Bimba di 22 giorni lasciata morire di fame dai genitori: «Stavamo cenando al ristorante»

0

Lasciano morire la figlia di appena 22 giorni di fame. Due genitori, Rubino Stephens, 23, e Roy Stephens, 48, sono stati accusati di omicidio dopo la morte della loro bambina.

La piccola era stata lasciata a casa con dei parenti mentre loro erano andati a mangiare al ristorante. Tornati a casa si sono resi conto che la bimba non reagiva e hanno chiamato i soccorsi che hanno constatato la morte per denutrizione.

La mamma si è difesa dicendo di aver dato regolarmente da mangiare alla piccola, ma l’autopsia ha confermato la diagnosi dei medici.
IL MATTINO.ITLasciano morire la figlia di appena 22 giorni di fame. Due genitori, Rubino Stephens, 23, e Roy Stephens, 48, sono stati accusati di omicidio dopo la morte della loro bambina.

La piccola era stata lasciata a casa con dei parenti mentre loro erano andati a mangiare al ristorante. Tornati a casa si sono resi conto che la bimba non reagiva e hanno chiamato i soccorsi che hanno constatato la morte per denutrizione.

La mamma si è difesa dicendo di aver dato regolarmente da mangiare alla piccola, ma l’autopsia ha confermato la diagnosi dei medici.
IL MATTINO.IT