3-3): Barry; Demel, K.Toure, Zokora, Tiene’; Eboue, Y.Toure, Tiote’; Dindane, Kalou, Bakari Kone’. In panchina: Yeboah, Bamba, Boka, Djakpa,  Angoua, Gohouri, Fae’, Coulibaly, N’Dri, Yapi, K.Kone’, Ya, Gervinho, Doumbia, Sagbo. Ct: Francois Zahoui.

ARBITRO: Martin Atkinson (Inghilterra  eurosport

                                         inserito da MICHELE DE LUCIA