FESTA di SANTA LUCIA: tra FALO’, MUSICA e tanto, tanto DIVERTIMENTO!

0

Come ormai è divenuta tradizione consolidata, anche quest’anno la comunità parrocchiale di Mortora in occasione della Festa di Santa Lucia, allestirà un falò nel campetto parrocchiale adiacente alla Chiesa, per celebrare in misura più piena questa festa, da sempre venerata e sentita dalla comunità stessa, nei giorni 12 e 13 Dicembre.
Un falò è segno di luce, di fiamma che riscalda…è momento di aggregazione, è un ritrovarsi insieme intorno al fuoco per condividere e trascorrere del tempo tra allegria, festa e divertimento, affinché sull’esempio di Santa Lucia tutti noi possiamo divenire luce per l’altro, scorgendo nell’altro il segno di Dio.
Quest’anno, la musica sarà la protagonista di entrambe le serate: il giorno 12, grazie alla collaborazione di Chiara Nardi e del suo staff, ci si divertirà intorno al fuoco a ritmo di musica, Karaoke e ballo – Mortora è stata messa come quarta tappa del” Karaoke Winter Tour”, promosso e organizzato da Chiara Nardi e già avviato in alcuni locali noti della zona – mentre la serata del 13 sarà a tema natalizio: riprendendo il gioco più tradizionale del Natale, la tombola, ci si divertirà a giocare tutti insieme ad una grandissima tombolata con ricchi premi e tante sorprese.
Ci sarà anche la presenza di Mauro Marsu che, con la sua band, darà vita ad un’esibizione, frutto della collaborazione con l’associazione “Mamme al centro”.
Tanto divertimento, quindi, ma anche tanta buona cucina: il campetto intero sarà inebriato dal profumo di buona salsiccia alla brace che, insieme a broccoli e patatine, saranno le prelibatezze delle due serate, insieme alle zeppole preparate e cucinate con tanto amore dalle signore della Parrocchia.
Insomma, non resta che partecipare a questa festa, alla cui realizzazione hanno contribuito tanti – dai ragazzi dell’ACR ai giovanissimi, giovani ed adulti della Parrocchia – perché in ciascuno di noi che sceglierà di esserci, vedendo quella fiamna che brucia, possa nascere il desiderio di divenire anch’ egli stesso “fuoco” e “luce” per l’altro.
Vi aspettiamo!!!
Lo staff organizzativoCome ormai è divenuta tradizione consolidata, anche quest’anno la comunità parrocchiale di Mortora in occasione della Festa di Santa Lucia, allestirà un falò nel campetto parrocchiale adiacente alla Chiesa, per celebrare in misura più piena questa festa, da sempre venerata e sentita dalla comunità stessa, nei giorni 12 e 13 Dicembre.
Un falò è segno di luce, di fiamma che riscalda…è momento di aggregazione, è un ritrovarsi insieme intorno al fuoco per condividere e trascorrere del tempo tra allegria, festa e divertimento, affinché sull’esempio di Santa Lucia tutti noi possiamo divenire luce per l’altro, scorgendo nell’altro il segno di Dio.
Quest’anno, la musica sarà la protagonista di entrambe le serate: il giorno 12, grazie alla collaborazione di Chiara Nardi e del suo staff, ci si divertirà intorno al fuoco a ritmo di musica, Karaoke e ballo – Mortora è stata messa come quarta tappa del” Karaoke Winter Tour”, promosso e organizzato da Chiara Nardi e già avviato in alcuni locali noti della zona – mentre la serata del 13 sarà a tema natalizio: riprendendo il gioco più tradizionale del Natale, la tombola, ci si divertirà a giocare tutti insieme ad una grandissima tombolata con ricchi premi e tante sorprese.
Ci sarà anche la presenza di Mauro Marsu che, con la sua band, darà vita ad un’esibizione, frutto della collaborazione con l’associazione “Mamme al centro”.
Tanto divertimento, quindi, ma anche tanta buona cucina: il campetto intero sarà inebriato dal profumo di buona salsiccia alla brace che, insieme a broccoli e patatine, saranno le prelibatezze delle due serate, insieme alle zeppole preparate e cucinate con tanto amore dalle signore della Parrocchia.
Insomma, non resta che partecipare a questa festa, alla cui realizzazione hanno contribuito tanti – dai ragazzi dell’ACR ai giovanissimi, giovani ed adulti della Parrocchia – perché in ciascuno di noi che sceglierà di esserci, vedendo quella fiamna che brucia, possa nascere il desiderio di divenire anch’ egli stesso “fuoco” e “luce” per l’altro.
Vi aspettiamo!!!
Lo staff organizzativo