PAPÀ KILLER UCCISE LA FIGLIOLETTA DI TRE MESI: IL GIUDICE LO CONDANNA “SOLO” A 9 ANNI

0

WORCESTER – Un padre 21enne, Tyler Vallance, è stato condannato a nove anni di carcere per l’omicidio della figlia Isabella, di soli 12 settimane. Il delitto è avvenuto a Bromsgrove nel dicembre del 2012, quando la piccola venne trovata in gravissime condizioni a causa delle terribili lesioni cerebrali e dalla rottura di alcune costole. Ad provocarle era stato il giovane padre, che in un impeto di rabbia l’ha strattonata e scossa, fino alla perdita dei sensi. Dopo cinque giorni d’agonia, Isabella si spense nell’ospedale di Worcester.Il giudice ha descritto Vallance come un uomo ‘violento’ e ‘squilibrato’, in grado di manipolare la mamma del piccolo, Jessica Wiggins, anche lei 20enne. “L’omicidio è avvenuto a causa di una improvvisa perdita di temperamento”: scrive il giudice Juckes nella sentenza.

LEGGO.ITWORCESTER – Un padre 21enne, Tyler Vallance, è stato condannato a nove anni di carcere per l’omicidio della figlia Isabella, di soli 12 settimane. Il delitto è avvenuto a Bromsgrove nel dicembre del 2012, quando la piccola venne trovata in gravissime condizioni a causa delle terribili lesioni cerebrali e dalla rottura di alcune costole. Ad provocarle era stato il giovane padre, che in un impeto di rabbia l’ha strattonata e scossa, fino alla perdita dei sensi. Dopo cinque giorni d’agonia, Isabella si spense nell’ospedale di Worcester.Il giudice ha descritto Vallance come un uomo ‘violento’ e ‘squilibrato’, in grado di manipolare la mamma del piccolo, Jessica Wiggins, anche lei 20enne. “L’omicidio è avvenuto a causa di una improvvisa perdita di temperamento”: scrive il giudice Juckes nella sentenza.

LEGGO.IT