Pompei. Pregiudicato colto in flagranza mentre ruba al Conad caramelle e dolciumi per rivenderli ai bar

0

Pompei. Furti di dolciumi al Conad, arrestato l’autore. Da circa un anno le telecamere a circuito chiuso, all’interno dell’ipermercato (sito nel centro commerciale La Cartiera), hanno catturato le immagini che, due giorni fa, hanno incastrato il ladro di caramelle. Un danno economico che si aggira intorno ai 300 euro giornalieri. L’autore dei furti, originario di Scafati, è stato bloccato dai carabinieri della stazione di Pompei, allertati dalla responsabile della sede Conad di Pompei, Mariapina Cipriano. “Un mio dipendente mi ha segnalato di aver notato un nostro cesto per la spesa, ricoperto con dei panni posti sui lati, e lasciato incustodito nella zona dei liquori – racconta il socio imprenditore Cipriano – Più di una volta, visionando le telecamere, ho notato una persona che, avvicinandosi al reparto dolciumi, faceva una gran scorta di caramelle e altro ma, scaltramente, riusciva a portarli via senza pagare. L’autore dei furti è sempre lo stesso, ma due giorni fa, i militari dell’Arma di Pompei sono riusciti a bloccarlo e coglierlo in flagranza di reato”. Il ladro esperto, già noto alle forze dell’ordine per numerosi furti, non è riuscito a mettere a segno l’ultimo colpo del 2014. I dolciumi sottratti all’ipermercato Conad venivano rivenduti, attraverso il mercato illegale parallelo, ai bar, con un guadagno notevole. “Ho riunito il personale e ho segnalato ai miei dipendenti la persona sospetta – spiega la responsabile della Conad, Mariapina Cipriano – Proprio uno dei dipendenti, infatti, ha notato, nel pomeriggio del 29 dicembre, l’uomo che si aggirava proprio nel reparto di dolciumi con un cesto e, dopo poco, cominciava a caricarlo velocemente. Ho contattato i carabinieri che, arrivati sul posto, hanno atteso che il giovane uscisse dall’ipermercato con il ‘bottino’”. Il pregiudicato di Scafati è stato bloccato e arrestato dai militari dell’Arma di Pompei ed è ora in attesa della direttissima. La scorta di caramelle e altri dolci era pronta per essere caricata sulla Opel Corsa e “venduta ai bar dei comuni limitrofi”, così come ha dichiarato lo stesso ladro. Un danno economico ingente che ha penalizzato l’ipermercato Conad. Più volte, la responsabile dell’ipermercato, Mariapina Cipriano, aveva già denunciato il furto senza però riuscire a ‘incastrare’ l’autore. (Elena Pontoriero – Metropolis)

Pompei. Furti di dolciumi al Conad, arrestato l’autore. Da circa un anno le telecamere a circuito chiuso, all’interno dell’ipermercato (sito nel centro commerciale La Cartiera), hanno catturato le immagini che, due giorni fa, hanno incastrato il ladro di caramelle. Un danno economico che si aggira intorno ai 300 euro giornalieri. L’autore dei furti, originario di Scafati, è stato bloccato dai carabinieri della stazione di Pompei, allertati dalla responsabile della sede Conad di Pompei, Mariapina Cipriano. “Un mio dipendente mi ha segnalato di aver notato un nostro cesto per la spesa, ricoperto con dei panni posti sui lati, e lasciato incustodito nella zona dei liquori – racconta il socio imprenditore Cipriano – Più di una volta, visionando le telecamere, ho notato una persona che, avvicinandosi al reparto dolciumi, faceva una gran scorta di caramelle e altro ma, scaltramente, riusciva a portarli via senza pagare. L’autore dei furti è sempre lo stesso, ma due giorni fa, i militari dell’Arma di Pompei sono riusciti a bloccarlo e coglierlo in flagranza di reato”. Il ladro esperto, già noto alle forze dell’ordine per numerosi furti, non è riuscito a mettere a segno l’ultimo colpo del 2014. I dolciumi sottratti all’ipermercato Conad venivano rivenduti, attraverso il mercato illegale parallelo, ai bar, con un guadagno notevole. “Ho riunito il personale e ho segnalato ai miei dipendenti la persona sospetta – spiega la responsabile della Conad, Mariapina Cipriano – Proprio uno dei dipendenti, infatti, ha notato, nel pomeriggio del 29 dicembre, l’uomo che si aggirava proprio nel reparto di dolciumi con un cesto e, dopo poco, cominciava a caricarlo velocemente. Ho contattato i carabinieri che, arrivati sul posto, hanno atteso che il giovane uscisse dall’ipermercato con il ‘bottino’”. Il pregiudicato di Scafati è stato bloccato e arrestato dai militari dell’Arma di Pompei ed è ora in attesa della direttissima. La scorta di caramelle e altri dolci era pronta per essere caricata sulla Opel Corsa e “venduta ai bar dei comuni limitrofi”, così come ha dichiarato lo stesso ladro. Un danno economico ingente che ha penalizzato l’ipermercato Conad. Più volte, la responsabile dell’ipermercato, Mariapina Cipriano, aveva già denunciato il furto senza però riuscire a ‘incastrare’ l’autore. (Elena Pontoriero – Metropolis)