Gustarosso, festa di Natale con i bimbi di Sarno. L’americano Robinson nei panni di Santa Claus

0

Una festa per tutti i bimbi di Sarno. La Gustarosso basket ha organizzato, nel palazzetto dello sport, una iniziativa che ha visto la partecipazione di un nutrito gruppo di ragazzi, accompagnati da genitori e parenti. Ad indossare i panni di Babbo Natale è stato Winston Robinson che, con barba bianca, occhiali scuri e sacco rosso, ha distribuito doni e dolci a tutti i partecipanti. Per alcune ore i bambini si sono divertiti con la palla a spicchi sul parquet del palaFinamore. Alla fine, tutti a fare la classica foto di rito, con il Santa Claus venuto da Philadelphia. Alla festa hanno preso parte i dirigenti della Gustarosso, coach Giuseppe Corrado e alcuni atleti, tra cui Mario Milone, Dario Guadagnola e Ernesto Beatrice.
Il bilancio di questa prima metà di stagione, da parte della dirigenza che augura a tutti – tifosi, tesserati e cittadini sarnesi – un felice anno nuovo, è affidato al presidente Pasquale Falciano. “Ho deciso di tuffarmi in questa nuova avventura con l’obiettivo di fare qualcosa di importante per lo sport sarnese, al quale sono molto legato – sostiene Falciano -. Sono rimasto affascinato dal progetto che mi è stato presentato perché fatto da giovani e ambiziosi imprenditori, che hanno voglia di mettersi in mostra, come la famiglia Ruggiero, con lo sponsor principale Gustarosso, ma soprattutto da persone capaci, serie e pulite dal punto di vista personale e lavorativo”. Falciano si dice particolarmente contento per l’andamento della squadra in campionato. “In estate abbiamo allestito un roster competitivo, con atleti dalle grandi doti tecniche, che non sta deludendo le aspettative ed anzi sta regalando gioie e soddisfazioni a noi addetti ai lavori e ai tifosi sarnesi – aggiunge il presidente della Gustarosso -. Il nostro obiettivo è quello di arrivare tra le prime tre per qualificarci alla fase finale dei playoff, così da puntare alla promozione in serie B. Voglio ringraziare il popolo sarnese, dai più piccoli agli adulti per il sostegno e l’affetto che ci dimostrano, accompagnandoci addirittura nelle trasferte, e invitarli ad essere presenti alle prossime partite della Gustarosso Sarno”.Una festa per tutti i bimbi di Sarno. La Gustarosso basket ha organizzato, nel palazzetto dello sport, una iniziativa che ha visto la partecipazione di un nutrito gruppo di ragazzi, accompagnati da genitori e parenti. Ad indossare i panni di Babbo Natale è stato Winston Robinson che, con barba bianca, occhiali scuri e sacco rosso, ha distribuito doni e dolci a tutti i partecipanti. Per alcune ore i bambini si sono divertiti con la palla a spicchi sul parquet del palaFinamore. Alla fine, tutti a fare la classica foto di rito, con il Santa Claus venuto da Philadelphia. Alla festa hanno preso parte i dirigenti della Gustarosso, coach Giuseppe Corrado e alcuni atleti, tra cui Mario Milone, Dario Guadagnola e Ernesto Beatrice.
Il bilancio di questa prima metà di stagione, da parte della dirigenza che augura a tutti – tifosi, tesserati e cittadini sarnesi – un felice anno nuovo, è affidato al presidente Pasquale Falciano. “Ho deciso di tuffarmi in questa nuova avventura con l’obiettivo di fare qualcosa di importante per lo sport sarnese, al quale sono molto legato – sostiene Falciano -. Sono rimasto affascinato dal progetto che mi è stato presentato perché fatto da giovani e ambiziosi imprenditori, che hanno voglia di mettersi in mostra, come la famiglia Ruggiero, con lo sponsor principale Gustarosso, ma soprattutto da persone capaci, serie e pulite dal punto di vista personale e lavorativo”. Falciano si dice particolarmente contento per l’andamento della squadra in campionato. “In estate abbiamo allestito un roster competitivo, con atleti dalle grandi doti tecniche, che non sta deludendo le aspettative ed anzi sta regalando gioie e soddisfazioni a noi addetti ai lavori e ai tifosi sarnesi – aggiunge il presidente della Gustarosso -. Il nostro obiettivo è quello di arrivare tra le prime tre per qualificarci alla fase finale dei playoff, così da puntare alla promozione in serie B. Voglio ringraziare il popolo sarnese, dai più piccoli agli adulti per il sostegno e l’affetto che ci dimostrano, accompagnandoci addirittura nelle trasferte, e invitarli ad essere presenti alle prossime partite della Gustarosso Sarno”.