Benitez prepara il Napoli al ritorno in campionato a Cesena: «Tutti uniti per volare»

0

Rafa Benitez prepara il Napoli al ritorno in campionato a Cesena nel giorno della Befana(al Manuzzi in campo alle ore18). «Sono convinto che tutti uniti potremo essere protagonisti e fare ancora meglio. Ne sono certo: se restiamo spalla a spalla, possiamo continuare a vincere». Programma di lavoro intenso in questi giorni per un Napoli che deve ritrovare il passo giusto per poter acciuffare il terzo posto. Sul web, il tecnico spagnolo ha spiegato: «Spero che il 2015 sia splendido e generoso con tutti noi e che ci riservi tanti bei momenti da condividere. Che sia soprattutto pieno di salute e pace per tutti». Rafa ha fatto allenare il Napoli a Capodanno: «Stiamo preparando i nostri prossimi impegni calcistici. Approfitto per ringraziare una volta ancora i nostri giocatori perla loro professionalità, per il loro senso del dovere, i sacrifici ed i loro sforzi quotidiani. Continuo a pensare che l’unione di tutti ci farà raggiungere obiettivi importanti, come dimostra quello che di grande abbiamo già ottenuto in così poco tempo». Ieri mattina si è riaggregato anche Raul Albiol che aveva ottenuto un permesso di un giorno per poter essere vicino alla moglie che ha dato alla luce il suo quarto figlio. (Il Mattino)    

 

Rafa Benitez prepara il Napoli al ritorno in campionato a Cesena nel giorno della Befana(al Manuzzi in campo alle ore18). «Sono convinto che tutti uniti potremo essere protagonisti e fare ancora meglio. Ne sono certo: se restiamo spalla a spalla, possiamo continuare a vincere». Programma di lavoro intenso in questi giorni per un Napoli che deve ritrovare il passo giusto per poter acciuffare il terzo posto. Sul web, il tecnico spagnolo ha spiegato: «Spero che il 2015 sia splendido e generoso con tutti noi e che ci riservi tanti bei momenti da condividere. Che sia soprattutto pieno di salute e pace per tutti». Rafa ha fatto allenare il Napoli a Capodanno: «Stiamo preparando i nostri prossimi impegni calcistici. Approfitto per ringraziare una volta ancora i nostri giocatori perla loro professionalità, per il loro senso del dovere, i sacrifici ed i loro sforzi quotidiani. Continuo a pensare che l'unione di tutti ci farà raggiungere obiettivi importanti, come dimostra quello che di grande abbiamo già ottenuto in così poco tempo». Ieri mattina si è riaggregato anche Raul Albiol che aveva ottenuto un permesso di un giorno per poter essere vicino alla moglie che ha dato alla luce il suo quarto figlio. (Il Mattino)