Abusi sessuali nel palazzo di Fortuna: arrestato un uomo al Parco Verde. Fu il primo a soccorrere la piccola

0

Caivano. Avrebbe abusato di una bambina di dodici anni e da ventiquattro ore è detenuto con l’accusa di violenza sessuale. La scena è quella inquietante del parco Verde e la violenza sarebbe accaduta proprio nel palazzo dove abitava anche Fortuna Loffredo, la piccola violentata e molto probabilmente uccisa nello scorso mese di giugno. Ma le coincidenze agghiaccianti non finiscono qui: l’uomo attualmente detenuto fu il primo a soccorrere la piccola Fortuna che sarebbe stata scaraventata dal balcone del terzo piano – così come accertato dai Ris – dello stesso edificio in cui abitano sia la famiglia della piccola che quella del presunto violentatore. Fu lui il primo ad avvicinarsi al corpo della bambina che giaceva sull’asfalto. Attesa per la convalida del fermo (firmato dal procuratore Francesco Greco) attesa per domani mattina dinanzi al Gip del tribunale Napoli Nord. (Il Mattino.it)

Caivano. Avrebbe abusato di una bambina di dodici anni e da ventiquattro ore è detenuto con l'accusa di violenza sessuale. La scena è quella inquietante del parco Verde e la violenza sarebbe accaduta proprio nel palazzo dove abitava anche Fortuna Loffredo, la piccola violentata e molto probabilmente uccisa nello scorso mese di giugno. Ma le coincidenze agghiaccianti non finiscono qui: l'uomo attualmente detenuto fu il primo a soccorrere la piccola Fortuna che sarebbe stata scaraventata dal balcone del terzo piano – così come accertato dai Ris – dello stesso edificio in cui abitano sia la famiglia della piccola che quella del presunto violentatore. Fu lui il primo ad avvicinarsi al corpo della bambina che giaceva sull'asfalto. Attesa per la convalida del fermo (firmato dal procuratore Francesco Greco) attesa per domani mattina dinanzi al Gip del tribunale Napoli Nord. (Il Mattino.it)