Scippata ottantenne a Sorrento ieri, questa mattina un tentativo ad una ragazza di Piano

0

Due episodi in 24 ore in penisola Sorrentina. Ieri a Sorrento ad una donna  di 80 anni che nel pomeriggio è stata scippata in piazza Vittorio Veneto da un ragazzo in motorino, un tentativo ad una ragazza di venti anni questa mattina a Piano di Sorrento sul Corso Italia. Lo spavento è stato tanto; la donna, che era uscita per una passeggiata, per fortuna ha mollato subito la borsetta evitando così di essere trascinata a terra. Sulla vicenda stanno indagando gli uomini del Commissariato di Sorrento diretti da Antonio Vinciguerra: non si esclude che, grazie alle telecamere in funzione in quell’area, il giovane possa essere identificato. La donna ha raccontato tutto, nei minimi particolari, ai poliziotti. Poche decine di euro il bottino; ma tanta, tanta paura. Paura anche per la ragazza di Piano di Sorrento sul Corso Italia, vicino al Cavone,  dove un uomo con uno sguardao strano, ha provato a prendere qualcosa da una borsa, fermato dalla ragazza che si è poi frettolosamente allontanata, poi è entrato in un ufficio dove vi era una porta aperta ed è stato allontanato. In entrambi i casi non si tratta di zingari o rom ma di persone della provincia di Napoli o di Castellammare di Stabia o del territorio addirittura…

Due episodi in 24 ore in penisola Sorrentina. Ieri a Sorrento ad una donna  di 80 anni che nel pomeriggio è stata scippata in piazza Vittorio Veneto da un ragazzo in motorino, un tentativo ad una ragazza di venti anni questa mattina a Piano di Sorrento sul Corso Italia. Lo spavento è stato tanto; la donna, che era uscita per una passeggiata, per fortuna ha mollato subito la borsetta evitando così di essere trascinata a terra. Sulla vicenda stanno indagando gli uomini del Commissariato di Sorrento diretti da Antonio Vinciguerra: non si esclude che, grazie alle telecamere in funzione in quell’area, il giovane possa essere identificato. La donna ha raccontato tutto, nei minimi particolari, ai poliziotti. Poche decine di euro il bottino; ma tanta, tanta paura. Paura anche per la ragazza di Piano di Sorrento sul Corso Italia, vicino al Cavone,  dove un uomo con uno sguardao strano, ha provato a prendere qualcosa da una borsa, fermato dalla ragazza che si è poi frettolosamente allontanata, poi è entrato in un ufficio dove vi era una porta aperta ed è stato allontanato. In entrambi i casi non si tratta di zingari o rom ma di persone della provincia di Napoli o di Castellammare di Stabia o del territorio addirittura…