Piano di Sorrento. Le raffiche di vento danneggiano il tetto della scuola media Amalfi con distacco di copertura

0

Piano di Sorrento. Freddo, pioggia. E soprattutto vento. Raffiche “killer” per il tetto della scuola media Amalfi di via Ciampa che è stato danneggiato nel corso del maltempo degli ultimi giorni. Una situazione da fronteggiare al più presto, urgente, anche perché tra una decina di giorni i cancelli dell’istituto riapriranno per accogliere gli studenti e i docenti e, quindi, c’è bisogno di opere immediate che possano rendere l’edificio sicuro. Ecco perché l’ufficio tecnico municipale guidato dall’ingegnere-capo Graziano Maresca ha disposto – dopo un apposito sopralluogo – l’avvio degli interventi, che costeranno all’amministrazione di piazza Cota circa 9mila euro. Nello specifico, così come viene evidenziato nel rapporto del funzionario comunale, il vento ha causato il distacco del manto di asfalto impermeabilizzante (il classico “viopol”) posto a protezione dei solai di copertura dell’edificio scolastico. Una situazione che potrebbe comportare eventuali infiltrazioni d’acqua piovana all’interno della struttura, con il rischio – molto concreto – di ulteriori danneggiamenti che potrebbero mettere a rischio anche le stesse aule. In tal senso, il funzionario del Comune di Piano di Sorrento ha disposto l’avvio immediato delle opere di risanamento del tetto della scuola che costerà circa 9mila euro. (Josè Astarita – Metropolis)   

Piano di Sorrento. Freddo, pioggia. E soprattutto vento. Raffiche “killer” per il tetto della scuola media Amalfi di via Ciampa che è stato danneggiato nel corso del maltempo degli ultimi giorni. Una situazione da fronteggiare al più presto, urgente, anche perché tra una decina di giorni i cancelli dell’istituto riapriranno per accogliere gli studenti e i docenti e, quindi, c’è bisogno di opere immediate che possano rendere l’edificio sicuro. Ecco perché l’ufficio tecnico municipale guidato dall’ingegnere-capo Graziano Maresca ha disposto – dopo un apposito sopralluogo – l’avvio degli interventi, che costeranno all’amministrazione di piazza Cota circa 9mila euro. Nello specifico, così come viene evidenziato nel rapporto del funzionario comunale, il vento ha causato il distacco del manto di asfalto impermeabilizzante (il classico “viopol”) posto a protezione dei solai di copertura dell’edificio scolastico. Una situazione che potrebbe comportare eventuali infiltrazioni d’acqua piovana all’interno della struttura, con il rischio – molto concreto – di ulteriori danneggiamenti che potrebbero mettere a rischio anche le stesse aule. In tal senso, il funzionario del Comune di Piano di Sorrento ha disposto l’avvio immediato delle opere di risanamento del tetto della scuola che costerà circa 9mila euro. (Josè Astarita – Metropolis)