Napoli. Il furto di Natale? L’autobotte dei vigili del fuoco: un arresto

0

Ruba una piccola autobotte dei vigili del fuoco ma una volta alla guida mette in azione il lampeggiante delle emergenze. Notato da un pompiere fuori servizio, viene bloccato al semaforo dopo due ore in giro per la città.

Il curioso episodio si è verificato nel pomeriggio della vigilia di Natale a Napoli dove un uomo, approfittando dell’uscita di una squadra di pompieri dalla sede di servizio distaccata di Corso Vittorio Emanuele, si è introdotto furtivamente e si è impossessato di un mezzo ‘Colibri’ « approfittando del cancello aperto e delle chiavi nel cruscotto del mezzo, come è prassi in questi casi per rispondere con prontezza alle emergenze. La fuga è durata però solo un paio di ore fino a quando il mezzo è stato notato dalle parti di Corso Secondigliano da un vigile del fuoco fuori servizio che non ha riconosciuto il collega al volante e, dopo averlo inseguito a distanza, ha allertato la centrale operativa che a sua volta ha contattato le forze dell’ordine. La fuga a bordo del mezzo del ladro »aspirante pompiere« è terminata a un semaforo quando l’uomo è stato bloccato. Il mezzo è stato recuperato e restituito ai vigili.
IL MATTINO.ITRuba una piccola autobotte dei vigili del fuoco ma una volta alla guida mette in azione il lampeggiante delle emergenze. Notato da un pompiere fuori servizio, viene bloccato al semaforo dopo due ore in giro per la città.

Il curioso episodio si è verificato nel pomeriggio della vigilia di Natale a Napoli dove un uomo, approfittando dell’uscita di una squadra di pompieri dalla sede di servizio distaccata di Corso Vittorio Emanuele, si è introdotto furtivamente e si è impossessato di un mezzo ‘Colibri’ « approfittando del cancello aperto e delle chiavi nel cruscotto del mezzo, come è prassi in questi casi per rispondere con prontezza alle emergenze. La fuga è durata però solo un paio di ore fino a quando il mezzo è stato notato dalle parti di Corso Secondigliano da un vigile del fuoco fuori servizio che non ha riconosciuto il collega al volante e, dopo averlo inseguito a distanza, ha allertato la centrale operativa che a sua volta ha contattato le forze dell’ordine. La fuga a bordo del mezzo del ladro »aspirante pompiere« è terminata a un semaforo quando l’uomo è stato bloccato. Il mezzo è stato recuperato e restituito ai vigili.
IL MATTINO.IT